Mini Cake allo yogurt e ceci

Avete letto bene…..torta allo yogurt e ceci….CECI e non la farina ma i legumi veri e propri, passati, frullati ancora e poi uniti all’ impasto! Non so come mi sia balenata l’ idea, forse per la necessità di far mangiare un alimento così preziose alle mie figlie che sono sempre molto restie di fronte a piatti di minestre varie. Comunque per non creare pregiudizi, appena sfornata la torta ho taciuto, non ho accennato minimamente al fatto che al suo interno ci fossero i ceci….dopo aver visto che tutti mangiavano con gusto ho domandato…com’è la torta oggi…..vi piace????? La risposta è stata unanime….in coro è arrivato un SIIIIIIIIIII!!! In effetti porelli…a casa mia non si mangia sempre la stessa torta….la mia famiglia subisce gli esperimenti di una pazza…ahahahah….e ad ogni sfornata marito e figlie mi guardano sempre diffidenti, probabilmente il ricordo degli zucchini nella torta ha lasciato le pargole perplesse! Ad ogni modo l’ esperimento è riuscito ed ecco quindi la ricetta di una torta alternativa ma buonissima. Se gli zucchini vi hanno incuriosito vi consiglio la ZEBRA CAKE VEGAN, una torta zebrata con zucca e zucchine, altrimenti per una versione più tradizionale, vi suggerisco di provare la TORTA ALLO YOGURT dei 7 vasetti. Per la ricetta di oggi ho scelto una versione mini, ho voluto creare piccole tortine da presentare ad una festa ma la ricetta si presta anche per la realizzazione di una torta a tutto tondo ^_^. Per una versione senza glutine invece, sostituire le farina 0 con della farina di riso!

Mini cake allo yogurt e ceci

Ingredienti
(per uno stampo da 20-22cm o per 24 mini cake)

  • 170g di farina 0
  • 70g di fecola di patate
  • 100g di purea di ceci (ceci secchi biologici)
  • 3 uova grandi bio a temperatura ambiente
  • 125g di olio di semi di Girasole
  • 250g di zucchero grezzo di canna
  • 125g di yogurt al naturale magro o intero
  • 1 baccello di vaniglia Bourbon
  • 1 bustina di lievito per dolci in polvere

Procedimento

  • La sera prima lavare e lasciare a bagno i ceci per tutta la notte (12 ore), consiglio di utilizzare il doppio del peso indicato in modo da ricavare certamente 100g di purea. Il mattino seguente cuocere i legumi in acqua bollente per circa 2 ore. Una volta cotti, passare i ceci in modo da ottenere una purea liscia e cremosa (unire se necessario poca acqua di cottura e passare il tutto ancora con il minipimer).
  • Nella ciotola della planetaria rompere le tre uova e montarle con lo zucchero fino a rendere il composto gonfio e spumoso.
  • Unire a filo l’ olio e a seguire, il vasetto di yogurt.
  • Staccare la ciotola dalla planetaria e unire la farina e la fecola setacciando entrambi gli ingredienti.
  • Unire il lievito (setacciato), i semi di vaniglia e la purea di ceci; amalgamare il composto procedendo con movimenti lenti, dal basso verso l’ alto.
  • Imburrare e infarinare lo stampo scelto (mini cake o unico stampo) e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 40-50 minuti circa (fare la prova stecchino per verificare l’ avvenuta cottura). Se si sceglierà di realizzare le mini cake, i tempi di cottura saranno certamente inferiori.
  • Sfornare e lasciare raffreddare su una gratella.

Bacio Grande
e
alla prossima ricetta!

Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

16 Comments

  1. Rispondi

    Francesca

    febbraio 2, 2015

    Ficata si può dire?????? sono una ficata pazzesca <3 Foto da urlo, ma chetttttelodicoafà???

    • Rispondi

      wp_9258696

      febbraio 2, 2015

      Ahahahah…ma si Francesca…vale tutto da me!!!! Bacio e grazie!!

  2. Rispondi

    Anonimo

    febbraio 2, 2015

    Ciao Gabila e complimenti per il tuo blog che seguo sempre con interesse. In questi giorni preparerò la tua ribollita ad esempio. Sono anch'io rimasta stupita da questa ricetta ma mi sono ricordata però che ho già letto anche su La Cucina Italiana ricette che utilizzano legumi nei dolci ad esempio i borlotti per fare un semifreddo! Quindi ben vengano le tue deliziose mini cake ai ceci! Arianna

    • Rispondi

      wp_9258696

      febbraio 2, 2015

      Grazie Arianna…..si, in effetti mettere ingredienti simili in un dolce è davvero geniale!!! Ho scelto i ceci perchè li amo particolarmente….magari alla prossima mi butterò sui fagioli!! Buona RIBOLLITA ALLORA… a presto!

    • Rispondi

      Anonimo

      ottobre 15, 2015

      Infatti tutti questi dolci prendono l'idea da un dolce tradizionale giapponese che si prepara con i fagioli neri o rossi … non mi ricordo esattamente, cmq sono molto carini. Emili.

  3. Rispondi

    Francesca P.

    febbraio 2, 2015

    Mettere le tortine dentro il portauovo… ma quanto è bella e fotogenica questa idea, Gabila? Uniscila a quella di usare i ceci e hai sfornato davvero una ricetta tutta tua! Non ti dico che sei brava perchè è superfluo, ti lascio un "wow" che racchiude cosa penso… 🙂

  4. Rispondi

    Erica Di Paolo

    febbraio 2, 2015

    Io dico di SI' senza riserve! Sono quella dagli accostamenti audaci, dalle sperimentazioni, dalla scelta di ingredienti salutari, dalla preferenza dell'innovazione a discapito della 'scontatezza'. Quindi sì, io dico che queste ciambelline mi conquistano alla grande ^_^
    Sei mitica Gabila. Un bacione.

  5. Rispondi

    Dolci a gogo

    febbraio 2, 2015

    Che siano buone e che l'abbinamento mi piace assai non c'è dubbio ma la presentazione mi ha davvero stesa!!Sono una meraviglia messe cosi…sei geniale lo dico sempre !Ti abbraccio forte,Imma

  6. Rispondi

    consuelo tognetti

    febbraio 2, 2015

    Solo una parola..tu 6 un genioooooo!!!

  7. Rispondi

    Maddalena Laschi

    febbraio 3, 2015

    Per la torta con le zucchine ero rimasta perplessa anch'io, adesso mi tiri fuori i ceci e poi c'è stata anche quella con la barbabietola e il cioccolato…te ne sei dimentica! in entrambi e casi, le ricette erano super e oggi non mi hai delusa…tu non lo farai mai! ti abbraccio forte!

  8. Rispondi

    Rebecka

    febbraio 3, 2015

    Questa si che è una cosa pazzesca che devo provare. Le torte con zucchine e abbinamenti vari qui hanno maturato un loro angolino, ma con i ceci passati mi piace troppissimo 😛

  9. Rispondi

    Patty Patty

    febbraio 3, 2015

    La torta con le zucchine l'avevo fatta… ma osare con i ceci proprio nn mi era mai passato per la testa… Sei veramente un genio… I complimenti per le foto non te li faccio, divento monotona…. 😀 Ti bascio cara!!!!

  10. Rispondi

    Giuditta De Risi

    febbraio 3, 2015

    Ma che belle queste tortine!
    Mi piace l'idea dei ceci, io li adoro.
    Sarei proprio felice di assaggiarle.
    E come al solito, splendide foto.
    Un abbraccio
    Giudy.

  11. Rispondi

    ricettevegolose

    febbraio 4, 2015

    Sono troppo carine! Un'idea per far mangiare i legumi geniale e senz'altro vincente con chiunque 🙂

  12. Rispondi

    margherita romagnoli

    febbraio 4, 2015

    O mamma Gabila, non ti sto dietro ultimamente!!! Non ce la faccio…. tu vai veloce come il vento, una ricetta dopo l'altra, tutte da ammirare, tutte da provare! Magari non commento sempre, ma ti giuro che ti leggo sempre a dx e sx, nel senso mi tengo aggiornata! Queste mini tortine con i ceci però sono mitiche, davvero!

    • Rispondi

      wp_9258696

      febbraio 5, 2015

      Io questo lo so….quindi non preoccuparti ^_^ … Oggi pubblicherò una ricettina che secondo me potrebbe essere nelle tue corde 🙂 …

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS