Barrette ai fiocchi d’ avena all’ olio extravergine d’ oliva con semi di canapa fichi e cioccolato

 “Cioccolato e…” anche a settembre, con i fichi e per me anche con avena e canapa. Oggi la ricetta di queste barrette facile da preparare, veloci, sane, con tanta roba buona dentro e che andranno benissimo per tutte le vostre colazioni o merende. Per me non è mai tardi per un buon caffè, quindi vado a metterlo su, mi sgranocchio queste meraviglie e vi auguro una piacevole lettura. 

Barrette ai fiocchi d’ avena all’ olio extravergine con semi di canapa fichi e cioccolato

Ingredienti
(per una teglia 20x30cm)

100g di farina d’ avena
100g di farina 0
100g di farina di mandorle
80g di zucchero di canna
30g di semi di canapa
130g di fiocchi d’ avena
50g di gocce di cioccolato fondente
150g di olio extravergine d’ oliva
350g di marmellata di fichi
1 baccello di vaniglia Bourbon

Procedimento

In una ciotola unire le tre farine, i fiocchi d’ avena, i semi di canapa,  i semi della vaniglia e lo zucchero. Unire poi tutto l’ olio e mescolare in modo da uniformare il composto che comunque risulterà irregolare e grumoso. Rivestire una teglia rettangolare con della carta da forno e versare due terzi del composto; con le mani pressare gli ingredienti in modo formare uno strato uniforme. Formare poi un ulteriore strato con la marmellata di fichi e terminare con le briciole del composto restante e con le gocce di cioccolato. Infornare a 180°C per 30 minuti circa. Lasciare raffreddare completamente prima di riporre la teglia in frigorifero per almeno tre ore. Tagliare le barrette e servire. Conservare in frigorifero per tre giorni circa.

Per partecipare alla raccolta, Barbara sarà la padrona di casa e i fichi saranno il nuovo ingrediente da accostare al cioccolato. Cliccate qui per saperne di più e una volta che avrete deciso di partecipare, dovrete lasciare il vostro commento proprio nel post di Barbara dove indicherete il link che porterà dritto alla vostra ricetta. Avrete tempo fino al 27 di ogni mese e per ufficializzare l’ adesione, sarà anche necessario iscriversi al gruppo di Facebook  #Cioccolato e…!
Per partecipare alla raccolta esporre il seguente banner:

Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

5 Comments

  1. Rispondi

    Simo

    settembre 8, 2015

    Mmmmmm…..di queste potrei mangiarne a chili…ma mi son rimessa a dieta, devo scendere di altri 4 kg per tornare alla mia forma ideale, del prima cortisone direi 😉 (impresa ardua…ce la farò mai?!)
    Un abbraccio…proverò a farle magari per la merenda scolastica della mia fanciulla!
    Un bacione alle due principesse

  2. Rispondi

    Una cucina per Chiama

    settembre 9, 2015

    Ne sgranocchierei volentieri una in ufficio! Mi sta già venendo una fame e poi sono super invitanti!

    Marco di Una cucina per Chiama

  3. Rispondi

    paola

    settembre 9, 2015

    favolose,anche io semi di canapanella apsta però,ottime queste barrette

  4. Rispondi

    Elisabetta Stopponi

    settembre 11, 2015

    Stupende davvero… me le immagino insieme a una tazzona di latte freddo, o magari uno yogurt…sai che bella carica di energia!! :-)) In mancanza dei semi di canapa, posso sostituirli con quelli di zucca o di lino?

    • Rispondi

      wp_9258696

      settembre 12, 2015

      Ciao..certo ma meglio semi di lino e di sesamo!

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS