Polpette di zucca e ricotta al forno

Periodo di zucca questo e potevo forse io evitare di polpettare un poco con questo ingrediente che letteralmente adoro??!?! Francamente l’ idea era quella di tramutare la zucca in carrozza…e forse ci sono anche riuscita, ma per vedere la scintillante trainata da cavalli bianchi, dovrete aspettare ancora qualche giorno. Quella di oggi sarà una ricetta povera, come lo era del resto la bellissima Cenerentola! Per farvela breve, la sera prima ho cotto la zucca a vapore (ma potete anche cuocerla nel forno) e l’ ho lasciata riposare tutta la notte in frigorifero; al mattino seguente aveva perso gran parte dei liquidi. L’ ho frullata, ho unito poi la ricotta, un po’ di pecorino Romano, del prezzemolo appena tritato e della paprika dolce. Per rendere l’ impasto più compatto e quindi facilmente lavorabile, ho unito una piccola patata lessa e un po’ di pangrattato. Un paio d’ ore in frigorifero e poi via di polpetta leggera e anche cotta al forno! Certo che la zucca è spettacolare sempre, gratinata, nei dolci (torta zebrata, con le carote, con le mele) lascio quindi a voi la scelta!

Polpette di zucca e ricotta al forno

Ingredienti
(per 50 polpettine circa)

250g di zucca  Delica cotta, scolata e ridotta in purea
250g di ricotta vaccina scolata e setacciata
prezzemolo appena tritato q.b.
1 piccola patata lessata e poi schiacciata
70g di Pecorino Romano grattugiato
2 uova grandi (120g)
100g di pangrattato
1 cucchiaio di paprika forte o dolce
sale q.b.
pepe.b.

per la panatura 


pangrattato q.b.
paprika forte o dolce q.b.

Procedimento

In una ciotola unire tutti gli ingredienti insieme (sale e pepe compresi), mescolare in modo da rendere il composto omogeneo e lasciare riposare in frigorifero per almeno due ore o anche per tutta la notte; non preoccuparsi se dovesse risultare piuttosto morbido, il riposo farà compattare l’ impasto delle polpette di zucca e ricotta. Una volta trascorso il tempo, formare le polpettine, passarle nel pangrattato alla paprika e disporle su una placca rivestita con carta da forno. Irrorare con poco olio evo, regolare di sale e cuocere in forno finché saranno belle dorate. Servire calde e accompagnare il piatto con un’ insalata verde.

Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

17 Comments

  1. Rispondi

    Simo

    ottobre 28, 2015

    Ne ho fatte recentemente un tipo simile cotte nella friggitrice ad aria, e….qua le abbiamo letteralmente divorate, quindi immagino quanto siano buone le tue con aggiunta di ricotta, slurp!
    Un bacione e buona serata cara

  2. Rispondi

    Stefania

    ottobre 28, 2015

    Gabi questa la faccio uno dei prossimi giorni, ottima idea! Baci 🙂

  3. Rispondi

    The empire State cooking

    ottobre 28, 2015

    Sicuramente eccezionali queste polpette, ma a casa mia, come ho fatto presente in un mio post, di zucca non se ne parla! peccato perche' sembrano deliziose! A presto!

  4. Rispondi

    Giuditta De Risi

    ottobre 28, 2015

    Adoro le polpette e penso di avertelo detto svariate volte nei commenti che lascio al tuo blog, ma queste devo dire che sono proprio accattivanti grazie alla loro panatura perfetta! Ne vorrei una ciotola qui! Adesso! Bravissima come sempre…
    Un abbraccio
    Giudy

  5. Rispondi

    lapetitecasserole

    ottobre 29, 2015

    Chissà se Cenerentola sapeva fare delle polpette cosi belle… sulla zucca hai già detto tutto tu, l'unica cosa che posso fare io é provare a fare queste polpette! p.s é chiaro che se continuo a cucinare/mangiare per dimagrire mi ci vorrà la Fata Turchina!

  6. Rispondi

    lucy

    ottobre 29, 2015

    adoro la zucca non posso quindi che gradire e rubartene una!

  7. Rispondi

    ChefCuokka

    ottobre 29, 2015

    Un'idea spettacolare…le polpette sono la cosa più buona del mondo e questa versione deve essere deliziosa!!!!
    Un abbraccio da Cuokka!! 😉

  8. Rispondi

    elenuccia

    ottobre 29, 2015

    Ma quanto son belle queste polpette

  9. Rispondi

    Muzzarella Ai fornelli

    ottobre 29, 2015

    Polpette di zucca…una tira l'altra! Favolose!

  10. Rispondi

    consuelo tognetti

    ottobre 29, 2015

    Il loro aspetto è davvero invitante e da amante della zucca quale sono non potevo proprio farmele sfuggire ^_^

  11. Rispondi

    Letiziando

    ottobre 29, 2015

    solitamente le polpette vegetali mi rimangono sempre un pò mollicce… grazie di avermi "convinto" che può non essere così 🙂 adorabili in versione zucca!

  12. Rispondi

    Letiziando

    ottobre 29, 2015

    polpette zuccose… mi mancavano all'appello. Adorabili e sane vista la cottura in forno 🙂

  13. Rispondi

    Debora

    novembre 1, 2015

    Bella ricetta!
    Solo un chiarimento, visto che ho già fatto pasticci con altre ricette che non erano chiare (non tue…): il peso della zucca indicato è della zucca cotta?
    Sai cambia parecchio il peso della zucca da cruda a cotta al forno o, ancora diverso, se cotta al vapore.
    Grazie

    • Rispondi

      wp_9258696

      novembre 1, 2015

      Il peso della zucca, per questa ricetta è dopo la cottura e dopo che avrà scolato la propria acqua! Di solito compro la zucca, la cuocio e dopo decido cosa farci pesando la quantità che mi serve! È vero che il peso cambia a seconda del modo in cui tratti la zucca….spero di esserti stata d'aiuto! Buona domenica e buone Polpette!

  14. Rispondi

    Anonimo

    novembre 30, 2015

    Ciao Gabila. Con vero piacere ti porto i complimenti dei miei amici cui ho recentemente servito come antipasto le tue polpette di zucca. Non smettevano di mangiarne. Grazie!

  15. Rispondi

    Robiciattola

    ottobre 16, 2018

    ciao Gabila,
    l’ultima volta erano asciutte e… le avrei accompagnate con una salsa.
    che ne pensi di yogurt? vero è che è molto delicata e forse ci vorrebbe qualcosa con più mordente.
    idee?

    • Gabila Gerardi
      Rispondi

      Gabila Gerardi

      ottobre 16, 2018

      Ciao…ma senti il fatto che siano risultate asciutte può tranquillamente dipendere dalla zucca! Ad ogni modo per la salsa prova con una verde o con una chimichurri, il l’adoro!!!

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS