Browsing Tag

ricetta leggera

Crostata rustica con le more SENZA lattosio zucchero e uova

Ma dicevamo???? Nuova ricettuzza vero!?!?!? E allora eccomi, dopo tutto ve l’ avevo promessa  e prima che il prossimo treno mi prenda e mi travolga in pieno, voglio godermi questi pochi giorni di calma apparente perché in realtà dovrei ancora finire una cosetta o due e dovrei anche darmi una mossa a dire il vero ^_^….ma oggi

Ravioli Cinesi al vapore

I ravioli cinesi al vapore li ho sempre osservati con diffidenza (nudi e bianchicci, francamente non proprio invitanti) forse perché per me i “ravioli” rappresentavano la tradizione….ripieni di ricotta e spinaci e conditi con abbondante ragù, abbondantissimo direi! Poi un giorno mi decido e senza pregiudizi mi cimento nella ricetta. Non riesco ad azzeccare alla

Barrette Vegane con fiocchi d’ avena e frutti di bosco

Finalmente dopo mesi riesco a lasciare una ricetta che faccio ormai da mesi. L’ esigenza era quella di dare un’ alternativa alla solita colazione, non i soliti pezzi dolci sfogliati quindi, ma qualcosa che non contenesse uova, non contenesse burro e che rispecchiasse il tipo di alimento che più mi piace, leggero, salutare ma anche

Polpette di ricotta barbabietola e fagioli di soia Edamame al forno

Ma buongiorno e buon inizio settimana…il lunedì per me è un giorno speciale, quando possibile, è il mio giorno libero, quello in cui la sveglia non è poi così rigida (dalle solite h4.30 si tira avanti fino alle h7.00) e quindi quello in cui ho l’ illusione di trascorrere una mattinata tranquilla……si vabbè,….tranquilla è morta

Insalata tiepida con maiale e cavolo Cappuccio – Green Recipe

Oggi sarebbe il mio compleanno e con esattezza sarebbero anche tre anni di blog, forse dovrei festeggiare la cosa in un altro modo, magari con una torta a tre piani, farcita al cioccolato, con palloncini e festoni….ma niente, scelgo la tranquillità, la normalità. Non che mi piaccia passare inosservata ma non amo far ricadere l’

Gnudi di Zucca

Alla parola gnocco la mia faccia comincia a fare strane smorfie, non è una di quelle cose che mi esaltano, anche da bimbetta li mangiavo malvolentieri. Ricordo che alla vista del piatto pieno, per velocizzare la tortura, li buttavo giù interi, facevo prima ed evitavo così di doverli masticare. Con il tempo ho imparato a conoscermi