Crocchette di tonno

Sapete cosa dico sempre? O è polpetta o è pan bagnato!!!Io non so voi, ma la mia prerogativa è quella che ogni cosa si può trasformare in una polpetta e in casa Gerardi lo sanno bene perchè quando traffico in cucina, o preparo un dolce o sto arrotolando qualcosa! Dato che di torte ultimamente ne ho preparate molte, è arrivato il turno di qualcosa di diverso, di salato, di polpettoso insomma! Queste crocchette di tonno sono un’ ottima idea da presentare in tavola per un aperitivo, per un antipasto o anche per una cena leggera magari con un contorno di verdure; non hanno il solito sapore che ci si aspetta da una polpetta, sono davvero particolari e questo principalmente per la presenza del cocco e dello zenzero all’ interno dell’ impasto! Oltre che con gli ingredienti, oggi ho giocato anche con la forma, niente sfere ma piccoli cilindretti! 

Crocchette di tonno
Ingredienti
(per 4 persone)
2 scalogni piccoli
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
2 cucchiaini di salsa di soia
1 uovo grande
1 albume
250g di tonno sotto’ olio
2cm di zenzero fresco
5 cucchiai di pangrattato
1 cucchiaio di cocco rapè
sale q.b. 
olio di semi di arachidi per friggere
Preparazione
Nel boccale del mixer inserire gli scalogni puliti e tagliati grossolanamente, il prezzemolo, la salsa di soia, lo zenzero pulito, l’ albume e il tonno sgocciolato. Frullare fino a rendere il composto omogeneo. Unire poi l’ uovo sbattuto, il pangrattato e il cocco, mescolare e lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti circa. Formare le crocchette e friggere in olio bollente fino a che non saranno dorate. Adagiare ogni crocchetta su della carta assorbente e servire subito.




Le crocchette di tonno di oggi le trovate anche all’ interno del libro “Le ricette di Eataly FRITTI” del Corriere della Sera dove anche altre mie proposte aspettano di essere sfogliate. Le ricette di Eataly è una collana composta da 20 volumi, con più di 1000 ricette. Ogni libro è ben strutturato: presentazione degli ingredienti, procedimento dettagliato dove non mancano consigli, commenti e varianti della preparazione. In chiusura, ciascun volume, dedica ampio spazio ai vini/birre proposti in abbinamento alle ricette degli chef. 
novembre 12, 2015
Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

12 Comments

  1. Rispondi

    consuelo tognetti

    novembre 9, 2015

    Wow complimenti!!!! Non sai che darei x allungare una mano e rubarti una polpetta 😛

  2. Rispondi

    Francesca Maria Battilana

    novembre 10, 2015

    Mi rapiscono le tue foto… sempre!

  3. Rispondi

    Dolci a gogo

    novembre 10, 2015

    Saporiteeeeeeeee tesoro!!I miei figli amano il tonno ma a volte oltre la pasta al tonno non so come darglielo adesso con queste polpette li farò davvero strafelici!!!Li adoro e poi il tocco di salsa di soia, il cocco e la presenza dello zenzero mi intriga ancora di più!!Un abbraccio grande,Imma

  4. Rispondi

    ChefCuokka

    novembre 10, 2015

    Bellissimeeeeee e sicuramente buonissimeeeeeeee!!!!!
    Buona giornata da Cuokka!!! 😉

  5. Rispondi

    Mila

    novembre 10, 2015

    Vuoi dirmi che se vado in edicola la trovo?
    Troppo invitanti queste polpette!!!!

  6. Rispondi

    elenuccia

    novembre 10, 2015

    Prima di tutto la forma è stupenda, mi piacciono troppo così a cilindretti. Mi incuriosisce molto l'abbinamento pesce cocco.

  7. Rispondi

    Fede

    novembre 10, 2015

    Spettacolari, da copiare!!! come sta il tonno col cocco?

    • Rispondi

      wp_9258696

      novembre 10, 2015

      Secondo me bene….hanno un sapore particolare ma ad ogni morso ti viene voglia di mangiarme un' altra!!!!

  8. Rispondi

    The empire State cooking

    novembre 10, 2015

    Complimenti! e che originale mix….sono sempre alla ricerca di polpette di tonno, ma finora non ho avuto grandi successi in famiglia…provero' a stupirli con queste!

  9. Rispondi

    Lara Bianchini

    novembre 11, 2015

    devono essere favolose, ma secondo te cotte al forno?

    • Rispondi

      wp_9258696

      novembre 11, 2015

      Prova…magari si asciugano un pò, nel caso, lascia l' impasto un pò più morbido! Un abbraccio Lara!!!

  10. Rispondi

    Lisa Fregosi

    novembre 11, 2015

    Abbinamento stranissimo ma devono essere eccezionali!

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS