Brioche al succo di Mela sciroppo d’ Acero e cannella con lievito madre

Un buon inizio, partire così lo è senza il minimo dubbio….una brioche naturale, con lievito madre, con succo di mela, con sciroppo d’ Acero, con mela grattugiata, con farina 0 macinata a pietra e con solo zucchero grezzo di canna! Preparare questa ricetta dolce per la colazione della propria famiglia significa solo compiere il primo gesto d’ amore della giornata! Non credo che ci sia bisogno di aggiungere altro….solo cominciate a pensare all’ impasto perché non è mai troppo tardi per concedersi una pausa dolce e che faccia anche bene alla salute! Buon Lunedì e forza che una nuova settimana ricca di ricette è già cominciata!

Brioche al succo di Mela con lievito madre

Ingredienti
(per 6 pezzi)

  • 430g di farina 0 macinata a pietra
  • 120g di lievito madre rinfrescato pronto all’ uso (o 5 g di lievito di birra)
  • 50g di burro a temperatura ambiente
  • 45g di sciroppo d’ Acero
  • 2 mele (solo la polpa grattugiata e strizzata)
  • 1 cucchiaino di Cannella in polvere
  • 250ml di succo di Mele Biologico
  • 1 pizzico di sale
  • 1 tuorlo sbattuto
  • zucchero grezzo di canna q.b.
  • marmellata di arance amare q.b.

 Preparazione

  • Inserire nella ciotola della planetaria il succo di mela e il lievito.
  • Con il gancio per impastare (ad uncino) sciogliere parzialmente il lievito; unire poi la farina, la cannella, lo sciroppo d’ acero e il sale.
  • Impastare fino ad avere un impasto abbastanza omogeneo; proseguire ancora per qualche minuto per renderlo più liscio.
  • Unire il burro morbido a piccole dosi (se dopo il burro, l’ impasto fosse troppo morbido, unire uno o due cucchiai di farina) e impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo (per 10 minuti).
  • Formare una palla e lasciare lievitare fino al raddoppio del volume iniziale, coperta con pellicola, in un posto caldo e lontano da correnti d’ aria (circa 4 ore per il lievito madre – circa 2 ore per il lievito di birra).
  • A lievitazione avvenuta, sgonfiare delicatamente l’ impasto e su un piano di lavoro leggermente infarinato, stenderlo fino ad ottenere un rettangolo.
  • Cospargere con la mela grattugiata, spolverare con ulteriore cannella e con dello zucchero grezzo di canna.
  • Sollevare delicatamente un lato del rettangolo e chiudere a libro.
  • Ricavare sei strisce di uguale larghezza tagliando con un coltello affilato.
  • Prendere ogni striscia, allungarla e arrotolarla delicatamente su se stessa (attenzione a non fare uscire la farcia) e fare un nodo in modo da ottenere una brioche annodata.
  • Mettere le brioches su una placca rivestita di carta da forno, coprire con della pellicola in un posto caldo e lontano da correnti d’ aria; lasciare lievitare fino al raddoppio del volume iniziale.
  • Spennellare le brioches lievitate con il tuorlo d’ uovo sbattuto.
  • Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per circa 15-20 minuti (fino a doratura).
  • Sfornare e lasciare raffreddare.
  • Spennellare con la marmellata e cospargere con dello zucchero grezzo di canna.
Vi auguro un 
BUON INIZIO SETTIMANA
e ci vediamo presto
anzi PRESTISSIMO!!!
Bacio Grande

Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

28 Comments

  1. Rispondi

    Elisa Cilento

    gennaio 19, 2015

    Ma tu sei una macchina da guerra!!! ma come fai a produrre tutte queste delizie, stupendissime (tra l'altro!).
    Un abbraccio!

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 19, 2015

      Aahahhahah….ogni tanto però un giro dal meccanico lo faccio!! Grazie e un bacio!!

  2. Rispondi

    barbaraT @ pane-burro

    gennaio 19, 2015

    Io voglio venire a fare colazione a casa tua, tutti i giorni!! Posso??

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 19, 2015

      Si si…puoi eccome io però vengo per pranzo! Quel panino che ho visto poco fa mi ha fatto impazzire!!!

  3. Rispondi

    la gelida anolina

    gennaio 19, 2015

    questo è un attentato!!!che spettacolo ^_^

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 19, 2015

      Felicissima di vederti tra le mie pagine….grazie!!!!

  4. Rispondi

    Kittys Kitchen

    gennaio 19, 2015

    Ciao Gabila,
    resto sempre ammaliata dai tuoi scatti pieni di grinta, precisi al millimetro. Sei davvero molto brava. Non ho mai tempo per commentare ma oggi ci sono riuscita e ci tengo a dirlo che sono tra le tue lettrici silenziose, piene di stima.

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 19, 2015

      Le lettrici che apprezzo moltissimo…..ti ringrazio e ti abbraccio e tu sei un altro BUON INIZIO!!!!!

  5. Rispondi

    Ketty Valenti

    gennaio 19, 2015

    Eh si sono troppo buone,abbastanza salutari e poi in effetti la colazione è la prima coccola del mattino deve proprio iniziar bene!
    anch'io ormai lo sai lettrice silenziosa che ogni tanto fa capolino,ma solo per il piacere davvero puro che mi spinge a bearmi con i tuoi scatti e le tue preparazioni,nessun dovere solo piacere!
    Z&C

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 19, 2015

      Ed io questo lo percepisco forte e chiaro…..quindi grazie per questo!!

  6. Rispondi

    elisabetta brescia

    gennaio 19, 2015

    Bellissime queste brioche, io le adoro…

  7. Rispondi

    Luisa C.

    gennaio 19, 2015

    Una ricetta così bella e gustosa da far venire voglia di cucinare anche a me che in cucina (specie con i dolci) sono una frana!
    Grazie 🙂
    Buona settimana!
    Life, Laugh, Love and Lulu

  8. Rispondi

    paola

    gennaio 19, 2015

    Con queste brioches sarà una settimana si sicuro favolosa,baci

  9. Rispondi

    Chiarapassion

    gennaio 19, 2015

    Delle foto che parlano e che esprimono tutta la bontà di questo gesto d'amore…mamma che fame!

  10. Rispondi

    margherita romagnoli

    gennaio 19, 2015

    Visto che qua é mattina e fuori nevica non immagino niente di meglio che una tua brioche sotto ai denti. L'unico neo in questo quadro idilliaco la mia non dimestichezza con fiocchi, nodi etc. Credo che potrei finire per annodarmi le mani e rimanere prigioniera di me stessa, ma come dire… sarei stupida se non ci provassi. Ultimamente ne sto provando molte di tue ricette, non posso farmi mancare anche questa all'appello!

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 19, 2015

      Ahahahahahah….Marghe allora farai tutto meno che dei nodi!!!! Sei comunque bravissima…sappilo e oggi ho usato il tuo zucchero d' acero!!!!! Vedrai presto….

  11. Rispondi

    Simona Aversa

    gennaio 19, 2015

    Adoro le tue foto, ma questo già lo sai. Questa nuova grafica è speciale, perfetta.
    Un abbraccio

  12. Rispondi

    Maddalena Laschi

    gennaio 19, 2015

    Ma si che ci vuole! io poi carissima, da oggi ho iniziato anche la palestra come ti dicevo, quindi una super colazione così mi ci vorrebbe proprio prima di partire a fare step e pilates!!! la salute, quindi prima di tutto, ma come sappiamo quella si fa soprattutto a tavola e allora via ad ingredienti pochi ma sani! ti abbraccio!

  13. Rispondi

    Valeria Della Fina

    gennaio 19, 2015

    Quanto ne vorrei una per la colazione di domani!! Sono deliziose solo a vedersi 🙂
    Un bacione 🙂

  14. Rispondi

    Francesca P.

    gennaio 19, 2015

    Grazie per aver scritto anche le dosi del lievito di birra, sono felice di sapere che posso provarci anche io! Succo di mela e cannella, sai bene come tentarmi! 😉

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 19, 2015

      È' che quasi sempre si può modificare una ricetta a seconda delle esigenze…tu chiedi e se so posso aiutarti! Felice di averti fatta felice!

    • Rispondi

      Marianna Rutigliano

      gennaio 20, 2015

      Condivido. L'idea di non poter replicare questa ricetta mi stava già facendo venire un po' di tristezza!!

  15. Rispondi

    lucy

    gennaio 19, 2015

    si penso che questo dolce mi tormenterà finche' non lo faro'!!!super goloso e le foto rendono moltissimo e aumentano la voglia di afferrarle!

  16. Rispondi

    Laura

    gennaio 20, 2015

    Che spettacolo!
    Non si può aggiungere altro…
    Buona settimana a te!

  17. Rispondi

    simona mirto

    gennaio 20, 2015

    E' qualche giorno che sto facendo finta di non mangiare dolci… e dopo averle viste su ig avevo p-a-u-r-a di venire a leggere la ricetta 😀 e facevo bene! devono essere proprio buone Gaby, di quelle che 6 pezzi non bastano nemmeno per 2 persone vero? 🙂 poi devi sapere che dopo la pizza, il mio "piatto" preferito sono le brioches e ho detto tutto 🙂
    cmq adesso inizia a preparare qualcosa che non mi piace:D altrimenti i preferiti si riempiono solo di ricette tue… e non mi basta una vita :))
    Gli scatti sono fantastici come sempre :*
    buona settimana amica:))

  18. Rispondi

    Anna Luisa e Fabio

    gennaio 20, 2015

    Troppo bello iniziare la giornata con un dolce così goloso e genuino, preparato in casa.

    Fabio

  19. Rispondi

    Monica Giustina

    gennaio 20, 2015

    Amo le brioche e tutti gli aromi e consitenze che portano in bocca e questa è fantastica.
    Purtroppo io ed il lievito madre non andiamo d'accordo e nemmeno con la mia casa, le temperature e l'umidità, quindi dopo averlo maltrattato ho deciso di rinunciare.
    So che con il lievito di birra perderanno qualche nota aromatica, ma sono talmente invitanti e ricche di cose buone che sono da fare al più presto!

  20. Rispondi

    Ely Valsecchi

    gennaio 20, 2015

    Wowwww che meravigliosa visione! Ho appena riattivato la mia pasta madre e la sto facendo lavorare parecchio, mi stampo subito questa ricetta sarà uno dei miei prossimi esperimenti! Un bacione sei sempre bravissima!

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS