Vellutata di Zucca con semi di chia

Con tutta la zucca che vi ho fatto mangiare in questo mese, in effetti, di zuppe non ce ne sono state. Ma ecco che rimedio immediatamente perché di minestre, di vellutate, di creme di verdura, in casa mia se ne scodellano spesso, il successo però non è poi così scontato dato che le mie figlie sono sempre molto restie di fronte a certe pietanze. Con la speranza di vederle entusiaste nel tuffare il cucchiaio in questa scodella coloratissima (fosse mai che per le nanette,  l’ arancione possa risultare migliore del solito verdastro), vi lascio una ricetta semplice, veloce (le materie prime non mi piace lavorale troppo) e che classifico come il mio comfort food per eccellenza. Zuppa con la zucca, panna acida e semi di chia. Se poi cercate una variante, la Zuppa di lenticchie rosse decorticate all’ indiana, potrebbe interessarvi ^_^.



Vellutata di zucca con panna acida e semi di Chia
Ingredienti
(per 4 persone)
750g di zucca Mantovana o Delica al netto degli scarti
250g di patate Americane dolci
1 cipolla bianca
50ml di olio evo
600ml circa di brodo vegetale (o semplicemente acqua calda già salata)
sale q.b.
pepe q.b.
panna acida q.b.
semi di chia q.b.
Procedimento
Pelare le patate, lavarle, asciugarle e ridurle in cubetti; fare lo stesso con la zucca e lasciare da parte. Affettare la cipolla e lasciarla caramellare con l’ olio evo, in una casseruola (lasciare cuocere la cipolla a fuoco lento unendo poca acqua alla volta), per circa 8 /10 minuti, facendo attenzione che non diventi troppo scura. Unire adesso zucca e patate a cubetti, regolare di sale, pepare e ricoprire con il brodo vegetale. Lasciare che spicchi il bollore e poi abbassare la fiamma; cuocere per 25/30 minuti circa, finché le verdure avranno raggiunto il giusto grado di cottura. Frullare il tutto con il minipimer e servire la vellutata calda, completando con un cucchiaio di panna acida e una spolverata di semi di chia.


Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

5 Comments

  1. Rispondi

    La cucina di Esme

    novembre 26, 2015

    Amo molto le vellutate di zucca, soprattutto in gelide serate come questa, sono dei deliziosi confort food!
    baci
    Alice

  2. Rispondi

    Lisa Fregosi

    novembre 27, 2015

    Semplice ma deve avere un gusto ottimo!
    Splendida!

  3. Rispondi

    Simo

    novembre 27, 2015

    ah, ma io di zucca non mi stanco mai!
    Complimenti cara, anche per la tua intervista su Elle a tavola…un abbraccio

  4. Rispondi

    Fr@

    novembre 27, 2015

    Questo è il mio confort food, poi adoro la zucca.

  5. Rispondi

    Maddalena Laschi

    novembre 27, 2015

    Ahhhh….quelle nanette andrebbero d'accordo con i miei piccoli diavoli….ma noi non demordiamo vero? Siamo più ferme che mai quando si tratta di vitamine di frutta e verdura….in compenso io mi ci tufferei dentro!!!! Grazie per i consigli sul lievito madre…tutto legato come un salame…sta per scoppiare!!!!! Un bacione

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS