Vellutata di rape bianche e broccolo Romano – Soup for Winter

Questo è il tipico piatto che  preparo per disintossicarmi dal resto del mondo….ogni tanto ho bisogno di entrare in una sorta di ritiro spirituale  e una vellutata simile mi è di grande aiuto….mi riporta il giusto equilibrio! Tutto rientra…l’ umore principalmente perché alla fine è la convinzione che muove ogni tessera del mosaico! Mangiare un piatto sano, ricco solo di cose buone (e qui ne trovate un’ altra versione) ti porta a convincerti di stare subito meglio anche se il giorno prima ti sei mangiato tre fette di quel dolce al cioccolato…..fare una passeggiata di un’ ora può giustificare quelle tre fette di dolce al cioccolato…capito???!!?!? L’ importante è essere convinti nella vita e questa vellutata ha tutte le carte in regola per convincermi di essermi tolta il medico di torno per almeno tutta la giornata!!!

Vellutata di rape bianche e broccolo Romano

Ingredienti
(per 6 persone)

  • 500g di rape bianche
  • 500g di broccolo Romano (solo cimette pulite)
  • 1 patata media
  • 1 costa di sedano
  • 1 scalogno
  • 1 porro
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio evo q.b.
  • 1l circa di brodo vegetale caldo (o acqua calda)
  • cimette di broccolo Romano q.b.
  • semi di sesamo tostati q.b.

Procedimento

  • Pulire le rape (tagliare le foglie e la radice sotto), sciacquare sotto l’ acqua corrente e tagliare a pezzetti; lavare il broccolo Romano e ricavare solo le cimette; lavare, sbucciare e tagliare a dadini la patata.
  • Lasciare qualche cimetta di broccolo Romano da parte; lessare le cimette in acqua bollente salata; conservare al caldo; utilizzare per guarnire il piatto.
  • Tagliare finemente lo scalogno, il porro, il sedano.
  • Scaldare olio evo q.b. in una pentola e far soffriggere brevemente lo scalogno, il porro e il sedano.
  • Aggiungere le rape bianche, la patata e il broccolo Romano; mescolare e lasciare insaporire per qualche minuti, salare e pepare.
  • Unire il brodo vegetale caldo (o acqua calda); coprire e lasciare cuocere per circa 30/40 minuti.
  • Quando le verdure saranno morbide, frullare tutto con un mixer ad immersione.
  • Tostare dei semi di sesamo.
  • Versare la vellutata nel piatto di portata e guarnire con le cimette di broccolo Romano lasciate da parte e al caldo; rifinire il piatto con i semi di sesamo tostati e un filo di olio evo a crudo.
  • Servire caldo.
Però per una ricetta maledettamente sana….ne arriva una un po’ più peccaminosa…su via….diamo una botta al cerchio ma anche una alla botte!!!
Vi saluto e come sempre….
Bacio Grande
Con questa ricetta pertecipo al Gluten Free (Fri ) DAY:

Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

14 Comments

  1. Rispondi

    SimoCuriosa

    gennaio 23, 2015

    ma sai che non credo di avere mai assaggiato la rapa bianca?
    sembra ottima!
    bella la bimba, belle le foto
    buon we

  2. Rispondi

    Francesca P.

    gennaio 23, 2015

    Mi sono innamorata della prima foto con le manine, sappilo… non riesco a staccare gli occhi! 😀
    Il broccolo romanesco è apparso prima da Simona, poi da me e poi ancora da te… è il suo momento, sarà felice! Io adoro il suo colore pastello…

  3. Rispondi

    Maddalena Laschi

    gennaio 23, 2015

    Foto assurdamente belle, quando ci sono le tue bimbe di mezzo tutto diventa magico…quella del cavolo romano lascia senza respiro e la ricetta è' da salvare e tenere presente dopo una bella abbuffata!!!! Ciao bellezza e buon fine settimana!!!!!

  4. Rispondi

    Dolci a gogo

    gennaio 23, 2015

    Veramente disintossicante questa zuppa e la tua bimba rende questa zuppa ancora piu bella da vedersi!! In questo periodo mangio solo zuppe e la tua tesoro sarà la prossima!!! Ti abbraccio forte e dopo la ricetta sana e angelica aspetto quella peccaminosa e diabolica:-D:-D:-D:-D!!!! Tvbbb

  5. Rispondi

    consuelo tognetti

    gennaio 23, 2015

    Adoro questo cavolo..è bellissimo e come coccola al cucchiaio è il top ^_^
    Bellissime foto, complimenti!
    Buon we <3

  6. Rispondi

    Stefania FornoStar Oliveri

    gennaio 24, 2015

    Aspetta, allora corro (in senso metaforico) a farmi questa vellutata… e poi 3 fette di torta al cioccolato saranno tutte mie!!! 😀
    Grazie tesoro <3

  7. Rispondi

    Spuntine

    gennaio 24, 2015

    La ricetta fa venire l' acquolina in bocca, ma le foto lasciano senza fiato!! complimenti
    ps: aspettiamo la ricetta peccaminosa adesso 😉

  8. Rispondi

    simona mirto

    gennaio 25, 2015

    E' vero, mangiare un piatto sano rimette in riga e in equilibrio, seguire una regola alimentare mi fa proprio bene, non solo al corpo ma anche alla mente, alla memoria, all'organizzazione… Lo sai che io le rape bianche non le ho mai provate? da poco ho scoperto un negozio bio, in realtà si tratta di un contadino che ha aperto questa piccola bottega, prodotti eccellenti, coltivati con le sue mani… l'altro giorno mi raccontava tutta la storia di come e perchè aveva coltivato vari tipi di cavoli… il nostro shopping preferito insomma:)) gli chiederò di procurarmi rape bianche.. e poi ti dirò:)
    Le foto sono bellissime:* anch'io giorni fa ne ho scattata una a gin con una cosa in mano hahah solo che noi non siamo portati per questo tipo di attività e Gin, già dopo pochi secondi, (non avevo nemmeno impostato la macchina) inizia una frigna lamentosa : "mamma mi fanno male le mani non voglio più stare ferma -_-' …Tutto come sempre speciale qui:* bacione grande e buona domenica:**

  9. Rispondi

    margherita romagnoli

    gennaio 25, 2015

    E se ti dicessi che in casa mia stanno cuocendo proprio le rape? Giuro! Quelle bianche non le ho praticamente mai utilizzate, nonostante qua si trovino tantissimo e dappertutto. Mi piace un sacco l'idea si usarle con i broccoli romani, altra verdura che adoro. Spero tanto che la tua zuppa ti abbia portato conforto e calore… un bacione!

  10. Rispondi

    Giuditta De Risi

    gennaio 28, 2015

    Dio che bella presentazione e che belle foto! Mi piace molto questa zuppetta e capiti a fagiolo perchè in questo periodo sto cercando di mangiare più sano. Questa te la devo proprio rubare 🙂
    A presto Gaby.
    Un abbraccio
    Giudy

  11. Rispondi

    Briciole di sapori

    febbraio 2, 2015

    Parlano davvero le tue fotografie. Davvero belle, fantasiose tanto da sembrare in rilievo:
    Un saluto, Lorena

  12. Rispondi

    Anonimo

    febbraio 3, 2015

    Provata! Buonissima…tanto invitante e bella che non ho fatto in tempo neanche a farle qualche scatto a testimonianza. E' volata via in un soffio!
    grazie
    Debora

    • Rispondi

      wp_9258696

      febbraio 3, 2015

      Questo mi fa immensamente piacere!!!! Anche se non ci sono foto..mi fido di te!!! a presto e grazie!!!

  13. Rispondi

    Elena Tranquilli

    febbraio 21, 2015

    Era troppo bella per non essere provata! Buonissima! Io per ora ho dovuto usare il broccolo classico, che è un po' meno d'effetto del romano, ma mi sono ripromessa di replicare presto la versione originale!

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS