Torta al cioccolato all’ olio extravergine con le pesche – Chocolate cake

Insalatine, piatti freddi, ghiaccioli, gelati….tutti indaffarati nel preparare ricette prettamente estive che  (ovviamente) non hanno bisogno di cotture, ed io che faccio? Seguo la scia o accendo il forno??!?!?? Ma che domande….fosse mai che mi possa abituare a quella temperatura leggermente più mite….lo accendo eccome!!! Io che 40° mi fanno un baffo…io che ogni mattina, vestita di tutto punto, mi accingo alle cotture (croissant, focacce, pizze, cake, biscotti…)…io che a “Efesto”gli do due giri di campo…abituata come sono a convivere con questa calura estiva….in quei piccolissimi ritagli di tempo, accendo il forno perché è più forte di me, tanto alla fine cambia poco, caldo per caldo, meglio boccheggiare con una fetta di torta al cioccolato tra le mani che farlo a stomaco vuoto! Il cioccolato resta un sempreverde a casa mia, quindi anche in piena estate, cioccolato, cioccolato e ancora cioccolato…oggi con le pesche però, senza burro e con l’ olio extravergine, una ciambella morbidissima, cioccolatosa ma con tutta la freschezza delle dolci pesche estive!

Torta al cioccolato all’ olio extravergine d’ oliva con le pesche

Ingredienti

(per 8 persone – stampo da 18cm)
130g di farina 00
150g di zucchero di canna grezzo
60g di cacao amaro in polvere + quello per decorare
120g di acqua
100g di cioccolato fondente al 70%
12g di lievito per dolci 
3 uova grandi bio
10g di burro (per lo stampo)
120g di olio extravergine d’ oliva delicato (o di semi di Girasole)
250g di pesche tagliate a fettine
3 cucchiai di vino dolce liquoroso
30g di zucchero di canna grezzo
cacao zuccherato q.b.

Procedimento

Lavare e asciugare le pesche e tagliarle a fettine. In un recipiente unire la frutta con 30g di zucchero di canna grezzo e il vino e lasciare marinare fino al momento di essere utilizzata. Scaldare l’ acqua in un pentolino; setacciare il cacao in una ciotola e versare sopra l’ acqua sempre mescolando con una frusta e lasciare raffreddare. Montare le tre uova lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso; unire l’ olio mescolando con delicatezza cercando di non smontare il tutto, aggiungere il cacao sciolto nell’ acqua ormai freddo, la farina setacciata con il  lievito, unire le pesche (lasciandone qualcuna per la fine) con tutto il loro succo e il cioccolato fondente ridotto a scaglie. Amalgamare bene gli ingredienti e versare in uno stampo per ciambella precedentemente imburrato ed infarinato. Finire con le restanti pesche (vedi prima foto) e cuocere in forno statico a 180°C per circa 55 minuti. Verificare la cottura inserendo al centro uno stecchino di legno che dovrà uscire asciutto. Estrarre la ciambella del forno e lasciare raffreddare bene prima di sformare; spolverare con il cacao zuccherato e servire.

La ricetta di oggi sarebbe dovuta  arrivare molti giorni fa, poi il troppo lavoro è stato il solo motivo del mio clamoroso ritardo, ma meglio tardi che mai ^_^! La raccolta “Cioccolato e”….vi dice niente? Anna la padrona di casa del mese di luglio…le pesche il nuovo ingrediente da accostare al cioccolato ovviamente! Cliccate qui per saperne di più e una volta che avrete deciso di partecipare, dovrete lasciare il vostro commento proprio nel post di Anna dove indicherete il link che porterà dritto alla vostra ricetta. Avrete tempo fino al 27 di ogni mese e per ufficializzare l’ adesione, sarà anche necessario iscriversi al gruppo di Facebook  #Cioccolato e…!

Vi lascio anche la lista dei blog collaboratori giusto per farvi un’ idea: oltre a me, Giusy CostantinoStefania Fornostar OlivieriVelia SerinoErikaSonia MoiMattia Cecchetti e Damiano De simoneAlessiaAnna BoneraBarbara TagliabueCristina Saglietti.
Per partecipare alla raccolta esporre il seguente banner:

Dispiaciuta per la troppa assenza, vi ringrazio per non avermi abbandonata….arriveranno momenti migliori, intanto prendiamo quel che arriva e buone vacanze!
BACIO GRANDE!!!

Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

16 Comments

  1. Rispondi

    SimoCuriosa

    luglio 23, 2015

    mm goloso! sai che vedo sempre quel tipo di pesche schiacciate ma non ho mai capito se sono più buone o no…!
    buon pomeriggio!

  2. Rispondi

    Maddalena Laschi

    luglio 23, 2015

    Amore, ma secondo te sono stupita? di rivederti si, mi hai fatto proprio una bella sorpresa, ma del tuo andare contro corrente proprio no, non mi sarei stupita neanche di vedere polenta e panettone, sarebbe stato nel tuo stile…sempre perfetto e impeccabile!!!! Ben tornata e anche se sparirai di nuovo, lo sai io sono sempre qui, mi godo l'estate, ma spetto l'autunno per vederti di nuovo operativa e leggerti con mille aspettative!!!! un bacione amica mia!

  3. Rispondi

    Laura

    luglio 23, 2015

    A me immaginarti a dare due giri in anticipo a Efesto mi ha fatto morire dalle risate 😀 Mi piace il tuo modo fare versacci al caldo e poi l'accostamento delle pere col cioccolato mi incuriosisce parecchio. A presto!

  4. Rispondi

    Ketty Valenti

    luglio 23, 2015

    E' sempre bello aprire il tuo Blog,bravissima come sempre,goditi l'Estate….e questa tortina è una cosa prelibata!

  5. Rispondi

    la cucina di Jorgette

    luglio 23, 2015

    Che buona!!! Ha un aspetto magnifico!!!! Complimenti!!!

  6. Rispondi

    Rosalba Lombardi

    luglio 23, 2015

    Una torta golosa.. la mangerei tutta!
    Buona serata 🙂

  7. Rispondi

    Elisabetta Stopponi

    luglio 23, 2015

    Ammetto che ultimamente il "chissenedelcaldo" è stata la mia filosofia di vita…Forno acceso a tutte le ore, e orecchie da mercante a tutte le – diciamocelo, legittime – proteste! Perciò una torta non mi scandalizza affatto, anzi, se è pure al cioccolato… 😉 Va beh insomma, guardando queste foto stupende è venuta voglia anche a me di partecipare alla raccolta! Prima però devo iscrivermi al gruppo di Facebook, giusto?

    • Rispondi

      wp_9258696

      luglio 23, 2015

      Bene..allora ecco trovata un' altra pazza come me….per il resto puoi iscriverti dopo aver pubblicato la ricetta e dopo aver lasciato il commento al link di riferimento! Fammi saper..notte!

  8. Rispondi

    Paola Sabino

    luglio 24, 2015

    Mi unisco a te tra le temerarie del forno e del caldo. Lo accendo anche con le temperature più bollenti, dedicandomi a impasti di pani, fette biscottate, pizze, dolcetti e biscotti, convinta, come sono, che tanto caldo per caldo, meglio che almeno mi consoli con quello che mi piace 🙂 E la torta di pesche mi piace tantissimo! Con tutto quel cioccolato poi, una vera goduria 🙂

  9. Rispondi

    elenuccia

    luglio 24, 2015

    In effetti meglio boccheggiare con una fetta di torta in mano. Mi ispira moltissimo questa versione cioccolatosa con pesche. Non ho mai provato l'abbinamento cioccolato/pesche

  10. Rispondi

    Mila

    luglio 24, 2015

    Le percocche per me sono tropppppo buone e questo dolcetto deve essere molto goloso!!!

  11. Rispondi

    paola

    luglio 24, 2015

    una vera delizia e tu una stacanovista,complimenti cara,buon weekend

  12. Rispondi

    lucy

    luglio 24, 2015

    su, su si puo' anche infornare, basta cambiare stanza, ma vuoi mettere la soddisfazione di avere un dolce così?!

  13. Rispondi

    Simo

    luglio 24, 2015

    ricetta e foto meravigliose come sempre….vien voglia di rubarne una fetta dal monitor!
    Ma come fai, dimmelo………………..

  14. Rispondi

    Cucina con Raky

    luglio 24, 2015

    Adoro le pesche saturnine, e il cioccolato è sempre al primo posto, anche d'estate! Come al solito le tue foto vanno venir voglia di addentare lo schermo, ma anche questa volta sono riuscita a fermarmi in tempo!
    e allora #chissenedelcaldo !!! evviva le torte!!!
    Raky

  15. Rispondi

    Martina Fomasi

    agosto 8, 2015

    Forno acceso!;-) il meraviglioso profumo che si sta spargendo per casa fa dimenticare tutto il caldo, il lavoro ad agosto, tutto..Grazie!:-) Marti

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS