Cous Cous con verdure e Asparagi Selvatici

Oggi ricettina speedy preparata con verdure di stagione freschissime, appena scottate in padella per esaltare i sapori che la terra ci regala. La mia cucina dopo tutto è così…veloce, semplice, leggera e genuina. Diciamo poi che di esigenza faccio virtù….veloce e semplice per sopravvivere alle piene giornate di frenetico sgambettare, leggera e genuina per scelta personale! I presupposti per mangiare sano ci sono sempre ma se poi una passeggiata in campagna mi regala Asparagi selvatici carnosi e invitanti, tutto diventa veramente più facile e inevitabile. Oggi quindi non ci saranno slanci particolari, sarà una ricetta magari scontata ma che porterà solo tanta freschezza!

Nuova Terra è il marchio toscano sinonimo di alimentazione naturale, potevo forse io non testare questi prodotti?!??! La scelta è davvero vasta, si va dai semi oleosi ai cereali biologici ma esiste anche una vasta gamma di mix per zuppe e minestre. E’ certamente un punto di riferimento per chi, come me, vuole mangiare in modo sano.

Cous Cous con verdure e Asparagi Selvatici 

Ingredienti
(per due persone)

160g di cous cous Nuova Terra
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaino di paprica dolce
1 cucchiaio di aceto di mele
1 scalogno grande
10 pomodori pachino
1 peperone rosso
2 zucchine piccole
2 carciofi
15 asparagi selvatici
1 bicchiere di brodo vegetale
olio evo q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
Procedimento

Affettare lo scalogno e cuocerlo in padella antiaderente con l’olio evo, unire un pizzico di sale, l’aceto di mele e 1/2 bicchiere d’ acqua; lasciare cuocere per qualche minuto a fuoco lento. Nel frattempo mondare e tagliare tutte le verdure: in quattro i pomodori lasciandone qualcuno intero – in quattro i carciofi eliminando le foglie più dure, ricavando solo il cuore – in più parti gli asparagi, eliminando la parte legnosa (lasciando le punte intere) – a rondelle le zucchine – a julienne il peperone. Quando tutta l’ acqua si sarà consumata, lasciare che lo scalogno prenda colore e unire le verdure e la paprica dolce. Mescolare, versare un bicchiere di brodo vegetale e continuare la cottura per 10/15 minuti circa, fino a restringere il liquido di cottura; regolare di sale e pepare. Nel frattempo scaldare 200ml di acqua salata in una pentola finché bollirà. Allontanare dal fuoco. Mescolare il cous cous con 2 cucchiai d’ olio evo e versarlo nell’ acqua bollente; lasciarlo coperto  per 5/7 finché sarà bello gonfio. Sgranare con la forchetta e unirlo alle verdure ormai cotte, mescolare bene e servire il cous cous caldo con un filo d’ olio a crudo se gradito.
Io vi saluto e come al solito il mio
BACIO GRANDE!!!
Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

8 Comments

  1. Rispondi

    MARI Z.

    maggio 7, 2015

    Invitante!!!! 😛
    la cucina quotidiana è la mia passione, lo sai! Apro il frigo e via di fantasia!
    Foto strepitose…come sempre!
    un abbraccio! :-*

  2. Rispondi

    Manuela e Silvia

    maggio 7, 2015

    Ciao! che bello questo cous cous! ricchissimo di tante verdure di stagione.
    Si tratta di una pietanza che prepariamo spesso anche noi: veloce da realizzare (perchè anche noi siamo sempre di corsa) e dalle mille varianti!

  3. Rispondi

    lapetitecasserole

    maggio 7, 2015

    Che bello questo cus cus! Scontata questa ricetta?? Ma va'! E poi fosse anche una pasta al pomodoro, vista "dal con il tuo obbiettivo" sarebbe cmq stupenda!

  4. Rispondi

    Jessica Montanari

    maggio 7, 2015

    Sarà anche una ricetta scontata, ma è così invitante! e i colori sono super… Ogni volta che capito sul tuo blog rimango incantata dalle tue foto 🙂 ciao ciao!

  5. Rispondi

    La cucina di Esme

    maggio 7, 2015

    deliziosamente perfetto con questo gran caldo esploso improvvisamente, asattissimo per un pic nic o per il pranzo in ufficio!
    baci
    Alice

  6. Rispondi

    Francesca P.

    maggio 7, 2015

    Uh, cosa vedo… qualcosa che apparirà prestissimo anche da me, minuscoli pois che impiatto sempre con piacere! 😉 Per me sono come un foglio bianco, possiamo scriverci tutti sapori che vogliamo…

  7. Rispondi

    Peanut

    maggio 9, 2015

    Ah, le foto, le fotoo! Io rimango sempre a bocca aperta, come ti ho già detto, saresti capace di far apparire meraviglioso anche un cetriolo.
    Il cous cous vabbè lo adoro, credo sia impossibile che venga a noia!

    Un abbraccio Gabila, peccato non averti conosciuto a Pietrasanta da Consuelo!

  8. Rispondi

    I dolci di Grazia

    maggio 10, 2015

    Ciao mi sono appena unita ai tuoi lettori fissi e alla tua pagina facebook, se ti va di ricambiare passa a trovarmi su http://www.idolcidigrazia.blogspot.com.
    Buona domenica e felice festa della mamma.

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS