Zucchini bread e le misure internazionali

Questa ricetta non è molto conosciuta dalle mie parti, immaginare delle zucchine in un dolce non è un pensiero che solitamente un Toscano fa, figuriamoci un elbano. Qualche tempo fa avevo proposto una versione tutta personale di questo tipico dolce Americano, non so se ricordate il Ricotta and zucchini bread, ero riuscita a riunire in una sola fetta, genuinità, leggerezza e morbidezza, le mie figlie però non era cadute nel tranello, troppo verde nel piatto. Poi avevo anche usato le zucchine per la Zebra Cake vegan, qui avevo anche utilizzato la zucca, a mio avviso una torta buonissima e tutta vegana. Oggi il mio intento era riprodurre una versione più tradizionale e devo dire che è stata la scelta più apprezzata in famiglia. Ho trovato la ricetta in rete da questo sito, la cosa più noiosa è stata solo ricalibrare gli ingredienti dato che le dosi parlavano in cup e non in grammi, ho poi anche fatto qualche piccola modifica.

Zucchini bread 

Ingredienti
(per uno stampo da plum cake da 30cm)

150g di farina tipo 1
100g di farina d’ avena
80g di polvere di mandorle
300g di zucchine grattugiate
180g di zucchero di canna chiaro
3 uova grandi (180g circa)
150ml di olio di semi di Girasole
la scorza di un limone non trattato
12g di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di cannella
1/2 cucchiaino di noce moscata
1 pizzico di sale
lamelle di mandorle q.b.

Preparazione

Dopo aver pesato le zucchine, grattugiarle con l’ aiuto di una mandolina o semplicemente con una comune grattugia (unire anche la scorza del limone) e lasciarle scolare dentro ad un colino (per 1 ora circa); raccogliere le zucchine grattugiate e scolate all’ interno di un canovaccio e strizzarlo per far uscire l’ acqua rimasta. Nel frattempo, nella ciotola della planetaria, montare le uova con lo zucchero, il tempo necessario per far diventare il composto gonfio e spumoso; unire a filo l’ olio e lasciare montare per 3/4 minuti. Nel frattempo miscelare insieme le farine, la polvere di mandorle, la cannella, la noce moscata, il sale e il lievito (questi saranno gli ingredienti secchi). A mano, unire al composto di uova, gli ingredienti secchi, poco per volta e le zucchine grattugiate ormai completamente scolate. Mescolare bene e versare il tutto nello stampo  scelto, rivestito con carta da forno o precedentemente imburrato e infarinato; cospargere con le lamelle di mandorla e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 50 minuti circa o fino a quando la prova stecchino risulterà perfetta. Sfornare e lasciare raffreddare prima di servire. Conservare a temperatura ambiente per due/tre giorni circa. 
Per rendere più semplice il lavoro futuro, scelgo di condividere in questo post, indicazioni utili e più approfondite sulle misure internazionali. Generalmente un cup non e mai uguale se ci spostiamo dall’ America all’Australia per esempio, ma ad ogni modo le variabili sono talmente minime da risultare dettagli trascurabili per la riuscita del dolce scelto, cioè tali differenze non sono mai un vero impedimento per riuscire a realizzare la cake di turno. Quando si parla di tazze e cucchiai si intendono sempre rasi; mediamente ad una tazza Americana corrispondono 235/240g e ad una tazza Australiana corrispondono 250g; ad un cucchiaio Americano corrispondono 15ml mentre ad un cucchiaio Australiano corrispondono 20ml. Come vedete lo scarto è davvero minimo. Detto ciò vediamo più nel dettaglio i valori medi e più comuni da tenere in considerazione. Valori indicativi (Donna Hay e Martha Stewart’s le fonti).
Per ricette AMERICANE
CUP
 tazza
  • 1cup = 240ml
  • 1/2 cup = 120ml
  • 1/3 = 80ml
  • 1/4 cup = 60ml


TABLESPOON (tbsp)
cucchiaio
  • 1 tbsp = 15ml

TEASPOON (tsp)
cucchiaino
  • 1 tsp = 5ml
Burro o Margarina
  • 1 cup = 225g
  • 1/2 = 115g
  • 1/3 cup = 75g
  • 1/4 cup = 55g
  • 1/8 cup = 30g

Zucchero semolato, superfine o granulato
  • 1 cup = 225g
  • 1/2 cup = 115g
  • 1/3 cup = 75g
  • 1/4 = 56g
  • 1/8 cup = 30g
 Farina,  zucchero a velo e cacao in polvere
  • 1 cup = 120g
  • 1/2 cup = 60g
  • 1/3 cup = 40g
  • 1/4 = 30g
  • 1/8 cup = 15g
Brown Sugar
  • 1 cup = 200gr
  • 1/2 cup = 100gr
  • 1/3 cup = 65gr
  • 1/4 cup = 50gr
  • 1/8 cup = 25gr
Per ricette AUSTRALIANE

CUP
 tazza
  • 1cup = 250ml
  • 1/2 cup = 125ml
  • 1/3 = 83ml
  • 1/4 cup = 62,5ml
TABLESPOON (tbsp)
cucchiaio
  • 1 tbsp = 20ml
TEASPOON (tsp)
cucchiaino
  • 1 tsp = 5ml
Zucchero semolato, superfine o granulato
  • 1 cup = 220g
  • 1/2 cup = 110g
  • 1/3 cup = 73g
  • 1/4 = 55g
  • 1/8 cup = 27,5g
 Farina, zucchero a velo e cacao in polvere
  • 1 cup = 150g
  • 1/2 cup = 75g
  • 1/3 cup = 50g
  • 1/4 = 37,5g
  • 1/8 cup = 18,5g

Brown Sugar
  • 1 cup = 175g
  • 1/2 cup = 87,5g
  • 1/3 cup = 58g
  • 1/4 cup = 43g
  • 1/8 cup = 22g

OUNCE (oz)
  • 1 oz = 30ml
  • 1 US quart = 950ml
  • 1 pound = 460g
  • 1 pint = 480ml
  • 1 gallon = 3,800 l
Altri ingredienti utili:
  • Mandorle tritate 1 cup = 200g
  • Mandorle affettate 1 cup = 80g
  • Farina di mandorle 1 cup = 120g
  • Farina di cocco 1 cup = 100g
  • Noce di cocco in scaglie 1 cup = 75g
  • Farina integrale 1 cup = 130g
  • Uvetta 1 cup = 130g
  • Latte 1 cup = 250g
  • Panna 1 cup = 225g
  • Frutta secca 1 cup = 225g
  • Olio 1 cup = 215g
  • pangrattato  1 cup = 70g
  • riso crudo 1 cup 200g
  • riso cotto 1 cup 165g
  • couscous crudo 1 cup 200g
  • parmigiano grattugiato 1 cup 80g
Temperatura del forno (da gradi F a gradi C)
  • 250°F = 120°C
  • 275°F = 140°C
  • 300°F = 150°C
  • 325°F = 160°C
  • 350°F = 180°C
  • 375°F = 190°C
  • 400°F = 200°C
  • 425°F = 220°C
  • 450°F = 230°C
  • 475°F = 240°C
  • 500°F = 260°C
Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

7 Comments

  1. Rispondi

    consuelo tognetti

    febbraio 16, 2016

    Pensa che invece in Toscana abbiamo proprio un dolce tipico a base di zucchine, la schiacciata viareggina. Si prepara in estate quando questo ortaggio abbonda ed è strepitosa 😛 se ti capita assaggialo ^_^
    Questa ricetta, invece, non l'ho mai assaggiata ma ne sono già innamorata..l'abbinamento zucchine e mandorle mi fa impazzire 😛

    • Rispondi

      wp_9258696

      febbraio 16, 2016

      Questa mi mancava……vado a cercare la ricetta!!! Grazie cara e un bacione!!

  2. Rispondi

    Claudia Di Nardo

    febbraio 16, 2016

    Un dolce con le zucchine??!! ahhh questa si che è nuova.. Non riesco davvero ad immaginarmi il sapore.. dovrei provare!! Ma tu sei bravissima.. quindi son certa della bontà! Baci

    • Rispondi

      wp_9258696

      febbraio 16, 2016

      Senti Claudia, solo vederti mi fa un grande piacere!!! Il sapore delle zucchine in realtà non si sente ma rende la cake morbida e perfetta per i bambini! Un bacio e spero di rivederti presto!

  3. Rispondi

    Cucina Teorica

    febbraio 16, 2016

    Hai fatto bene a parlare di questo tema "scottante": l'uso dei cups è una questione di abitudine e io faccio ancora fatica a pesare gli ingredienti con la bilancia, quando preparo un piatto non americano. Io ho 3 cups: 2 piccoli e uno grande e devo dire che è un modo rapido e preciso per misurare gli ingredienti, ma come dicevo, sono abituata così. Non ho mai provato la zucchini bread, ma prima o poi la faccio e ti credo sulla parola che è ottima!
    Ciao
    Isabel

  4. Rispondi

    Anonimo

    febbraio 22, 2016

    Questa ricetta mi strappa un sorriso. E grazie anche per le "trascodifiche" delle unità di misura!

  5. Rispondi

    speedy70

    aprile 30, 2016

    Un goloso plumcake, ottimo con la farina d'avena!!!

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS