Stufato di Seitan con olive e patate

E per un venerdì senza glutine c’è sempre un lunedì senza carne! E’ stato amore a prima vista, sapete quelle cose che sentite vostre fin dal primo sguardo? Ecco oggi é andata proprio così, é bastata una foto per farmi correre ai fornelli, un piatto che mi ha intrigata per i colori, per gli ingredienti e poi infine per i sapori!!!! E se anche voi siete come San Tommaso non potrete astenervi…..dovrete provare per credere!!!!!

Glutine puro, il seitan è un alimento molto proteico, ha un cuore di cereali che si affetta come un arrosto, io lo adoro. E’ la “carne vegetale” che ha più proteine di una bistecca, il suo aspetto non rende giustizia al suo gusto perché non è come te lo aspetti, brutto ma buono insomma!!! Il seitan ha la consistenza di una spugna, è morbido e dal colore beige tendente al marrone; il suo sapore delicato e gradevole; ha la sindrome del “camaleonte”, si mimetizza tra gli altri ingredienti rubandone il gusto (vi sfido a trovarlo nel piatto). Per questa ragione è un alimento versatile da provare in ogni veste, un degno sostituto della carne privo di grassi e colesterolo. Viene venduto al naturale e sottovuoto oppure già cucinato ma è possibile ottenere un prodotto homemade  eccellente e mi cimenterò presto in questa impresa.

Il seitan si ottiene da una lunga lavorazione della farina con l’ acqua, piccoli gesti manuali e il getto dell’ acqua corrente, danno origine ad un groviglio di glutine puro dove l’ amido scompare e la maglia glutinica, tanto nominata, prende forma, diventa reale, diventa seitan. Oggi uno stufato con olive e patate che sarà “LO STUFATO” di seitan con olive e patate….una ricetta gustosa che anche “San Tommaso” ha provato!!! Voi cosa aspettate allora……mi pare già ora di cena no?
Stufato di Seitan con olive e patate
Ingredienti 
(per 4 persone)
300g di seitan al naturale
2 grosse cipolle
1 cucchiaio di paprica dolce
4 grossi pomodori perini maturi (io 15 pomodori pachino)
2 cucchiai di olive nere taggiasche in salamoia
brodo vegetale q.b.
300g di patate novelle o patate ratte lessate
2 cucchiai di aceto bianco
origano secco q.b.
4 cucchiai di olio evo
sale q.b.
pepe q.b.
Procedimento

1) Affettare le cipolle, cuocerle in una padella antiaderente con l’olio, un pizzico di sale, l’aceto e 1/2 bicchiere d’ acqua. 
2) Tagliare in quattro ogni pomodorino e lasciare da parte.
3) Affettare il seitan, cuocere sulla piastra per qualche minuto e lasciare da parte.
4) Quando tutta l’ acqua si sarà consumata, lasciare che le cipolle prendano colore per qualche istante, poi spostarle sul lato della padella e mettere al centro il seitan, i pomodori e la paprica dolce.
5) Mescolare, versare un bicchiere di brodo vegetale e continuare la cottura per 10 minuti circa, fino a restringere il liquido di cottura.
6) Unire le olive, una spolverata di origano e regolare di sale.
7) Nel frattempo tagliare a fettine le patate per poi ripassarle in una seconda padella unta d’ olio evo; lasciare rosolare per qualche minuto; appena dorate, salare e pepare.
8) Servire lo stufato di seitan unendo per ultimo le patate ben calde.
La nuova settimana si è aperta con il salato, ma non preoccupatevi, arriverò presto con piccole dolcezze parigine…..chi indovina di cosa si tratta???!?!?!? Come al solito…
…BACIO GRANDE e buon inizio settimana!
(ricetta estratta dal numero di Sale&Pepe Veg di febbraio)

Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

43 Comments

  1. Rispondi

    Roberta | Il senso gusto

    gennaio 27, 2014

    Gab, il seitan mi piace tantissimo ma costa una follia!! Il preparato in polvere costa un po' meno e se te lo fai in casa consumi litri e litri di acqua. Sarà che ultimamente quando cucino non guardo solo il km zero ma anche l'energia che consumo per produrre qualcosa.
    In ogni caso se trovi il modo di ottimizzare tutto, io ti seguo fino all'ultima riga. Foto come al solito bellissime e la bimba è meravigliosa. Bacioni

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 27, 2014

      Quanto hai ragione….se trovo il modo allora sono io che seguo te!!! (Complimenti per gli ultimi post cara, ho poco tempo per commentare e visto che non mi piace lasciare parole veloci, preferisco il silenzio, ma sappi che ti seguo sempre!!!!)

  2. Rispondi

    MARI Z.

    gennaio 27, 2014

    Questa è mia!!
    Ma non sapevo di questo sale e pepe veg! Domani corro subito in edicola! 🙂
    Grazie per la condivisione e per le foto stupende!

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 27, 2014

      Grazie a te cara….numero davvero interessante!!!

  3. Rispondi

    Monique Miel E Ricotta

    gennaio 27, 2014

    Ciao paperona mia:-) Di seitan ne ho mangiato tanto nel mio periodo di vegetarianesimo. Dalla foto non si vede (appunto è un camaleonte) ma me lo ricordo bene, un sapore leggerissimo che si fondeva con le verdure. Ecco a me fa golissima, vederlo nelle tue foto, sono spettacolari, sei unica. ps: a volte penso a quanto son bravi i nostri figli a farci sempre da assistenti. Il mio mi fa sempre da cavia, povero topolino!

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 27, 2014

      ….sono salva…niente errori allora a sto giro!!!!! <3

  4. Rispondi

    Silvia- Perle ai Porchy

    gennaio 27, 2014

    Pure il seitan vuoi fare? ma sei un tornado, e mi fai paura non c'è una cosa che ti fermaaaaaaa!!

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 27, 2014

      Ahahahahaha…ogni tanto mi fermo eccome, stai tranquilla!!! Un bacio Silvietta!!

  5. Rispondi

    Ileana Pavone

    gennaio 27, 2014

    Ma quanto sei brava tu!! Mi piace molto il sei tanto e questo stufato è meraviglioso 🙂
    Sale & pepe veg è troppo bello, una ricetta l già provata..ma è solo la prima di tante!
    Un bacio grande

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 27, 2014

      Idem Ileana!!!!

    • Rispondi

      Ileana Pavone

      gennaio 27, 2014

      È evidente che con il cellulare scrivo cose assurde, perdona gli errori.. ovviamente intendevo seitan e poi l'ho già provata… 😀

  6. Rispondi

    Patty

    gennaio 27, 2014

    Non ho mai fatto il Seitan…non so se in casa lo capirebbero, ma decisamente mi incuriosisce. Probabilmente mimetizzato tra quelle meravigliose verdure croccanti, nessuno ci farebbe caso! Devo dire che ogni volta che passo di qui, sogno sulle tue fotografie. Sei davvero brava. Un bacione grande.

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 27, 2014

      Sono certa che ti verrebbe benissimo…..lo stesso penso di te cara Patty!!!!!! Sei un grande esempio per me….veramente!!!!

  7. Rispondi

    Ely

    gennaio 27, 2014

    Che splendore questo stufato! E che splendore la principessina che lo regge! <3 <3 Non ho mai assaggiato il seitan per le mie forti allergie alla soia.. ma in questo momento mi dispiace proprio tanto!! <3 Un bacione!

    • Rispondi

      Peanut

      gennaio 27, 2014

      ely ma il seitan non ha soia!! 😉

  8. Rispondi

    Ale

    gennaio 27, 2014

    che stufato…è pura poesia! mai provato il seitan e devo rimediare…ma come fai a rendere tutto così magico? queste foto sono davvero il paradiso! fotografa professionista ormai..,.le mie ormai al confronto fanno inorridire…mi inchino davanti a tutto questo talento! ciao cara un abbraccione

  9. Rispondi

    Simo

    gennaio 27, 2014

    ….e invece io il seitan non l'ho mai provato, sono titubante….però questo tuo piatto è assolutamente sfizioso ed invitante!
    Un abbraccio anche alla piccola modella

  10. Rispondi

    Chiarapassion

    gennaio 27, 2014

    Io alla visione delle patate con i pomodori non so resistere e immagino il sapore che regalano al seitan che da solo sa di poco ma così acquista tanto gusto e bontà. Le foto come sempre sono perfette e poi con la tua piccolina sono ancora più belle e dolci. Le piccole dolcezze parigine potrebbero essere le madeleines? adoroooo <3
    Dolce notte

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 27, 2014

      Acqua tesoro, non sono le madeleines! <3

    • Rispondi

      Chiarapassion

      gennaio 28, 2014

      Macarons, dimmi che ho indovinato daiiii!
      Baci 6×6 :))

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 29, 2014

      Acqua…..

  11. Rispondi

    Silvia Brisigotti

    gennaio 27, 2014

    Mi piace molto il seitan, l'ho assaggiato sia homemade che precotto. Quello fatto in casa è decisamente buono, anzi è squisito, non c'è paragone con quello precotto, che devo essere sincera invece non mi ha entusiasmata!
    Ottimo questo stufato!!

  12. Rispondi

    annaferna

    gennaio 27, 2014

    cielo Gabila!
    io ci ho provato a mangiarlo nei periodi ferrei della dieta! ma proprio non ce l'ho fatta! forse così come lo presenti tu tutto bello condito e camuffato chissà!! 🙂
    baciotto sempre più brava e perfezionista eh? dai un bacio a pizzicotto alla tua splendida modella <3

  13. Rispondi

    Michela

    gennaio 27, 2014

    Gabila, ti meriti un applauso!!! hai presentato un bellissimo stufato….vegetariano!
    Il seitan l'ho scoperto durante un viaggio a Torino. Cucinato squisitamente e soprattutto: fatto a mano!
    Meraviglioso!!! e un ottimo sostituto della carne. Anche i sughi ci vengono un incanto 🙂

    Un bacione :*

  14. Rispondi

    cristina panizzuti

    gennaio 27, 2014

    Gabila, bellissimo.
    Ho provato qualche volta, mi è piaciuto, certo è che non è per tutte le tasche…
    Belle foto, ma che lo dico a fa'
    Un bacio,
    Cri

  15. Rispondi

    Peanut

    gennaio 27, 2014

    Gabila che meraviglia questo stufato! Pure essendo vegana il seitan non lo consumo più spessissimo, ma ogni tanto mi prendono quelle voglie che devo assolutamente soddisfare, questa ricetta mi sembra perfetta per quando scatta il bisogno irrefrenabile di seitan 😀 sai che io in casa ancora non l'ho mai fatto? sarà che in casa nessun altro lo mangia ed è un problema mettersi a farlo per una persona sola : però voglio e devo decisamente assaggiare quello "vero" invece che sempre quello precotto!
    Credo che se lo proponessi così potrebbe essere di successo anche con i miei! 😉
    un abbraccio e a presto 🙂

  16. Rispondi

    Roberta Morasco

    gennaio 27, 2014

    Ciao Gaby!!!
    Il seitan piace anche a me, più del tofu comunque, ma non è proprio economico effettivamente…
    Comunque questa ricetta me la sono segnata e mi ero persa l'uscita di Sale e Pepe Veg…nuovo?
    Bellissime foto come sempre Gaby!!!! Baci grandi grandi, Roby

  17. Rispondi

    Francesca P.

    gennaio 27, 2014

    Quanto mi piace quando mani tenere e piccole appaiono nelle foto… e qui spunta anche un sorriso dolcissimo… 🙂
    Il seitan non l'ho mai assaggiato ma se lo consigli tu ti credo sulla parola che va provato! Nel negozio biologico di fiducia lo trovo sicuramente, io sono attratta da tutti i cibi, posso mangiare senza restrizioni e non pongo mai limiti ai sapori, sperimento tutto! D'altronde, se non lo facessi, che felina curiosa sarei… metto il naso ovunque! 😉 Le patate tra l'altro hanno un aspetto davvero invitante, cottura perfetta… e non sempre è facile, eh…

  18. Rispondi

    Anonimo

    gennaio 28, 2014

    Seitan batte tofu 1 a 0, che cmq può avere il suo perché. In questo pazzo mondo oltreoceano si vendono pure le salsicce di seitan. L'ho sempre un po' mangiucchiato, fin da quando la nonna del mio compagno di banco lo faceva "alla pizzaiola", ma buono come quello e come é sicuramente il tuo non ci sono mai riuscita. Ci proverò. Grazie mille della ricetta, facendo una previsione il mio sale e pepe di febbraio arriverà in Canada a maggio, ma in questo modo ho la ricetta in anticipo. Ah chapeau per le patate, e per le foto. Adoro i piedi della tua bambina (presumo) che spuntano "timidi" in fondo ad una foto.

  19. Rispondi

    edvige

    gennaio 28, 2014

    Ciaooo mi piace il seitan anche se lo uso poco ma lo acquisto già pronto anche surgelato quando lo trovo. Ho trovato cercando un video dove fanno il seitan partendo dalla farina di glutine con aggiunti di alga, ecc. per dare un apporto di minerali. Chiedo scusa alla padrona di casa se mi permetto di mettere il link a questo video perchè il seitan lo fa molto velocemente e forse può interessare, Al caso carissima Gabila cestina tutto e sgridami per benino :(((
    http://www.youtube.com/watch?v=nWoFOpZORKE

    Preso nota del tuo piatto penso che mi piacerà moltissimo visto che devo fare dietaaaaaaaa.
    Buona giornata e grazie e scusa ancora.

  20. Rispondi

    Danja | Un pinguino in cucina

    gennaio 28, 2014

    Va bene, mi hai convinta al 100%!!! Giuro che lo provo quanto prima e ti faccio sapere 🙂
    Baci buona giornata!

  21. Rispondi

    Emanuela Martinelli

    gennaio 28, 2014

    Sono stata stregata dalla foto pure io sul primo numero di Sale e pepe Veg , e la tua versione bè è sublime! però il seitan non lo amo molto, non per il gusto, ma perchè tutto quel glutine mi mette troppi dubbi addosso, che farine sono da dove vengono come sono state trattate…perciò proverò a cercare un alternativa che mi vada a genio ma che renda onore a questa bellissima ricetta! Se un giorno ci incontreremo ti subisserò di domande sulle foto, sei bravissima!

  22. Rispondi

    Emanuela Martinelli

    gennaio 28, 2014

    P.S. La tua bambina è deliziosa!!!!!

  23. Rispondi

    consuelo tognetti

    gennaio 28, 2014

    L'aspetto è davvero invitante, niente da invidiare alla tradizione! Complimenti!
    la zia Consu

  24. Rispondi

    Mirtillo E Lampone

    gennaio 28, 2014

    Meraviglioso seitan, lo amo! Troppo buono, peccato costi uno sproposito, quindi…lo compro a piccole dosi 🙂 Le tue foto poi sono un tocco di magia, tua figlia una fata…e le verdure così colorate e saporite, mi sembra di sentirne il profumo!
    Un bacione Gabi!

  25. Rispondi

    Tantocaruccia

    gennaio 28, 2014

    Piace tanto anche a me il seitan:) secondo me ha un gusto davvero apprezzabile, a differenza di molti che dicono il contrario.. mi piace un sacco al pepe verde, come il filetto, ma anche il tuo stufatino è davvero interessante!
    A presto Gabila:*

  26. Rispondi

    Benedetto Cottone

    gennaio 29, 2014

    …Invece di fare le foto me lo fai assaggiare il Seitan??? Poi ti dico se è cosi buono …

    • Rispondi

      wp_9258696

      gennaio 29, 2014

      Ahahahah ti devi fidare……. ahahahahaha Paganini non ripete!!!!

  27. Rispondi

    Maddalena Laschi

    gennaio 30, 2014

    Arrivo amica mia, con calma, ma arrivo! Ma quanto sono belle le tue bimbe che ti fanno da modelle? I miei il massimo del contributo che possono dare e' infilare il dito dentro una torta mentre sto cercando di fotografarla!!!! Sicuramente così ben condito e colorato il seitan lo faresti mangiare anche a me, anche se non ne vado matta e poi le tue foto sono sempre speciali! Un abbraccio tesoro

  28. Rispondi

    lucy

    gennaio 31, 2014

    non sapevo di questo numero di sale e pepe, molto interessante.Direi che invoglia molto questo stufato anche ai non vegetariani

  29. Rispondi

    Vaty ♪

    febbraio 1, 2014

    Gabi cara, io ahime il seitan non lo conosco prprio ma ti ammiro perchè ancora una volta dimostri di essere eclettica e di eccellere in tutto!! uno stufato alternativo ma saporito.
    e la presentazione è davvero piena di luce, quella luce che ti entra poi dentro e ti trasmette serenità e ntusiasmo. la tua modella è di una bellezza disarmante, anche quando non si colgono i suoi occhi meravigliosi. attravero l'obiettivo della tua reflex, immortali dei momenti di complicità tra te e lei. cosa c'è di più bello?
    ti voglio bene amica. <3

  30. Rispondi

    Valentina

    febbraio 3, 2014

    Fantastico! Amo alla follia le patate con i pomodorini e con le olive… poi con l'aggiunta del seitan… da provare! Bravissima Gabi 🙂 <3 Sai che non riesco a trovare Sale e Pepe veg? Ufffff… Un abbraccio grande, buon inizio settimana e un bacio alla tua bellissima modella <3

  31. Rispondi

    mariaidabenussi

    febbraio 4, 2014

    ecco un altro modo di presentare il seitan, da vegetariana sono sempre alla ricerca di ricette stuzzicanti 🙂 e complimenti per il blog, ti seguirò con piacere , mariaida

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS