Biscotti al riso con miglio e uvetta (senza glutine)

Biscotti insoliti, scricchiolanti e senza glutine...solo un piccolo consiglio: PROVATELI e poi ditemi cosa ne pensate! Gluten Free per me significa esperimento e non polveri già pronte racchiuse in sacchetti di plastica.

Non so perchè ma quando si tratta di starsene davanti allo schermo a lavorare finisco sempre per fare tutto fuor che quello…..ahahahah…mi distraggo come la più ingenua delle alunne, resto anche  giuliva con il naso per aria come faceva tra l’ erbetta la vispa Teresa, insomma cazz – e – ggio (ops….se pò dì nei post??!?!?!)  e quando poi converrebbe stringere i tempi (la stessa stretta con la quale Teresa tratteneva la povera farfalletta)….il tempo ormai mi è sfuggito. Non oggi però….tanto sentite…piove e non posso di certo andarmene a zonzo tra l’ erbetta cercando di rendere la vita impossibile alla povera e afflitta farfalletta…mi metterò quindi comoda comoda per raccontarvi questi biscotti  fatti di riso e di miglio pensati per Fior Fiore In Cucina Coop .
Sapete della rubrica DOLCE che ho su FiorFiore in cucina….il tema dello scorso mese era il miglio, infatti in questo post ve ne avevo già parlato, quella volta pensai al Budino con miglio e amaretti tralasciando tutte le altre ricette, la scelta di esordire con qualcosa al latte e che fosse anche al cucchiaio non fu dettata da una sorta di ordine d’ importanza….anzi, sapete che adoro biscottare e tutto ciò che è “ad alta friabilità” deve restare impigliato nel mio archivio di ricette….ma bensì da un’ impellente necessità di riempire degli spazi vuoti…e per tali spazi intendo quelli lasciati dalle tante ricette budinose e al cucchiaio che faccio e che mai riesco a scrivere. Non chiedetemi il perchè di certe dinamiche, sarà che nella maggior parte dei casi mi fisso…un pò come faceva la Teresa, quella vispa, che si era presa una cantonata per sta povera farfalletta….io al posto di insetti svolazzanti, preferisco stringere forte tra le dita biscotti e o roba simile ecco!!!!!
Ed infatti #erieccomequi con l’ ennesima lista di ingredienti che se riuniti insieme in una ciotola…ma messi lì così come vengono…più o meno…grossolani…possono innescare il solito allarme ALTA FRIABILITA’…..quindi occhio….allontanatevi se pensate di non essere pronti per questa esperienza ^_^.
Approfondendo il dettaglio ingredienti, per questi biscotti ho usato del miglio, non della farina però….ma proprio del MIGLIO MIGLIO…intero, a chicchi crudi e belli scrocchierelli  (ovviamente non ho trascurato il dettaglio risciacquo e tostatura) che poi ho rovesciato nella ciotola di cui sopra.

Come potete notare, per la ricetta di oggi sarà necessario avere in casa anche dell’ uvetta; posso tranquillamente rassicuravi e dirvi che anche senza i biscotti risulteranno meravigliosi….se non volete proprio prepararli lisci, concedo l’ uso di gocce di cioccolato o di frutta secca tritata grossolanamente ^_^.

Quando faccio esperimenti gluten free prediligo la scelta di miscelare  in autonomia le diverse farine che sposano alla perfezione la tesi, evitando così i mix già pronti che si trovano sul mercato….non è una presa di posizione però, semplicemente mi piace testarle e capire come si comportano a contatto con i liquidi e se le diverse combinazioni portano a casa risultati diversi. Devo dire che farina di riso e grano saraceno sono una coppia che spacca e se poi un miglio croccante e brioso si mette di mezzo….allora state tranquilli che vi innamorerete di questa ricetta!!!!
Biscotti al riso con miglio e uvetta (senza glutine)

Serving Size: per circa 24 biscotti

Ingredients

  • 40g di uvetta 
  • rum q.b.
  • 40g di miglio
  • 150g di farina di riso
  • 20g di farina di grano saraceno
  • 60g di zucchero di canna
  • 80g di burro freddo di frigorifero
  • la scorza di 1 limone non trattato
  • 1 uovo medio
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero di canna q.b.

Instructions

  1. Per prima cosa fate rinvenire l’ vetta nel rum poi strizzatela, tamponatela con della carta assorbente e lasciatela da parte. Sciacquate il miglio sotto l’ acqua corrente, tostatelo per pochi minuti in una padella antiaderente e lasciatelo da parte a raffreddare. In una ciotola unite la farina di riso, la farina di grano saraceno, il miglio tostato freddo, lo zucchero e il burro freddo tagliato a dadini, con la punta delle dita iniziate a lavorare gli ingredienti in modo da ottenere un composto sbriciolato. Unite adesso l’ uovo, la scorza del limone e il sale, lavorate brevemente, giusto il tempo necessario di ottenere un composto omogeneo. Con l’ impasto ottenuto formate una palla, avvolgetela in della pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per almeno un’ ora. Trascorso il tempo stendete la pasta ad uno spessore di 5mm circa, formate i biscotti, adagiateli su una placca rivestita con carta da forno e cospargeteli con lo zucchero di canna. Cuocete in forno preriscaldato a 170°C per circa 15 minuti o fino a doratura.
Schema/Recipe SEO Data Markup by Yummly Rich Recipes
https://www.gabilagerardi.it/biscotti-e-dolcetti/biscotti-al-riso-con-miglio-e-uvetta/

 

aprile 19, 2018
Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

9 Comments

  1. Rispondi

    Anonimo

    aprile 4, 2018

    Io mi ci metto, in mezzo alla ciotola degli ingredienti …
    mi armo di pinne, fucile ed occhiali e faccio un tuffo a "bomba" proprio..
    faccio un bello scrub coi granellini di miglio tostati, poi mi spalmo il burro che fa tanto bene alla pelle, l'ovetto per i capelli e le farine come maschera nutriente per il viso e direi che sto A POSTO!
    sti biscotti mi piacciono un sacco e me sa che c'ho pure l'uvetta in casa, zaaaaaiii? eheheheee.. cara la mia Teresina… oh mia bella Teresina che te brilli da luntan …(no quella era la madunina,vabbè te si pure madunina).. c'hai preso proprio sto giro…
    Se riesco a renderli adatti anche per una mia amica veg te faccio sapè come so venuti.. l'uovo dici che lo posso sostituire con i semini di lino ammollati nell'acqua? … io c'ho ovetti freschi de zia Netta e me li sparo così, ma lei è vegaz…prrrrrrrrrrrrr….
    comunque.. pure io mi perdo tra le righe .. cioè cazzeggio a randa – palla… quando mi metto davanti al cp per cercare qualcosa che mi interessa,poi entro qui,dalla Ross o dalla Mari e ciaoooooooo mi scordo delle mail che dovevo controllare, di quel produttore che volevo trovare e via discorrendo… non zei zola Maga Magò ohi bo!…
    bene finito sproloquio… vado a sparecchià..
    comunque sabato avevo comprato il miglio apposta per fare gli altri biscotti quelli con farina di ceci..ma chissà…magari faccio inversione a U e viro su questi..oppure li faccio tutti e due e cia…
    Baci meraviglia..
    Manù

    • Rispondi

      wp_9258696

      aprile 5, 2018

      Manuuu ti prometto che proverò a renderli vegani….ovviamente avranno un ‘altra faccia ma speriamo almeno di riuscire a tenderli comunque buoni��! Cia polpetta e vediamo di sentirci sul serio al telefono������

  2. Rispondi

    Michela Lemma

    aprile 4, 2018

    Mai provato ricette con il miglio… Li devo fare

    • Rispondi

      wp_9258696

      aprile 5, 2018

      Fammi sapere se li provi😉

  3. Rispondi

    Simo

    aprile 5, 2018

    ecco, ho del miglio in casa, e…siccome non lo amo pazzamente, potrebbe ssere una bella idea per utilizzarlo 😉
    Bacio grande cara

  4. Rispondi

    Silvana Laurenza

    aprile 5, 2018

    Sino strepitosi e poi io adoro il miglio!!! Ma se volessi sostituire il burro ( n posso mangiarlo) l'olio di riso può andare bene? Se si mi dai una mano con le dosi ? Complimenti!!

    • Rispondi

      wp_9258696

      aprile 21, 2018

      Buongiorno, allora se parliamo di dosi precise per questa sostituzione andranno benissimo 60/70g di olio, è ovvio che non tutte le farine assorbono i liquidi nello stesso modo quindi parti con 50g e poi via via ne aggiungi in quantità sufficiente per ottenere la consistenza giusta; di solito gli impasti senza burro devo riposare poco dopo la formazione😁!!! Seri di essere stata d’aiuto e mi scuso per non essere stata così tempestiva con la risposta! Buona giornata 👋🏻

  5. Rispondi

    Ely Valsecchi

    aprile 10, 2018

    Sei troppo forte ed è bellissima l'immagine di te che giuliva te ne stai davanti al pc :-).
    Questi biscotti sono assolutamente da provare, così rustici e così buoni! Baci

  6. Rispondi

    Michela

    aprile 15, 2018

    Ciao, buonissimi i tuoi biscotti https://michelaencuisine.blogspot.it

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS