Riso alla Cantonese in sfoglia integrale allo Sbrinz da passeggio e una cottura per niente scontata!

Un RISO ALLA CANTONESE da mangiare senza bacchette, troppo scomode per una passeggiata tra le vie della città…un pacchetto di sfoglia integrale che sa di Svizzero! A questo giro una ricetta  STREET FOOD sia nella forma che nell’ anima! Ho giocato  con le trasformazioni, ho giocato con le contaminazioni….un Cinese con uno Svizzero vi pare possibile? State a guardare allora, una coppia improbabile ma non impossibile!

Quando ho deciso di imbarcarmi in questa impresa non avevo tanto riflettuto sulle dinamiche, ho accettato senza dare troppo peso a ciò che avrei creato con questi formaggi svizzeri  , nello specifico il Gruyère e lo Sbrinz che danno dipendenza, fidatevi!!! Sto parlando del nuovo contest “Swiss Cheese Parade” . Ho letto con attenzione tutto il regolamento che Tery del blog Peperoni e Patate ha pubblicato in un post  e mi son detta “ci provo”! Le parole sulle quali ho riflettuto molto sono state queste “street food, non è semplicemente qualcosa di facile da mangiare con le mani, ma ogni pietanza racconta una storia, rappresenta una cultura e un patrimonio gastronomico”. 
In effetti non è poi difficile cercare di realizzare qualcosa da mangiare con le dita, qualcosa che sia comodo da portasi per le vie del paese, magari in una pausa pranzo non poi così generosa…in poco tempo MANGIARE mentre si sta camminando, per furbizia, per comodità e perchè no, per risparmiare! 
Ogni minuto è prezioso e non può essere sprecato ed ogni moneta usata con parsimonia, lo STREET FOOD per scelta ma anche per esigenza! Mangiare bene risparmiando tempo e denaro e facendo anche un pò di moto!
Sposare lo stile dello Street Food utilizzando poi del formaggio è ancora più facile, un alimento versatile e perfetto in ogni veste! Il difficile però arriva quando in quel cibo da strada devi condirci insieme un’ anima, una tradizione, una cultura gastronomica!
Mi sono messa in gioco ed ho scelto l’ oriente, il RISO ALLA CANTONESE nello specifico che è il piatto cinese per eccellenza, un classico insieme agli involtini primavera, immancabile sulle loro tavole e anche sulla mia!
Riso Basmati a chicco lungo bollito e saltato nella wok con piselli, prosciutto e uova strapazzate il tutto condito con salsa di soia. E chi di noi non ha mai gustato questa portata così tradizionale? Nessuno credo….oggi io ve la ripropongo in chiave street food, un RISO ALLA CANTONESE da passeggio, impacchettato in una sfoglia integrale al formaggio SBRINZ.
Mia figlia si è prestata per il set fotografico e mentre scattavo si è mangiata ben tre pacchettini, credo che le siano piaciuti e a voi?

Ho eseguito la cottura del riso BASMATI facendolo bollire parzialmente per poi proseguire con il vapore, nel procedimento troverete tutti i dettagli!  La cottura di questo riso culturalmente diverso dal nostro è di fondamentale importanza. Il Basmati è un riso indiano a chicco lungo e sottile molto delicato che va trattato con cura, meno resistente del riso italiano, non sopporta tempi di cottura lunghi e non adatto ad essere mescolato per troppo tempo (accetto consigli e informazioni al riguardo da chi più esperto di me ovviamente, Vaty mi appello alla tua cultura culinaria). 

Tengo molto a sottolineare l’ aspetto della cottura perché è veramente il segreto del successo del piatto.
Ho accompagnato il tutto con una salsa agrodolce, di seguito ingredienti e procedura. Una salsa della quale potrei parlare molto ma per oggi accontentatevi della ricetta, dedicherò un intero post al riguardo! Ho davvero una passione per la cucina orientale e non manca mai un nuovo libro per arricchirmi su trucchi e metodi di cottura. Perle che piano piano condividerò con voi.

Non mi resta che augurarvi
Buon lavoro!
RISO ALLA CANTONESE da passeggio in SFOGLIA INTEGRALE allo SBRINZ
Ingredienti
(per 4 persone)
Per il riso

300g di riso Basmati
100g di prosciutto cotto a cubetti
200g di pisellini primavera 
(surgelati in mancanza di quelli freschi)
4 uova
olio di semi di girasole q.b.
1 porro grande
sale q.b.
salsa di soia q.b.
Per la salsa Agrodolce
(ricetta presa qui)
80ml di aceto di mele
(la ricetta originale prevederebbe l’ aceto di riso)
4 cucchiai di zucchero di canna
1 cucchiaio di ketchup
2 cucchiaini di amido di mais mescolati con 4 cucchiaini di acqua
1 cucchiaino di salsa di soia
Per la sfoglia integrale
150g di farina 00
100g di farina integrale
125g di farina manitoba
190g di acqua
115g di burro fuso
12g di sale fino
325g di burro
50g di Sbrinz grattugiato fine
Inoltre

1 tuorlo
erba cipollina q.b.
1 cucchiaio di latte
formaggio Sbrinz q.b.
Procedimento

Per la sfoglia
Sciogliere il burro a bagnomaria, setacciare le farine, fare una fontana e mettere al centro l’ acqua, in cui avremo sciolto il sale, il formaggio Sbrinz e il burro fuso.
Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo; coprire con pellicola alimentare e far riposare in frigorifero per una notte prima di procedere alla lavorazione successiva.
Con il matterello formare un quadrato con l’ impasto tolto dal frigorifero, posizionate al centro il burro in un unico pezzo (vi consiglio di mettere il burro tra due fogli di carta da forno e con il matterello di stenderlo in un unica lastra abbastanza sottile) e ripiegare gli angoli verso l’ interno in modo che si sovrappongano appena le punte.
Con il piano di lavoro infarinato, stendere il quadrato fino a renderlo un rettangolo; ripiegare in tre il rettangolo e avvolgere nella pellicola alimentare facendo riposare in frigorifero per 20 minuti prima di proseguire. Questa piegatura viene chiamata giro di pasta, dovrà essere eseguita per altre sei volte rispettando le stesse modalità.
A questo punto la pasta sfoglia è pronta per essere usata nella ricetta.
Note: durante la lavorazione assicurarsi che l’ impasto sia ben freddo, non esercitare una pressione troppo elevata per evitare la fuoriuscita del burro.

Per la salsa agrodolce

Unire la maizena con l’ acqua facendo in modo che l’ amido di mais si dissolva completamente e lasciare da parte. Mettere il ketchup, la salsa di soia, l’ aceto e lo zucchero in un pentolino, mescolare e portare ad ebollizione. Aggiungere il composto di mais e mescolare bene, cuocere fino a che la salsa non si sarà addensata alla consistenza desiderata. Lasciare da parte.
Per il riso
Metodo di cottura

Per  prima cosa misurare il volume del riso utilizzando una tazza; lavare il riso mettendolo sotto al rubinetto dentro un recipiente e lavare fino a che l’ acqua non risulti bella limpida (rivoltarlo con le mani rinnovando ogni volta la quantità di acqua). A questo punto metterlo in ammollo in acqua potabile e lasciarlo per almeno 30 minuti (tempo soggetto a variazioni in relazione al tipo di riso scelto; più stagionato e di qualità sarà il chicco e più lungo sarà il tempo di ammollo). Questo passaggio è di fondamentale importanza poichè i chicchi saranno imbevuti d’ acqua, particolare che non li farà spezzare in cottura assicurando così un chicco integro che cuocerà in minor tempo. Cuocendo il riso Basmati senza lavaggio e senza ammollo si otterrà  in una massa appiccicosa simile a pappa per il cane.
Scolare il riso a lasciorlo scolare in un colapasta e lasciarlo da parte fino al momento della cottura.
Versare nella pentola di cottura una tazza e mezza di acqua per ogni tazza di riso (misurazione avvenuta prima del lavaggio) e portare ad ebollizione salando a piacere (io pochissimo).
Versare il riso scolato nell’ acqua in ebollizione e abbassare la fiamma, aggiungere un cucchiaio di olio per ottenere un chicco lucido e ben sgranato. Coprire con un coperchio lasciando una fessura che servirà a far uscire il vapore, cuocere per 10 minuti e poi spegnere il fuoco. Chiudere completamente con il coperchio e lasciare così per altri 10 minuti. Scolare e sgranare i chicchi con l’ aiuto di una forchetta.

Condimento

Nella wok versare un cucchiaio di olio di semi e mettere sul fuoco, unire il porro tagliato sottile, cuocere a fuoco basso e far appassire senza soffriggere. A parte scottare leggermente i piselli in acqua salata e scolare quando ancora saranno belli verdi e croccanti. Unire al porro ormai appassito i piselli e il prosciutto a cubetti e cuocere per circa 5 minuti a fuoco medio. In una padella antiaderente unire un cucchiaino di olio di semi e strapazzare la 4 uova.Versare il riso scolato e sgranato nella wok insieme alle uova e rigirare brevemente in modo da distribuire in modo uniforme tutti gli ingredienti.
Insaporire con la salsa di soia nella quantità desiderata.
Composizione del pacchetto di sfoglia

Prendere la sfoglia allo Sbrinz e ricavare dei quadrati abbastanza grandi (10x10cm), mettere al centro un cucchiaio di riso e spolverare con dello Sbrinz grattugiato finemente, richiudere i 4 lembi unendoli al centro e sigillare facendo una leggera pressione e legare con l’ erba cipollina. Spennellare la superficie dei pacchetti con il tuorlo sbattuto leggermente con il latte e infornare a 180°C fino a che non saranno belli dorati (15 minuti circa).
Servire caldi accompagnati con la salsa agrodolce.

Con questa ricetta partecipo al contest “Swiss Cheese Parade“:
Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

81 Comments

  1. Rispondi

    Erica Di Paolo

    ottobre 29, 2013

    No, vabbé, al di là delle foto che prendono al cuore…. la dolcezza di quel visino e di quelle manine sono eccezionali…. Ecco, al di là di questo….. LE VOGLIO!!!!!!!!!!!!!!!! ^_^ Si può dire? L'ho detto.
    Mi piace molto questa proposta. E' vero che in un fagottino puoi metteci anche le cavallette e io le mangerei, ma il riso cantonese presentato in quel modo…. e poi che consigli prziosi! Insomma, gradisco molto, brava! ; )

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Ma che entusiasmo……grazie cara…ahahaha le cavallette nel fagottino…si in effetti é vero!!!!

    • Rispondi

      Erica Di Paolo

      ottobre 30, 2013

      Secondo me non sarebbe male come street food (certo, mettiamoci un po' di formaggio ^_^)

  2. Rispondi

    Silvia- Perle ai Porchy

    ottobre 29, 2013

    Cioè,secondo te mi piace, o no?!?!?!?!? Mi fa IMPAZZIRE!! Brava! Brava! Brava! BAciniiiii!!

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Lo sapevo che ti sarebbe piaciuto!!!!! Grazie Silvietta!!!

  3. Rispondi

    Vaty ♪

    ottobre 29, 2013

    TU SEI UN GENIOOOOOOOOOOO!!
    UN GENIO!
    ora torno al mio ricorso.
    ti adorooooo <3

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Lo sai che ogni tanti mi vengo queste idee e non so neanche come!!!! <3

  4. Rispondi

    Memole

    ottobre 29, 2013

    Che ricettina appetitosa…E che bella presentazione!!!

  5. Rispondi

    Danja | Un pinguino in cucina

    ottobre 29, 2013

    Che ideona, Gabila, uno spettacolo questi pacchettino!!!
    PS. Che bella la tua bimba! 😀

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Grazie…era gelosa perché non aveva mai per il set e così si è mangiata tre pacchettini!!!!

  6. Rispondi

    Monique Miel E Ricotta

    ottobre 29, 2013

    Rimango a bocca aperta. Foto bellissime, idea SUPERBA, i pacchettini sono di un carino, di un simpatico, sono dei bijoux. Credo che tu abbia MOOOLTE possibilità di vincere!!! Ti abbraccio forte e mi inchino…

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Ma che ti inchini……anche tu sei bravissima!!!!! 😉

  7. Rispondi

    Annarita Rossi

    ottobre 29, 2013

    Ok basta continuare, tu sei la vincitrice, per l'idea, per il sapore sicuramente buono, per le foto e soprattutto per la modella con occhi dolci e manine perfette. Brava Gabi.

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Annarita ma che dici……devi continuare per forza!!! Le tue ricette sono sempre geniali! Grazie comunque felicissima!!!!

  8. Rispondi

    Simona Mirto

    ottobre 29, 2013

    Tu dici che il segreto del successo del piatto è nella cottura, sicuro, ma aggiungo che il segreto è anche in primis la mano e la mente che ha dato vita a questi pacchetti… tu sei un vulcano di idee amica, in cui genuinità saper fare e saper fotografare si fondono per dare vita a capolavori… Sempre . Ti mando un abbraccio e un grande in bocca al lupo:**

    • Rispondi

      Monique Miel E Ricotta

      ottobre 29, 2013

      d'accordo.

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Grazieeeee sai quanto ti stimo e queste parole dette da te mi fanno saltare di gioia!!!!

  9. Rispondi

    Aria

    ottobre 29, 2013

    la sfoglia…che meraviglia…il ripieno….che meraviglia…tu…che meraviglia…ma tua figlia, ne aprliamo? dolcissima!

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Era anche orgogliosa di farmi da modella!!! Grazie Aria!!

  10. Rispondi

    m4ry

    ottobre 29, 2013

    Posso dire una cosa ??? Ti sei superata ! Proposta culinaria originalissima, presentazione e foto magnifiche ! Grande Gaby ! E mi hai anche messo voglia di riso alla cantonese 😉
    Bacione e buona serata !

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Buonooooo adesso lo rifaccio, piace molto anche a me!!!! Grazie Mary!!! Bacione!

  11. Rispondi

    Maria Grazia

    ottobre 29, 2013

    Sono incantata dalla bellezza e dalla poesia delle immagini che ci hai regalato, Gabila. Quando si dice che la cucina è poesia…questo ne è un fulgido esempio! Grazie!

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Sono contenta che la prostata di oggi abbia sorpreso tutti! Grazie a te per le parole!

  12. Rispondi

    Dolci a gogo

    ottobre 29, 2013

    Va bé questo post é magnifico…la proposta é super, originale,appetitosa e intrigante, insomma uno scrigno delle meraviglie e la tua bimba é uno spettacolo, é bellissima!!! Un bacione e in bocca al lupo per il contest, faccio il tifo per te!! Tvbbb, Imma

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Incrocio le dita!!!! Speriamooooooo anche se di ricette belle ed originali c'è ne sono!!!!

  13. Rispondi

    paneamoreceliachia

    ottobre 29, 2013

    Livello della competizione altissimo ma tu davvero super. foto meravigliose e piatto davvero incredibile, senza parlare della tua piccola.
    Buona serata.
    Alice

  14. Rispondi

    Chiarapassion

    ottobre 29, 2013

    Di fronte a tutta questa bellezza rimango incantata, l'idea è geniale, quei pacchettini sono di una bellezza unica ma tua figlia bellissima!
    Questa proposta merita la vittoria non solo per l'idea originale ma soprattutto per l'interpretazione, sei brava brava, un abbraccio.

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Devo reperteremo ma non posso non dirti grazie, so che le tue parole sono sincere!!!!

  15. Rispondi

    Peanut

    ottobre 29, 2013

    Anche se la ricetta non è proprio per me per ovvie ragioni, non potevo non fermarmi a commentare la meraviglia delle foto e di tua figlia. Davvero, sono rimasta incantata dai suoi occhi verdenocciola 🙂
    volendo dire qualcosa sulla ricetta, comunque, l'idea mi piace e può essere benissimo pensata in versione veg 😉
    ciao Gabila, un abbraccio!

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Direi di si, in versione veg? Fammi sapere!!!! Bacio e grazie cara!!!

  16. Rispondi

    Sonia Monagheddu

    ottobre 29, 2013

    Lovvo, ogni cosa 🙂

  17. Rispondi

    Carolina Novello

    ottobre 29, 2013

    Geniale … semplicemente geniale … bravissima tu e dolcissima la tua bimba … un bacio Carolina

  18. Rispondi

    Ale

    ottobre 29, 2013

    davvero bellissimo e geniale…il riso alla cantonese in versione finger! meravigliosa come al solito!

  19. Rispondi

    Roberta Morasco

    ottobre 29, 2013

    Bravissima amica mia!!!
    Questo street food è meraviglioso…poi i dettagli della ricetta ed il procedimento…sei una perfezionista nata eh???
    Ma quanto bella è l'assaggiatrice?????
    Che occhi meravigliosi!!!
    Ti abbraccio forte forte amica mia…ma ti rendi conto che tra pochissimo ci vediamo???
    baci! Roby

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Ho impiegato tre ore a scrivere tutto ma dovevo essere precisa e volevo condividere quello che so sul riso Basmati, le prime volte facevo davvero la pappa per il. Cane!!!! Grazie Roby e tra poco ci vediamoooooo!!!!

  20. Rispondi

    Tamtam

    ottobre 29, 2013

    Non ho parole per commentare questo post, già avevo visto su fb la foto del fagottino, ma leggere il post per intero è quasi emozionante, ho imparato a cuocere il riso basmati, complimenti davvero Gabila, non ho visto molte altre ricette ma tu meriti sicuramente di vincere…un caro saluto

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Non so che dire se non GRAZIE e incrocio le dita!!!

  21. Rispondi

    gliulivelli

    ottobre 29, 2013

    uh…questa è proprio mia! la condivido così non mi dimentico di sperimentarla….

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Grazie Barbara!!!

  22. Rispondi

    Giuse B

    ottobre 30, 2013

    Fra tutte quelle viste fino ad ora questa che proponi è la più originale, Gabila. La tua originalità e creatività non ha confini. Sei un gran donna! complimentissimi.
    Foto bellissimi, come sempre!
    A presto.
    GiuseB

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Ed io ti dico una gran GRAZIE!!! Davvero Giuse, grazie!

  23. Rispondi

    Mia

    ottobre 30, 2013

    Questo risolve ogni mio problema : lo amo e lo mangio volentieri ma con le bacchette desisto 😀

    Kiss ♥
    BecomingTrendy | Follow me on FB & Bloglovin'

  24. Rispondi

    Chiara Setti

    ottobre 30, 2013

    ma quest'idea è geniale!! E poi quel faccino? un amoreeee… 🙂

  25. Rispondi

    annaferna

    ottobre 30, 2013

    ciao Gabi
    se nessuno te lo ha mai detto (ma credo di si) ora te lo dico io!!! Le tue foto sono bbbbbellissimeeee!!!! ^_^ la ricetta acquista maggior vigore guardando le foto che rendono alla perfezione la cura e l'amore che ci hai messo nel prepararla! <3
    davvero bravissima tesoro …e che amore di fotomodella buongustaia ^____^
    baciotto

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Annafernandina mia………detto da te mi da grande soddisfazione che sei una cuoca DOC!!!

  26. Rispondi

    Anonimo

    ottobre 30, 2013

    Gabi continuo a guardare e riguardare le foto. Sono incantata dai ritratti che hai fatto alla tua bellissima bimba. Splendide, da appendere in ogni stanza della casa. Anche la ricetta, sfoglia compresa (complimenti per la dedizione alla cucina) è super! Un bacio, bravisssssssimaaaaaaaa!!!

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Una faticaccia ma poi tanta soddisfazione…grazie Stefania, apprezzo ogni parola!!

  27. Rispondi

    MARI Z.

    ottobre 30, 2013

    Rimango incantata ogni volta dalla tuo talento in cucina e con la macchina fotografica… ma quanto belle sono le foto con tua figlia!!!! (è tua figlia?, vero!?!) 🙂

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Si una delle due!!! Lo so è bellissima hihihihhi (cuore di mamma)!!!

  28. Rispondi

    sandra liccioli

    ottobre 30, 2013

    di chi sono quegli occhi? meravigliosi. scusa, ma tu metti la tua bambina in foto e lo street food va a farsi friggere! belli, si, i pacchettini di riso alla cantonese, la sfoglia fatta in casa, la salsa agrodolce… bello stupendo, perfetto: ma lo vuoi parogonare a quegli occhi? il mio cuore di mamma mi dice che ha fatto uno splendido lavoro Gabilatesoro, splendido e non solo in cucina!
    baci
    Sandra

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Hai davvero ragione….gli occhi della mia Giuditta hanno vinto su tutto il resto! Assolutamente! Grazie donna speciale!!

  29. Rispondi

    Roberta | Il senso gusto

    ottobre 30, 2013

    Ciao Gab, parto dalle foto: quelle con la tua bimba sono meravigliose! Avrei qualche domanda tecnica da porti: nell'ultima foto come hai fatto a mettere a fuoco sia i suoi occhi che il 'pacchettino'?
    L'idea è gustosa e il connubio Cina-Svizzera mi fa venire in mente la famosa caramella Licola 🙂
    Sullo Street Food avrei un po' di cose da dire, ma attendo momenti migliori.
    Bacioni

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 30, 2013

      Mamma Roby mi metti paura…..ho detto cose errate sullo Street Food? magari ho una visione distorta di questo stile! Per la foto io ho messo a fuoco solo il pacchettino poi è la macchina che è proprio intelligente, certo l' obiettivo ci mette del suo credo! aspetto delucidazioni e un bacio!

  30. Rispondi

    Sonia Moi

    ottobre 30, 2013

    Di cose da dire su questo post ce ne sono troppissime, la tua bimba è veramente bellissima, le foto ohi mamma Fantastiche, quei fagotti super deliziosi, e la spiegazione del basmati?! wowwwwww

  31. Rispondi

    sabry

    ottobre 30, 2013

    Ci hai rapito con questo post! Tra tua figlia che ha degli occhi meravigliosi oltre ad essere tenerissima e i tuoi pacchetti…le foto…che dire! Fossi io a giudicare saresti la prima!

  32. Rispondi

    Mirtillo E Lampone

    ottobre 30, 2013

    Gli occhi chiari della tua bimba in quella cornice di ciglia scure sono bellissimi! E anche la tua idea originale e la realizzazione come sempre impeccabile tesoro, brava davvero!

  33. Rispondi

    valeria fusco

    ottobre 30, 2013

    Complimenti alla modella, che è meravigliosa e complimenti a te per la tua creatività e capacità di raccontare con foto e parole.
    Brava, brava, brava.

    • Rispondi

      wp_9258696

      novembre 5, 2013

      Grazie grazie grazie Valeria!!!

  34. Rispondi

    Claudia

    ottobre 30, 2013

    Ma che idea pazzesca che hai avuto!!! racchiudere il riso alla cantonese nella pasta sfoglia!!!! Favolose anche le tue foto!! In bocca al lupo peril contest.. smackkk

  35. Rispondi

    Silvia Brisigotti

    ottobre 30, 2013

    Bellissimi!!
    Idea davvero originalissima!!

  36. Rispondi

    SimoCuriosa

    ottobre 30, 2013

    ma dai ! sono fantastici che voglia mi fai venire!
    ti sono venuti perfetti e poi quella bimba è una meraviglia!
    complimenti e in bocca al lupo per il contest

  37. Rispondi

    Giulietta | Alterkitchen

    ottobre 30, 2013

    Uno street food davvero originale e accattivante. Bravissima!

  38. Rispondi

    Ileana Pavone

    ottobre 30, 2013

    Senza parole Gabi, sei stata bravissima, adoro tutto e vedere la tua piccola che ama le tue creazioni è una cosa dolcissima ^_^

  39. Rispondi

    journeycake

    ottobre 30, 2013

    Cara Gabila, lo so io arrivo sempre tardi a commentare.. ma mi rincorro continuamente e il mio tempo non è mai sufficiente per fare tutto ciò che vorrei, comunque non ho parole, sei davvero grande, per quanto le tue ricette siano sempre strepitose con questa ti sei veramente superata!! Complimenti davvero per l'originalità. Ciao simo

  40. Rispondi

    Elisa Di Rienzo

    ottobre 31, 2013

    Che dire Gabila… spettacolare!!
    ma tutto, l'idea, le parole, il senso… le foto!
    uno spettacolo!
    ciao
    elisa

  41. Rispondi

    sississima

    ottobre 31, 2013

    tua figlia è una magnifica modella, mi ha fatto venire una fame!! Un abbraccio SILVIA

  42. Rispondi

    Nicol - Col kitchen and photos

    novembre 5, 2013

    Ciao!
    Che spettacolo di ricetta, originalissima e la tua principessa è davvero fotogenica!
    Complimenti cara! 🙂
    Un abbraccio

    • Rispondi

      wp_9258696

      novembre 5, 2013

      Le principesse sono sempre belle no? 😉

  43. Rispondi

    Miky

    novembre 5, 2013

    Ma quanti post meravigliosi mi sono persa???

  44. Rispondi

    www.mipiacemifabene.com

    novembre 5, 2013

    Da oggi ci sono anch'io tra i tuoi lettori fissi! Queste foto sono bellissime 🙂
    ti ho anche inviato la richiesta su fabebook 😉 Baci e a presto
    Federica 🙂

    • Rispondi

      wp_9258696

      novembre 5, 2013

      Visto già tutto!!! Grazie Federica!!!!! A prestissimo allora!!!

  45. Rispondi

    Mila

    novembre 6, 2013

    Che bello il tuo blog!!! Mi sono subito segnata tra i tuoi lettori, belle ricette e belle foto!!!
    Un abbracciotto

  46. Rispondi

    Elisa Di Rienzo

    novembre 20, 2013

    Congratulazioni Gabila!!! medaglia d'argento stra-meritata!!!
    io tifavo per la tua ricetta, mi è piaciuta tantissimo!!!

  47. Rispondi

    Anonimo

    novembre 20, 2013

    Mi piace davvero moltissimo la tua ricetta e complimenti per le foto…stupende!

  48. Rispondi

    Lara Bianchini

    novembre 20, 2013

    Gabiiiiiii, ma brava complimenti e congratulazioni, una vincita meritatissima!

  49. Rispondi

    Anonimo

    novembre 21, 2013

    I'm extremely pleased to discover this website.
    I want to to thank you for your time just for this wonderful read!!
    I definitely savored every little bit of it and I have you saved as a favorite to see new things on your blog.

    Here is my web site: merchant account services

  50. Rispondi

    sandra liccioli

    novembre 25, 2013

    GRANDE LA MIA TESORA!!!!
    brava Gabi, bravissima e complimenti!
    Sandra

  51. Rispondi

    Anonimo

    dicembre 2, 2013

    Good day! Do you know if they make any plugins to assist with SEO?
    I'm trying to get my blog to rank for some targeted keywords but I'm not seeing very good results.
    If you know of any please share. Thank you!

    My page ediblecake toppers (familieboek.us)

  52. Rispondi

    Anonimo

    dicembre 2, 2013

    Can you tell us more about this? I'd care to find out more details.

    Stop by my site – elegant cake toppers; ,

  53. Rispondi

    Anonimo

    gennaio 25, 2014

    This is my first time pay a quick visit at here and i am in fact pleassant
    to read everthing at one place.

    Feel free to visit my web site wedding anniversary gifts

  54. Rispondi

    Annalisa T

    marzo 28, 2014

    Fantastica presentazione e che bella bambinaaaaaaaa !!!
    Complimenti !!!!!!!!!! Un caro saluto !!!!
    Fantastica !!!!!!!!!!!!!!
    Mi sono iscritta tra le tue lettrici !
    Ti mando anche i link ai miei Blog se ti fa piacere vederli
    http://foodwineculture.blogspot.it/
    e questo di Ricette dei Bimbi
    http://aboutcookingandmore.blogspot.it/
    Ciao e complimenti ancora !!!

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS