Cake farro e yogurt con farina di mandorle e susine allo sciroppo d’ acero

Il mese di Settembre un po’ come il mese di Gennaio, dopo l’ estate e dopo il Natale malinconia e tristezza, è come se le aspettative venissero meno e vago alla ricerca di un qualcosa che ancora non so ma alla fine va anche bene così! In transito ma pur sempre presente, decisa a prescindere, ritorno dopo un agosto afoso, affollato e per niente noioso! Un dolce rientro a casa, lento ma non troppo perché di nuovi progetti ancora se ne parla, perché di foto ancora se ne scatta e perché la voglia di fare è ancora il mio carro trainante. Direi che non c’è DUE senza TRE…curiosi? FIORFIORE in Cucina…ancora e un grazie grande! Vi lascio una delle tante ricette che troverete nel servizio presente nel nuovo numero di settembre, una cake ovviamente, preparata con farina farro e yogurt dove le susine faranno la sua parte.

Torta farro e yogurt con susine allo sciroppo d’ acero

Ingredienti
(per uno stampo da 20cm)

150g di farina di farro
50g di fecola di patate
100g di farina di mandorle
200g di zucchero di canna bianco 
100ml di latte
2 uova grandi (120g) a temperatura ambiente
250g di yogurt greco
la scorza di un limone non trattato
150ml di olio di semi di Girasole
12g di lievito per dolci
1 baccello di vaniglia Bourbon
2 cucchiai di sciroppo d’ acero
semi di vaniglia (1/2 beccello)
2 susine

Procedimento

Preriscaldare il forno a 180°C modalità statico; imburrare e infarinare lo stampo scelto e lasciare da parte. Con un cucchiaio di legno, rendere lo yogurt cremoso e in un recipiente unirlo allo zucchero,  alle uova, all’olio, al latte, ai semi di vaniglia e alla scorza del limone. Mescolare bene in modo da rendere il tutto il più omogeneo possibile. Setacciare la farina con la fecola e con il lievito e unire al composto allo yogurt; unire infine la farina di mandorle. Mescolare bene e versare il composto nello stampo, infornare. Cuocere per 45 minuti circa ma prima di estrarre la torta dal forno, verificare la cottura facendo la prova stecchino, se inserendolo al cuore, ne uscirà pulito, il dolce sarà cotto. Sfornare e lasciare intiepidire; sformare e lasciare raffreddare.
Per le susine

Lavare ed asciugare le susine, tagliarle a spicchi; in una padella versare lo sciroppo d’ acero e parte dei semi di vaniglia; unire le susine e lasciare caramellare per qualche minuto. Servire la torta guarnendo con le susine caramellate.

Vi aspetto alla Coop….a presto e il mio solito BACIO GRANDE!

Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

10 Comments

  1. Rispondi

    lucy

    settembre 2, 2015

    per me da sempre settembre è il mese della rinascita.adoro questi sapori e trovo la rivista molto carina.

  2. Rispondi

    Ale

    settembre 2, 2015

    bentornata gabila e che bella ricetta…amo le susine e questo dolce sembra morbido morbido…le foto come al solito superlative ma ormai sai già. un abbraccio mia cara!

  3. Rispondi

    Trita Biscotti

    settembre 2, 2015

    Se ad aspettarmi c'é una torta così il rientro dalle vacanze é meno traumatico…!
    Come sempre le tue foto hanno dei colori magnifici.. Sanno proprio di Settembre! ^_^

  4. Rispondi

    Paola Sabino

    settembre 2, 2015

    Settembre è da sempre un enorme punto interrogativo. E quest'anno di più, divisa tra il corpo che ancora risiede a Napoli e la mente che già cerca casa e abita Roma. Perennemente in viaggio, ho lasciato la mia città a inizi agosto, a bordo di un treno e ancora lì mi ritrovo questo settembre, in quell'andirivieni che è diventato ormai una delle attività che occupa la maggior parte del mio tempo. E ricomincio, senza farmi troppe domande, ma coccolandomi con i colori dell'autunno, tutti quelli che ritrovo in queste splendide foto 🙂

  5. Rispondi

    Anonimo

    settembre 3, 2015

    Non ho mai provato le prugne nei dolci…. Ma questa tua ricetta potrebbe farmi ricredere! 🙂

  6. Rispondi

    António Jesus Batalha

    settembre 3, 2015

    Ao passar pela net encontrei seu blog, estive a ver e ler alguma postagens
    é um bom blog, daqueles que gostamos de visitar, e ficar mais um pouco.
    Eu também tenho um blog, Peregrino E servo, se desejar fazer uma visita
    Ficarei radiante,mas se desejar seguir, saiba que sempre retribuo seguido
    também o seu blog. Deixo os meus cumprimentos e saudações.
    Sou António Batalha.

  7. Rispondi

    giochidizucchero

    settembre 4, 2015

    Un delizioso rientro, Gabila… grazie per questa deliziosa ricetta!

  8. Rispondi

    La cucina di Esme

    settembre 4, 2015

    Le mie vacanze sono finite ed eccomi di nuovo nella tua cucina!
    sempre foto meravigliose e questo cake …golosissimo!
    baci
    Alice

  9. Rispondi

    Marina

    aprile 23, 2017

    Ammiro il modo di presentare i tuoi capolavori e mi permetto di presentarli ugualmente nel nostro hotel plan de corones. Queste tortine al farfro le ho presentate durante le vacanze pasquali e hanno fatto il bis tra i nostri clienti. Conmplimenti.

    • Rispondi

      wp_9258696

      aprile 23, 2017

      Questo mi fa molto piacere….grazie infinite e felice del bis ovviamente 😅‼

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS