Crostata con pasta frolla di farro e grano saraceno lamponi e ananas

Immagini, tantissime…a migliaia che scorrono davanti ai miei occhi, poi  una  in particolare arresta la mia ricerca, la ricerca di niente in realtà……ma quella foto mi suscita emozioni….capisco che invece qualcosa lo stavo cercando davvero, ma che non sapevo cosa, finché non ho potuto vedere…….un’ immagine che trasmette più di del concreto, più del reale…piatta ed immobile, a guardarla sembra quasi animata e mi sta chiamando, è lì che mi osserva ed io ricambio a mia volta…ci siamo solo noi in quel momento, i miei occhi e la sua anima….ecco ci siamo scelte….qualche istante ed è amore…i colori, le sfumature…il suo messaggio per me così evidente…il suo voler dire…il suo voler fare…un’ immagine che io riesco a sentire…che io riesco a capire.Le immagini siamo noi…le foto qualcosa da amare…le foto non hanno età…l’ unica arma contro il tempo che porta via tutto, lasciando solo ricordi latenti nella nostra mente…il tempo che porta via la felicità di un momento……ma le foto sono lì per noi…..preziose perle di vita da custodire in una scatola di latta arrugginita, da tirare fuori per sorridere un po’…per piangere un po’…..per ricordare come eravamo….del primo giorno di scuola…di quella gita al mare….i compagni , le maestre….per ricordare che la moda cambia….per rivivere il nostro primo amore….per rivivere il nostro primo figlio….la sua nascita…..il suo primo dentino….e proprio per questo, è adesso il momento di tirar fuori quella scatola nascosta che ha voglia di rivivere…quella scatola piena di foto…piena di cose buone..piena di amore….piena di noi.

Quando parlo di amore io parlo anche di cibo….il cibo quello buono, naturale che allunga la vita e allora oggi che Farro sia.
Un cereale che merita attenzione e per prima cosa ecco qualche numero…..i suoi valori nutrizionali, si, voglio cominciare proprio da questi perché sono la prima cosa che guardo quando sto per  acquistare un prodotto alimentare:
100g di Farro contengono: calorie 335 Kcal – proteine 15,1g – grassi 2,5g – carboidrati 67,1g – fibre 6,8g – acqua 10,4g.
Detto ciò, il Farro è un cereale molto antico, uno dei primi ad essere utilizzato dall’ uomo; in uso fin dai tempi degli antichi Romani, il farro veniva coltivato soprattutto per le sue proprietà di robustezza.
Come notiamo dai numeri, questo cereale è ricco di proteine, molto energetico, contiene anche vitamine antiossidanti, un’ ottima alternativa al comune Grano. Per la sua coltivazione non è necessario l’ uso di prodotti fitosanitari poiché come già detto, è una pianta molto robusta che resiste agli attacchi di qualsiasi parassita. Per questo motivo il Farro è considerato il cereale integrale per eccellenza dato che per la sua raffinazione, non è previsto il processo di brillatura dei chicchi, la conseguenza di ciò, regalerà al prodotto finale un valore aggiunto, un cereale che avrà conservato tutte le sue proprietà nutritive. Ai giorni d’ oggi, essendo un’ alimento salutare, il Farro è tornato ad essere presente sulle nostre tavole sotto forma di pane, di dolce o semplicemente prendendo il posto della pasta o del riso.
Io oggi preparerò un dolce, ho scelto una crostata e allora niente stress da prestazione, niente lievitati, pochi passaggi semplici per un risultato finale d’ effetto, non ci sono tecniche segrete, una torta semplice sia per gli ingredienti sia per la sua realizzazione. Allora rimboccatevi le mani e buon lavoro….io starò a guardare con emozione.!!!

Ingredienti
Per la pasta frolla al Farro:
250g di farina di farro integrale
180g di farina di grano saraceno
230g di burro a temperatura ambiente
200g di zucchero a velo
5g di baking (lievito chimico)
140g di tuorlo d’ uovo
Per la crema pasticciera da forno:
(Ricetta di Luca Montersino estratta dal libro “Buoni di Salute)
200g di latte fresco intero
100g di panna fresca
150g di zucchero semolato
90g di tuorli d’ uovo
20g di fecola di patate
la buccia di un limone
1/2 baccello di vaniglia Bourbon
Per la farcitura:
1/2 vasetto di marmellata ai lamponi biologica
100g circa di lamponi freschi
100g di ananas sciroppato
Per l’ esecuzione della ricetta occorrerà uno stampo a cerniera da 22cm e un taglia biscotti a forma di farfalla.
Per facilitare il lavoro, di seguito riporterò la grammatura delle uova:
– 1 uovo intero pesa 55/60g circa
– 1 tuorlo pesa 20g circa
– 1 albume pesa 30g circa
Consiglio di utilizzare gli ingredienti a temperatura ambiente e di attenersi scrupolosamente alle dosi indicate perchè in pasticceria niente si improvvisa, pena il fallimento della ricetta.

Procedimento
Per la pasta frolla:
In una planetaria, lavorare il burro ammorbidito con lo zucchero a velo, i tuorli, il baking, e le farine miscelate insieme. Si otterrà un’ impasto liscio ed omogeneo che dovrà riposare in frigorifero per un paio d’ ore prima di poter essere utilizzato. Per chi non disponesse di una planetaria, sopra un piano di lavoro, formare una fontana con le farine miscelate insieme, al centro unire il burro a pezzetti, i tuorli, il baking e lo zucchero a velo. Lavorare fino ad ottenere un’ impasto liscio ed omogeneo e procedere come su detto (consiglio di non lavorare per lungo tempo la pasta frolla data una presenza importante di burro al suo interno).

NOTA: quando si lascia a riposare in frigorifero la pasta frolla è sempre opportuno appiattirla il più possibile per accorciare il tempo di raffreddamento; analogamente, quando dovrà tornare a temperatura ambiente per essere lavorata, non si correrà il rischio che si ammorbidisca troppo esternamente, rimanendo dura e quindi non lavorabile, all’ interno.

Per la crema pasticciera da forno:
In una pentola con fondo alto, far bollire il latte con la panna e il baccello di vaniglia tagliato longitudinalmente, nel frattempo, a parte, in un altro recipiente, montare i tuorli con lo zucchero utilizzando delle fruste elettriche, montare fino ad ottenere un composto bello gonfio e spumoso, poi unire la fecola e la scorza del limone. Quando il latte bolle, unire il composto di uova montato, lavorare subito con la frusta molto energicamente e portare a cottura fino ad ottenere una crema densa. Allontanare dal fuoco e coprire con pellicola alimentare.
Trascorse le due ore, stendere la pasta frolla con un matterello ad uno spessore di 1 cm e foderare lo stampo a cerniera da 22 cm, sul fondo cospargere con la marmellata di lamponi, procedere con uno strato di ananas (occorreranno circa 6 anelli per ricoprire tutta la superficie) ed infine con uno di crema pasticciera. Con la restante pasta frolla, ricavare un disco leggermente più grande e coprire la crostata unendo bene le estremità. Al centro della torta praticare tre incisioni, così facendo, permetteremo, in cottura, al vapore di fuoriuscire evitando così la rottura della superficie. Con un taglia biscotti a forma di farfalla, ricavare tante forme e decorare in modo da formare una cornice. Cuocere in forno a 180°C per 45 minuti circa o almeno fino a colorazione. Per verificare se la cottura è omogenea, trascorsi i 30 minuti, aprire lo stampo a cerniera, togliere l’ anello estraibile e terminare la cottura. Sfornare e lasciare raffreddare. Decorare con i lamponi freschi come da foto e servire.
Con questa ricetta partecipo al contest “La prova del farro“:
Con questa ricetta partecipo al contest di:
Ringrazio Mari del blog “Cucina verde dolce e salata” per avermi assegnato il premio:

…grazie di cuore!!!

Anche se con molto ritardo, ringrazio Betty per avermi assegnato il suo premio che è stato molto apprezzato:

Con questa ricetta partecipo al contest:

Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

39 Comments

  1. Rispondi

    Michela Romanello

    maggio 15, 2013

    Che meravigllia, Gabila! Sono estasiata da queste immagini. Sei sempre più brava. Complimenti! RIcetta inserita. Grazie, cuore!

    • Rispondi

      wp_9258696

      maggio 15, 2013

      Sono felice che ti piaccia…bacio!!!

  2. Rispondi

    Roberta

    maggio 15, 2013

    Gabila, finalmente oggi riesco a passare a lasciarti un saluto, scusa se è da tanto che non lo facevo ma è un periodo piuttosto particolare!
    Mi piacciono moto le tue riflessioni sulle foto, da adolescente non amavo farmi fotografare, mi vedevo brutta, ma anni dopo, riguardando foto di vacanze in cui non c'ero mai, mi si è stretto il cuore……
    Venendo a questo dolce, lo trovo fantastico, le crostate sono tra i miei dolci preferiti in assoluto e mi piace molto la frolla rustica di questa, accompagnata da una crema che la ingentilisce e dalla marmellata che completa il tutto! Complimenti davvero, e in bocca al lupo! Un abbraccio!!!

    • Rispondi

      wp_9258696

      maggio 15, 2013

      Ciao Roby….ma figurati, non preoccuparti, sentiti libera di venire quando vuoi…ti abbraccio e ti bacio!!!

  3. Rispondi

    Viviana

    maggio 15, 2013

    Meravigliosa crostata , con il farro non l' ho mai fatta.
    In bocca al lupo per i contest.
    Ciao , Vivi.

    • Rispondi

      wp_9258696

      maggio 16, 2013

      Che crepi stò lupo!!!
      Bacio Vivi.

  4. Rispondi

    Paola Suardi

    maggio 15, 2013

    Io adoro le crostate e questa sembra divina! La preparerò di sicuro! Ps. complimenti per la musica, da sogno…

    • Rispondi

      wp_9258696

      maggio 16, 2013

      Anch'io adoro questa musica……grazie Paola a presto!!!

  5. Rispondi

    sandra indovinachivieneacena

    maggio 15, 2013

    Gabila, a me MI piace quella foto con la fetta: ce lo posso infilare il ditino e prendermi una bella dose di crema con quel succo di fruttini di bosco che cola?
    belle le informazioni sul farro, belle le foto come sempre. belle le parole…. quando guardo le foto di me bambina…. eeehhh quanti tempo e quanti ricordi.. ma come dici tu il tempo non puo' rubarci quelle immagini e nemmeno quei ricordi….
    che bello questo post!!!
    baci
    Sandra

    • Rispondi

      wp_9258696

      maggio 16, 2013

      Donna sandra…mi riempi di gioia, vederti mi rende felice e le tue parole mi arrivano sempre dritte al cuore!!!
      Ti abbraccio forte!!!

  6. Rispondi

    Valentina

    maggio 15, 2013

    Che meraviglia, tesoro bello! Sei bravissima, questa crostata è una vera delizia… bella e golosa! Amo il farro nei dolci, mi piace tanto, lo uso spesso per la frolla 🙂 Complimenti e un forte forte abbraccio, amica mia! Tvb :**

    • Rispondi

      wp_9258696

      maggio 16, 2013

      Grazie Amica….la frolla la preparo e ce la mangiamo insieme????..dai allora metti la Bialetti sul fuoco che arrivo!!

  7. Rispondi

    MARI Z.

    maggio 16, 2013

    Torta spettacolare e foto molto belle!
    Non so se la cosa ti faccia più o meno piacere… comunque ti ho assegnato un “premio”. Passa da me… http://cucinaverdedolcesalata.blogspot.it/… ma se non ti va… ignora il messaggio!
    Complimenti!

    • Rispondi

      wp_9258696

      maggio 16, 2013

      Grazie cara…ma come non mi va…i regali sono sempre graditi, è che certe volte non ho il tempo materiale per ricambiare come vorrei, arrivooooo!!!

  8. Rispondi

    Patty Patty

    maggio 16, 2013

    Gabila ma che spettacolo!!!!! Hai detto parole molto toccanti, un bascione!

    • Rispondi

      wp_9258696

      maggio 16, 2013

      Un bascione anche a te!!!!

  9. Rispondi

    elisabetta pendola

    maggio 16, 2013

    che meraviglia di foto, e che torta! strabiliata sono!

  10. Rispondi

    Dolcemeringa Ombretta

    maggio 16, 2013

    Per me le foto sono un grande patrimonio che abiamo… i nostri ricordi… basta guardarle e ci tornano alla mente momenti che abbiamo vissuo felici o meno.. ma anche immagini che non sono nostre ci danno un sacco di emozioni ed e' questo che mi piace:)
    come mi piace passare eleggerti .. ricever i tuoi commenti mai banali:)
    e anche i tuoi dolci hanno quel che in piu'!!!!
    un acione tesoro:***

    • Rispondi

      wp_9258696

      maggio 16, 2013

      le tue parole musica per me…grazie tesoro!!

  11. Rispondi

    Vaty ♪

    maggio 16, 2013

    ma che meraviglia è questo sottofondo.. sono ancora in ufficio ma con queste melodie mi pare di essere in vacanza.. <3
    il tuo blog è sempre più bello ogni giorno. la sua bellezza è direttamente proporzionale alla ns amicizia^__? crescono ogni giorno di più..
    che parole poi..
    tesoro chiudo gli occhi e mi rilasso ancora, intanto assaggio una frollina..

    • Rispondi

      wp_9258696

      maggio 16, 2013

      Tesoro caro…che dirti……è tutto vero, reale….la nostra amicizia ed io sorrido!!!

  12. Rispondi

    Roberta Morasco

    maggio 16, 2013

    Ecco..siamo simili anche in questo Gabila..dovresti vedere la mia scatolona di foto..vecchie, recenti e vecchissime..le adoro, ogni tanto le tiro fuori, le guardo e riguardo..quanti ricordi..adoro le foto, quelle in bianco e nero, quelle mal riuscite, ma piene di emozioni…mi hai fatto venir voglia di andare ad aprirla..quella scatola!
    Questa torta è uno spettacolo! Lo sai vero che io amo da impazzire farro!! Mi piacciono tantissimo i dolci fatti con questa farina stupenda e sana! Guarda che te la rubo questa ricetta, mi dispiace ma la devo fare anche io! 😉
    Bravissima..le foto sono davvero belle, ma hai usato la macchina che dovevi comperare? Mi darai un po' di info, dovrei farlo anch'io l'acquisto!
    Un abbraccione amica! Roby

    • Rispondi

      wp_9258696

      maggio 16, 2013

      Ma che Roby…..ancora uso IPad …..per la macchina sto valutando ancora….non voglio fare le cose troppo in fretta….ma sicuramente comprerò una Canon, questo intanto e' certo, ti farò sapere.
      Per la crostata, sarebbe un onore per me!!!!
      Grazie amica Roby!!!
      Un abbraccio anche a te!!!

  13. Rispondi

    Emanuela Ricami di pastafrolla

    maggio 17, 2013

    Hai prorpio ragione Galila, le immagini a volte ci bloccano, ci stupiscono ci rapiscono come hanno fatto a me le bellissime foto di questo dolce succulento!!! Un abbraccio Manu

    • Rispondi

      wp_9258696

      maggio 17, 2013

      😉

  14. Rispondi

    ondinaincucina

    maggio 18, 2013

    fantastica Gabila! una crostata fantastica! uso spesso il farro per fare il pane, lo proverò anche nei dolci, anzi vorrei provare la crema pasticcera metodo Montersino, mi sembra che tu ne sia soddisfatta! che dici'

    • Rispondi

      wp_9258696

      maggio 18, 2013

      La ricetta e il metodo di Luca Montersino per fare la crema pasticciera non ha rivali….io preparo sempre quella e non mi ha mai delusa….però quella tradizionale non è questa, non ricordo se l' ho mai postata ma lo farò presto, comunque dovresti trovarla da Valentina diLa Ricetta che Vale, anche lei la fa sempre!!!
      Grazie e buona domenica cara!!!

  15. Rispondi

    Rosalba Lombardi

    maggio 18, 2013

    condivido il tuo pensiero e da quando uso la digitale non ho più una foto da guardare in un album in un momento di relax.
    La crostata è spettacolare belle le farfalle e la frutta decorativa, grazie per tutti le informazioni sul farro, l'ho mangio solo in chicchi devo provare anche la farina 🙂 Buona serata
    http://mieleevaniglia.blogspot.it/

  16. Rispondi

    Rosalba Lombardi

    maggio 18, 2013

    condivido il tuo pensiero da quando uso la digitake non ho più una foto da guardare in un album e rivere bei ricordi. La crostata è spettacolare e golosa, mi piacciono molto le farfalle e la frutta decorativa e per la prossima crostata faccio come consigli tu di togliere l'anello per la cottura omogenea. Grazie per le informazioni sul farro, lo mangio solo in chicchi devo provare anche la farina buona serata 🙂
    http://mieleevaniglia.blogspot.it/

  17. Rispondi

    Giuse B

    maggio 19, 2013

    Ciao Sono GiuseB di profumoditimo.altervista.org, come te in settimana ho ricevuto il Very Inspiring Blogger Award da Mari ed ho pensato di passare a trovarti. Già ti conoscevo ma ancora non ti seguivo (adesso si!). Sei bravissima. Buone ricette, bellissime foto e musica stupenda! Complimenti.
    Passa a trovarmi, se ti va.
    A presto.
    GiuseB

  18. Rispondi

    Francesca P.

    maggio 19, 2013

    Quanto è vero quello che dici sul potere delle fotografie… sono pezzi di noi, siamo noi… io spesso stampo quelle fatte con la digitale e faccio ancora gli album come si faceva una volta, così appena li riprendo in mano il tempo scorre indietro e tutto ritorna così forte…

    (che bella la tua torta, quei lamponi sono così lucenti e succosi!)

  19. Rispondi

    Dolcinboutique

    maggio 20, 2013

    Anche queste meravigliose foto tra qualche hanno saranno ricordi ed emozioni…e poi quando guardi una foto che ti è cara sembra anche di rivivere il tempo che non c'è più, sono preziosissime. Splendida la ricetta :). Un saluto, Angela

  20. Rispondi

    Margot

    maggio 20, 2013

    Che delizia…anche io ultimamente ho scelto di consumare più farro, dovremmo proprio imparare a differenziare i cereali e questo è un modo sontuoso di farlo! Baci

  21. Rispondi

    Ale

    maggio 20, 2013

    Davvero una meraviglia questa crostata…bell'accostamento di sapori! 😛

  22. Rispondi

    Patalice

    maggio 20, 2013

    Dto he non ho la stoffa per una torta così mi offro di mangiarla…

  23. Rispondi

    Artù

    maggio 31, 2013

    Grazie mille anche per questa deliziosa crostata! mi ha fatto un sacco piacere anche per tutte le belle informazioni che ci hai donato! post completo e ricco di bellissime immagini!

    grazie (se puoi ripubblicare dopo il 23 maggio, anche completo, al massimo dopo cambi dinuovo la data).
    scusa ma ieri ho provato a mandarti una mail ma mi continuava a dare errore, allora ho scritto anche qui!!!

    bacetti!

    • Rispondi

      wp_9258696

      maggio 31, 2013

      Ciao, grazie di tutto ma non riuscirò a ripubblicare le ricette con la data sbagliata, mi dispiace, quindi eliminale e sarà per la prossima volta!!! Grazie e scusa per il disagio ma mi era sfuggito il dettaglio della data! Baci

    • Rispondi

      Artù

      maggio 31, 2013

      questa è perfetta! inserita nei social!!!!

  24. Rispondi

    Silvia Pesce

    giugno 25, 2013

    sono blog come questo che mi stimolano la fantasia, l'ispirazione di fare cose nuove, provare nuovi abbinamenti, cercare nuovi design per i miei dolci e nuove prospettive per le fotografie.. davvero stupendo, complimenti! mi unisco ai tuoi seguaci per non perdere nulla delle tue delizie.
    passa a trovarmi se ti va,
    un bacio, a presto
    Silvia

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS