Vegan Cake glutenfree yogurt e caffè

Non sono allergica a niente, non soffro di nessuna patologia particolare, posso mangiare tutto quel che voglio senza problemi. Ciò non toglie che ogni tanto mi piace immedesimarmi in tutte quelle persone che ogni giorno fanno i conti con restrizioni e limiti alimentari. Mi piace confrontarmi perché ogni occasione è un buon motivo per crescere e arricchirsi culturalmente. Privarsi del glutine, piuttosto che del lattosio o delle uova,  non credo che sia poi così male, non voglio pensare ad una privazione, voglio essere positiva e credere che il GLUTENFREE o scegliere un’ alimentazione VEGAN (ogni tanto) sia salutare e un buon motivo per tenersi in forma!

Ho grande rispetto per chi quotidianamente si trova di fronte a vincoli alimentari, non credo sia facile per un bambino fare i conti con alimenti senza glutine, senza lattosio o senza uova!
Il mio post di oggi non vuole essere per niente ironico o riduttivo, voglio solo far passare il messaggio che impegnandosi un po’, si possono preparare piatti adatti a tutti senza rinunciare al gusto; che non è poi difficile sostituire il riso alla pasta, che il latte non è solo vaccino, che carne e uova si possono sostituire con i legumi, che si possono preparare tanti dolci con farine alternative, che la polenta piace a tutti ed è salutare mangiarla!
Voglio che la mia famiglia sia consapevole del fatto che non siamo tutti uguali, voglio che le mie bambine crescano sapendo che non sempre la cioccolata la si può offrire all’ amico, voglio che mio marito apprezzi ogni tipo di piatto!
Per tutte queste ragioni, una volta a settimana, a casa mia, giochiamo a sostituire gli ingredienti detti tradizionali per scoprire che anche cambiando prospettiva, i colori e sapori possono essere sempre gli stessi!

Oggi si prepara una Cake vegana, senza glutine, senza lattosio, senza uova e  senza burro.
Un dolce adatto per la prima colazione, leggero ma che mantiene integro il gusto!
VEGAN CAKE GLUTENFREE 
yogurt e caffè
Ingredienti
(stampo da plumcake 11 x 30cm)
190g di farina di riso (certificata senza glutine)
60g di fecola di patate
50g di amido di mais
80g di olio di semi
250g di yogurt alla soia al caffè 
1 cucchiaino di bicarbonato
10g di lievito per dolci (certificato senza glutine)
140g di zucchero di canna
50g di latte di soia
40g di mandorle in granella
Procedimento

Scaldare leggermente il latte di soia e unire l’ amido di mais, di seguito unire lo zucchero, l’ olio e lo yogurt  di soia (se non disponibile al caffè, unire due cucchiaini di caffè solubile a quello bianco).
Setacciare la farina di riso, il lievito, il bicarbonato e la fecola di patate e unire al composto precedente.
Amalgamare bene con l’ aiuto di una frusta in modo da non formare grumi; rivestire uno stampo da plumcake con della carta da forno, versare il composto e cospargere con la granella di mandorle.
Cuocere in forno preriscaldato, statico a 180°C per 45 minuti circa ( verificare sempre la cottura con la tecnica dello stecchino).
Sfornare e lasciare raffreddare prima di servire.

Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

35 Comments

  1. Rispondi

    Valentina

    ottobre 6, 2013

    Brava Gabi! Anche a me piace ogni tanto scegliere alimenti glutenfree o vegan pur non essendo celiaca o vegana… c'è la voglia di sperimentare, di arricchirsi (come giustamente hai detto) e di nutrirsi bene senza rinunciare al gusto! Il tuo cake ne è la prova! 🙂 Un bacione e buona serata! :**

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 6, 2013

      Vedi che allora abbiamo davvero tanto in comune io e te!!! Vedi di venire a Milano!!! Questo post per far capire che anche con intolleranze alimentari, si può davvero gustare piatti all' altezza di quelli detti tradizionali!!!

  2. Rispondi

    Paola

    ottobre 6, 2013

    Ciao condivido la teoria e mi piace molto questo cake! Complimenti e un abbraccio
    Paola

  3. Rispondi

    m4ry

    ottobre 6, 2013

    Hai perfettamente ragione…condivido le tue riflessioni, che poi, ti si apre un mondo nuovo tutto da esplorare 🙂
    Delizioso questo cake 🙂 Ha un aspetto magnifico !
    Buona serata !

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 6, 2013

      Questo mondo lo voglio fare mio davvero!! Un bacio Mary!!!

  4. Rispondi

    Silvia Brisigotti

    ottobre 6, 2013

    Sono assolutamente d'accordo con te, è bellissimo scoprire tanti modi alternativi, tutti ottimi per fare un dolce!!
    Il tuo plumcake è davvero splendido!! Bravissima!!

  5. Rispondi

    serena

    ottobre 6, 2013

    Che brava che sei, foto splendide e grande sensibilità.

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 6, 2013

      Grazie Serena!!!

  6. Rispondi

    Forno Star

    ottobre 6, 2013

    Come non esserti grata per questa cosa?

    Una celiaca debitrice <3

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 6, 2013

      Questo post anche un pò merito tuo…..solo ascoltando il prossimo lo si capisce davvero!!!

  7. Rispondi

    Cri

    ottobre 6, 2013

    Cara Gabila,
    sono completamente d'accordo con te, in generale anche io ho "educato" i miei figli ad apprezzare ogni tipo di cucina, sin da piccoli e mi hanno dato molte soddisfazioni.
    Sono assolutamente consapevoli che anche tramite il cibo ci possa essere una condivisione, comprensione e conoscenza dell'altro come persona!
    Bella ricetta e stupende foto,
    come sempre.

    Cri

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 6, 2013

      Pensieri che dovrebbero essere comuni a tutti! Felice di sapere che facciamo parte della stessa squadra!!! Grazie Cri e buona serata!!!

  8. Rispondi

    MARI Z.

    ottobre 6, 2013

    Semplicemente fantastica sia tu che la torta!

  9. Rispondi

    Chiarapassion

    ottobre 6, 2013

    Il tuo messaggio è bello e lo condivido in pieno. Anche io non ho problemi di intolleranze ma amo introdurre nella mia dieta settimanale anche alimenti vegan, ed è bello vedere che ora si trovano con facilità anche nei supermercati e non solo nei negozi di nicchia.
    Il tuo dolce è la prova fotografica che un alimento sano può essere anche buono e bello.
    Dolce notte

  10. Rispondi

    Peanut

    ottobre 6, 2013

    è davvero un bel pensiero, e soprattutto condividerlo con le bambine, se già in tutte le famiglie si facesse anche solo un giorno a settimana come il vostro sai quanto saremmo più avanti a questo punto..:
    mettere insieme il vegan e il gluten free in un dolce, poi, non è sempre così facile, quindi doppiamente complimenti per l'impresa! il tuo cake sembra delizioso, con quella granella croccante! ^_^ brava!
    un abbraccio e buon inizio settimana!

  11. Rispondi

    LaEle - Dolce Salsarosa

    ottobre 6, 2013

    ciao Gabila!questa vegan cake è meravigliosa… spesso faccio ricette senza glutine e vegan, nonostante non soffra di intolleranze…trovo comunque sia un modo di mangiare sano e per questo trovo sia utile conoscere anche questo tipo di cucina.Condivido
    pienamente quello che hai scritto! complimenti per il post. Smak Ele

  12. Rispondi

    Dolci a gogo

    ottobre 7, 2013

    Anche se vegana questo plumcake é sicuramente delizioso e mangiare sano non ha fatto mai male a nessuno:-D e poi é bello far passare certi messaggi attraverso un blog di cucina! Ti abbraccio,
    Imma

  13. Rispondi

    Memole

    ottobre 7, 2013

    Che bella ricettina!!!

  14. Rispondi

    lacasasullaScogliera

    ottobre 7, 2013

    A me sembra ottima e certe volte anche noi mangiamo cibo un po' diverso dal solito. Tra l'altro, queste ricette sono tutte ottime.
    Baci
    Elli

  15. Rispondi

    Maddalena Laschi

    ottobre 7, 2013

    Gaby, brava! Fai benissimo a variare, a far capire alle tue bimbe che si possono usare tanti atri ingredienti al posto di quelli classici, fai bene a fargli assaggiare anche alimenti nuovi, con gusti sempre ottimi, chapeau amica mia per tute le belle cose che hai scritto, ci dovremmo abituare un po' tutti ad un'alimentaziona meno ricca di proteine animali…io sono ancora in alto mare, ma ci provo! Ti abbraccio amica mia, sempre bravissima nelle foto e in tutto il resto!
    Bacio

  16. Rispondi

    paola

    ottobre 7, 2013

    ottimo anche per chi non ha problemi alimentari, grazie per questa favolosa ricetta e buon lunedì

  17. Rispondi

    paola

    ottobre 7, 2013

    ottima adatta a tutti anche epr chi non ha problemi alimentari, grazie per la ricetta e buon lunedì

  18. Rispondi

    Valeria Della Fina

    ottobre 7, 2013

    Ha davvero un aspetto delizioso, le tue foto sono molto belle 🙂
    Mi piace l'idea di utilizzare ingredienti un po' diversi anche se non si è allergici a nulla 🙂
    Un bacio!

  19. Rispondi

    journeycake

    ottobre 7, 2013

    Cara Gabila, la tua sensibilità è preziosa! Il tuo è un messaggio molto importante. Grazie di cuore.
    E il cake davvero strepitoso, senza glutine e vegan, (una delle mie due bimbe celiache è anche intollerante all'uovo..) ciao simo

  20. Rispondi

    Ale

    ottobre 7, 2013

    ciao tesorino questo cake è strepitoso e ha un aspetto molto morbido nonostante sia gluten free e vegano…anch'io di tanto in tanto sperimento con ricette "alterntive" non sono celiaca o vegetariana ma ho amici che hanno alcune preferenze/intolleranze…io sono allergica a fragole e frutta secca solo nel periodo delle allergie primaverili!
    Complimenti per le foto e per la ricetta, un bAcione!!!!

  21. Rispondi

    Anonimo

    ottobre 7, 2013

    Una vera ispirazione questo cake!! Io ho una sorella intollerante ai latticini, mi sbizzarisco anche io con ingredienti alternativi e spesso rimango a bocca aperta di quante soluzioni si possono trovare in cucina!

  22. Rispondi

    Francesca P.

    ottobre 7, 2013

    Fai bene a pensare a tutto… e a tutti… alternare in fondo giova anche a chi come noi non ha allergie o problemi… il gusto ha bisogno di variazioni a volte e un pò di leggerezza data dai "senza" è salutare…
    Il caffè non lo bevo mai, ma nei dolci mi piace, è l'unico modo per me per prenderlo… e scommetto che iniziare la giornata con questa torta dia una bella carica… 🙂

  23. Rispondi

    Anonimo

    ottobre 7, 2013

    Bellissima ricetta! Me ne mangerei ora una fettina
    I bambini sono sempre attenti al confronto e questa deliziosa tortina farebbe sicuramente sentire un cucciolo celiaco meno diverso dai suoi amichetti.

    Ciao
    Silvia

  24. Rispondi

    Giulietta | Alterkitchen

    ottobre 8, 2013

    Io sono sempre alla ricerca di torte leggere per la colazione, e questa mi pare adattissima!
    Non fa mai male immedesimarsi con le tante persone che hanno allergie alimentari, e volerlo far capire alle tue bambine è una cosa bellissima.
    Un abbraccio

  25. Rispondi

    sandra liccioli

    ottobre 8, 2013

    donna stupenda strepitosa incredibile SEI!
    TI VOGLIO BENE
    Sandra

  26. Rispondi

    Violly

    ottobre 8, 2013

    Ciao!!! Complimenti per questo cake!!! Concordo con i tuoi pensieri anche perchè io sono celiaca e se uno ne ha veramente voglia puó riuscire a cucinare di tutto!!!! Se ti va passa a vedere il mio blog!!! E ancora complimenti!!!!

  27. Rispondi

    monica zacchia

    ottobre 8, 2013

    Anche a me Gabi piace provare il dolce che fa bene e sta attento alle intolleranze o è fedele ad un convincimento. Hai espresso una bella apertura di pensiero, anche tu sei di caffè vedo. Le foto sono bellissime, la tua passione ti porta lontano… un abbraccio affettuoso mony***

  28. Rispondi

    Simona

    ottobre 15, 2013

    oh mammina mia quanto sei brava !!!!! m'iscrivo subito tra i tuoi lettori 🙂 presentazione, ricetta, foto … tutto perfetto 😀

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 15, 2013

      Grazie!!!! Felicissima di averti sulla mia barca!!!

  29. Rispondi

    Un biscotto per due

    novembre 11, 2014

    E' lei perfetta… stasera la faccio! Purtroppo in famiglia non riesco a convertirli ad una cucina piu' salutare…Merendine e patatine fritte la vincono ancora alla grande purtroppo…E' dura, ma ci provo 🙂

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS