Torta Speziata alle nocciole con glassa al Rhum e ricotta

Quest’ anno sento il Natale ancor prima che si senta odor di muschio, vivere questa festa non può ridursi a qualcosa di commerciale, uno scambio di regali fine a se stesso, la magia deve arrivare prima….i preparativi…l’ attesa…decidere cosa cucinare, decidere che dolcezze regalare!!! Non mi limiterò nei sentimenti, ho voglia di  tornar bambina e di sentire il cuore battere, ho voglia di emozioni!


Con il passare del tempo ci si abitua a tutto, i gesti sempre gli stessi e tutto ti scorre accanto senza slanci particolari anche solo per la vita che frenetica porta via tutto, tempo, parole, sguardi. E come se mi vedessi….io che inseguo me stessa ma ad un certo punto però la testa mi gira forte. Oggi mi fermo e penso che voglio osservare il mondo, ho voglia di ritrovare gesti perduti, ho voglia di festeggiare il Natale con amore, con semplicità e ripulirmi di quello che non serve! La “crisi” arriva per portaci via tutto ma  quasi sempre lascia il meglio di noi stessi….lascia un modo di vivere che avevamo dimenticato, si riscoprono punti di vista appannati e che si pensava non appartenerci più…la vita torna autentica, senza fronzoli!

Il  Natale che arriva  sarà semplice anche per scelta….tanti amici, tante luci, tanti sorrisi che sono poi l’ unica ricchezza! La torta di oggi non ancora “nella parte” ma solo per ricordarmi che è ora di iniziare a pensare! Cannella,  zenzero, nocciole e un buon bicchiere di rhum…..cosa chiede di meglio!!!

Una torta speziata, morbida e che profuma di camino acceso!
TORTA SPEZIATA alle NOCCIOLE con GLASSA al RHUM
Ingredienti
(stampo da budino da 22)
100g di ricotta mista 
200g di farina 00
12g di lievito in polvere per dolci
250g di zucchero di canna
200ml di olio di semi di girasole
3 uova
30g di latte
100g di nocciole tostate e tritate
1/2 cucchiaino di zenzero
1/2 di cannella
Per la glassa
180g di zucchero a velo
20g di acqua
20g di rhum di ottima qualità
Procedimento

Preriscaldare il forno a 180°C; imburrare ed infarinare lo stampo. Setacciare la farina con il lievito e le spezie e lasciare da parte. Sbattere lo zucchero con l’ olio in modo da ottenere una cremina, unire i tuorli e il latte sempre sbattendo. Unire la ricotta leggermente sbattuta, le nocciole e gli ingredienti secchi.
Montare a neve gli albumi ed incorporare al composto con movimenti dal basso verso l’ alto per non smontare il tutto.
Versare nello stampo e cuocere per almeno 50 minuti. Verificare la cottura inserendo un bastoncino al centro che dovrà uscire asciutto.
Sfornare e lasciare raffreddare. Solo quando la torta sarà fredda estrarla dallo stampo e mettere nel piatto di portata.
Preparare la glassa unendo tutti gli ingredienti in modo da formare una crema liscia ma abbastanza consistente. Versare sulla torta e servire.
 Non cercare la felicità in quello che non puoi avere ma cerca di rendere migliore quello che già hai per essere felice!
Buon fine settimana e bacio grande!

Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

45 Comments

  1. Rispondi

    Claudia Magistro

    novembre 8, 2013

    Parole Sante, da ricordare sempre e mantenere sempre vive.
    grazie!
    La torta è strepitosa esattamente come le foto
    Cla

  2. Rispondi

    Flavio

    novembre 8, 2013

    Buongiorno Gabila

    " Non cercare la felicità in quello che non puoi avere ma cerca di rendere migliore quello che già hai per essere felice"… un ottimo proposito che, purtroppo, la vita moderna ci fa troppo spesso disattendere. Vorrei farne il mio programma, stampare questa frase ed appenderla in ufficio, in camera, in macchina, per ricordarmi di dare maggior valore alle cose che ho ostinarmi ad inseguire sogni irrealizzabili. Ci proverò, prometto.

    Dopo aver letto e riletto (spero anche assimilato) questa massima, qualche parola per la tua proposta di oggi. Non sono mai stato "uno da dolce" e ad una fetta di torta sono solito preferire un piatto di pasta. Tuttavia questa torta sembra avere qualcosa di speciale, ne avverto quasi la morbidezza guardando le foto. Il tono caldo regalato dai sapori della cannella e delle nocciole sono il perfetto contorno.
    Adesso però mi hai fatto venire una gran voglia di Natale!

    Complimenti per le foto, sembre ben realizzate. Una sola curiosità? Hai usato luce naturale (finestra) in una giornata con il cielo coperto?

    Buon fine settimana 🙂
    Flavio

    • Rispondi

      wp_9258696

      novembre 8, 2013

      Io solo luce naturale ed ero in terrazza, ho fotografato prima di pranzo con una giornata non troppo coperta! Grazie per tutto il,resto e bello vederti nuovamente!!!!!

  3. Rispondi

    Sonia Moi

    novembre 8, 2013

    Parola verissime Gabila, anche per me il Natale è tutto ciò. Ad ogni anno mentre si va alla ricerca di un pensiero da donare, si perde sempre l'obbiettivo, e cioè fare un "piccolo" dono ma non il cuore e non viceversa, per me l'aspetto più bello del periodo natalizio è il stare a casa, fare giochi di società, mangiare noccioline e dolci vari, ridere e scherzare! Ha ragione il mio nonnino che dice sempre "voi giovani avete perso il significato delle feste"..sante parole.
    E comunque io questa torta me la mangerei volentieri giocando a tombola! 🙂

  4. Rispondi

    Monica Chiocca

    novembre 8, 2013

    Io invece ho avuto periodi in cui il Natale non potevo neanche vederlo,altri invece in cui non vedevo l'ora che arrivasse… Quest'anno spero che succeda qualcosa di bello,magari proprio come regalo di Natale…
    Questo dolce mi ispira e mi avvolge,grazie per condividere con noi la meraviglia delle tue foto! Un abbraccio!!

  5. Rispondi

    Maddalena Laschi

    novembre 8, 2013

    Bellissima frase Ga…. E molto veritiera, che senza ha cercare di raggiungere sempre qualcosa…che sai in partenza che non puoi avere??? Perché non accontentarsi di quello che già abbiamo, che in realtà e' tanto, ma molto spesso non ce ne rendiamo conto??? Da un po' di tempo, da quando sono nati i ragazzi in particolare, anch'io il Natale lo vivo, con cose semplici, ma eternamente uniche che hanno il sapore di affetto e amore!!! Brava tesoro mio….non vedo l'ora di abbracciarti e sono sicura che i giorni della prossima settimana nn mi passeranno mai!!!!

    • Rispondi

      wp_9258696

      novembre 8, 2013

      Idem amica mia…….anche in camera insieme, il massimo!!

  6. Rispondi

    Ely Mazzini

    novembre 8, 2013

    Complimenti Gabila per le splendide foto e per la ricetta, questa ciambella è una favola, sembra davvero sofficissima…brava!!!
    A presto…

  7. Rispondi

    Simo

    novembre 8, 2013

    che belle parole…io in questo periodo sono così triste, sfiduciata…ma voglio pensare positivo, sempre comunque anche se non è facile!
    Ho voglia di trovare la gioia di emozionarmi come una bambina e di essere felice!
    La tua torta è favolosa, le foto ancor di più……
    un abbraccio

  8. Rispondi

    Valentina

    novembre 8, 2013

    Sai che penso? Penso che a volte noi pensiamo le stesse cose (scusa il gioco di parole!) o comunque molto simili, almeno nella forma!!! Ahahahaah poi nei prossimi giorni vedrai 😉 Questa torta speziata è bellissima e tremendamente golosa, immagino il profumino… Anche io amo l'attesa del Natale, i doni pensati e fatti col cuore, lo stare insieme tutti intorno alla tavola e intorno all'albero decorato… Ti abbraccio forte, buon weekend 🙂 :**

    • Rispondi

      wp_9258696

      novembre 8, 2013

      Aspetto con ansia!!!!

  9. Rispondi

    Silvia- Perle ai Porchy

    novembre 8, 2013

    Ciao Tesoro, che bella torta, meravigliosa direi! E sono felice, felice di sentire che non ti butti giù ma cerchi sempre il meglio in tutto! Sei una grande e ti voglio bene!

    • Rispondi

      wp_9258696

      novembre 8, 2013

      Ti voglio bene anch'io Silvia!!!

  10. Rispondi

    Marisa. Uncicloneincucina

    novembre 8, 2013

    Parole sante Gabi!!! Per me ogni anno il Natale inizio a sentirlo con largo anticipo…già da un pochino sto pensando se cambiare gli addobbi…e aspetto di vedere qualche luce colorata in giro….ritorno bambina!!
    Fantastica questa torta cara!
    Buon week end a te!
    Bacio
    Mari

  11. Rispondi

    paola

    novembre 8, 2013

    che bel dolce preannuncio di ciò che verrà dopo, fra un pò, grazie per questa stupenda ricetta

  12. Rispondi

    Ale

    novembre 8, 2013

    gabiiii mancano pochi giorni e poi ci conosceremo….io sono così emozionata davvero come una bimba e non vedo l'ora!Quest'anno anch'io il natale lo ssento già nell'aria dato che a dicembre poco prima di natale mi sposo pure…e questa torta haa il profumo di festa, di dolcezza, di calore umano…una meraviglia come te! Complimenti splendida pasticcera! ti abbraccio virtualmente aspettando di farlo nella realtà! Foto strepitose, non ho altro da dire…. wooooow

    • Rispondi

      wp_9258696

      novembre 8, 2013

      Anch' io non vedo l' ora di vederti! <3

  13. Rispondi

    Forno Star

    novembre 8, 2013

    Io cerco di vivere così ogni occasione, però adesso il tempo mi sfugge e prima di accorgermene arrivano i momenti speciali… Voglio il mio tempo, rivoglio anche io tornare bambina…
    Torta meravigliosa come le tue foto e questa glassa la mangerei a cucchiaiate. SLURP!

  14. Rispondi

    Miss Becky

    novembre 8, 2013

    Il Natale per me è tutto, più di quanto potrò mai esprimere a parole. E' la mia infanzia, è il mio insieme di ricordi più preziosi, quelli legati alla mia dolce nonnina materna e alle donne della mia famiglia. Il Natale è il tempo che dilato con piacere…la cui attesa inizia a fine ottobre e che trascino come lo strascico della Signora Inverno, fino alla metà di febbraio…Sono la prima che fa l'Albero in famiglia e l'ultima che lo smonta…perchè si, la tradizione nella mia casetta è l'Albero.
    Questa torta che proponi è una coccola, di quelle che fanno bene al pancino e al cuore…Mi piaciono molto le nocciole….
    Un bacio dolce creatura, possa il tempo del tuo Natale dilatarsi fin quando non ne avrai abbastanza…

  15. Rispondi

    Chiarapassion

    novembre 8, 2013

    La magia del Natale mi piace tanto e ancor più mi piace il periodo che precede la festa, il preparare con le proprie mani i dolci da donare, il cercare i doni pensati per le persone a cui voglio bene e poi godere a pieno dei sentimenti e dei sorrisi dei miei cari che per la lontananza non vedo spesso come vorrei. Questa ciambella deve essere buonissima e quella glassa…slurp!

  16. Rispondi

    consuelo tognetti

    novembre 8, 2013

    Questa ciambella deve avere un sapore fantastico ed è splendida anche solo da gustare con gli occhi…il Natale ancora non lo sento come vorrei ma sono certa che piano piano arriverà anche nel mio cuore ^_^
    Buon we tesoro <3
    la zia Consu

    • Rispondi

      wp_9258696

      novembre 8, 2013

      La pensavo come te ma poi ci sono fasi nella vita in cui si cambia!!! Notte cara!!

  17. Rispondi

    giochidizucchero

    novembre 8, 2013

    Che emozione, iniziare a parlare di Natale… e il tuo dolce speziato con il suo inebriante profumo mi fa pregustare la festa piu' bella dell'anno, grazie!

  18. Rispondi

    Dolci a gogo

    novembre 9, 2013

    Tesoro come é vero quello che dici…questi ultimi natali sono stati forse i più poveri per tutti noi( niente sfoggio di regali costodi oppure inutili che poi non accontetavano mai nessuno) ma é proprio grazie a questo che secondo mi si é riscoperto il Natale, i regali fatti in casa, il tepore della famiglia che si riunisce intorno all`albero, il sorriso dei bambini, il profumo di spezie, l`abbraccio di un amica….la magia nel Natale incanta anche il mio cuore e sono anch'io ormai in modalità Natale perché sento il bisogno di quell' atmosfera e della mia casa che profuma di dolci e di sicuro profumera` di questo incantevole dolce mia dolcissima amica!!! Ti voglio bene e tanto delcezza e grazie di questa visione!!
    Imma

    • Rispondi

      wp_9258696

      novembre 9, 2013

      Vorrei stare li con te per sentire i tuoi di profumino!!!! Sono anch' io molto affezionata a te e spero di poterti incontrare un giorno!!!

  19. Rispondi

    Lara Bianchini

    novembre 9, 2013

    Una torta splendida e condivido tutto Gab, ultimamente non riesco neanche a sedermi a guardare Marco che cresce o Filippo che racconta, mi sto perdendo la vita… Anche io mi voglio fermare.

  20. Rispondi

    Casale Versa

    novembre 9, 2013

    Che bello questo post Gabi.. davvero! ci hai messo il cuore sia nel dolce che nelle parole.. e profuma così tutto di Natale in un colpo! Grazie infinite per le emozioni che crei.. le prendo tutte! un bacione da tutte noi!

  21. Rispondi

    monica zacchia

    novembre 9, 2013

    mi sa che a te principessina Gabi il natale ti piace parecchio e la vita torna così vissuta 'senza fronzoli'. In questo periodo dell'anno torniamo più dentro noi stessi, come al rallentatore, si recupera il ritmo e la lentezza giusti per assaporare l'essenza delle cose. Brava con le emozioni con le foto e con i sentimenti. Bella Gabilina, adoro le ciambelle semplici e quel candore della glassa che ricorda solo una cosa, il candore del natale. un abbraccio grande tesorina mony***

  22. Rispondi

    Vaty ♪

    novembre 9, 2013

    Come sempre le tue riflessioni le faccio mie.. Tu sei un'anima pura e felice tanto di averti sempre vicina ❤
    Questa torta s'ha da fare! La glassa mi ha letteralmente conquistata!! Ho giusto una tonnellate di nocciole! Tesoroooo -1 setttttt!

  23. Rispondi

    Barbara Mugnai

    novembre 9, 2013

    …a proposito di nocciole… che buona questa ricetta con i "miei" ingredienti preferiti zucchero di canna – zenzero – nocciole..
    Le tue foto sono strordinarie.
    Con ammirazione
    Mug

  24. Rispondi

    Francesca P.

    novembre 9, 2013

    Io amo la semplicità in tutto, anche nelle feste… mai amato lo sfarzo, il troppo… il Natale che amo è intimo, sincero, senza falsità o eccessi… quest'anno poi ho pensato di preparare anche pensieri con le mie mani, tipo marmellate, sali aromatizzati, bustine con biscotti… le tue riflessioni quindi non posso che condividerle…
    Ma ora, signori e signore, un applauso per le foto… per TUTTE le foto! 🙂 Una migliore dell'altra… fanno venire una voglia incredibile di dolcezza… e non solo di dolce, di questo meraviglioso dolce! Dolcezza in generale… come affetto, calore, abbracci, sorrisi timidi…

  25. Rispondi

    Robbin

    novembre 9, 2013

    Beeeeeeeella! La glassa VINCE!!!

  26. Rispondi

    Silvia Brisigotti

    novembre 9, 2013

    Deliziosa Gabila!!

  27. Rispondi

    Valeria Della Fina

    novembre 9, 2013

    Che foto stupende, sei davvero brava 🙂
    La glassa è molto bella così come la torta che mette un grande appetito 🙂
    Un bacio!

  28. Rispondi

    Sonia

    novembre 9, 2013

    guardo le tue ricette, le tue foto e penso" ma quanto è brava?"!
    dico sul serio! e scopro che sei anche una creatura emotivamente interessante e interessata, un abbraccio e bacioni

  29. Rispondi

    Simona

    novembre 10, 2013

    che dire… meravigliosa!!!!

  30. Rispondi

    Simona Mirto

    novembre 10, 2013

    Amica mia, con ritardo ma arrivo anch'io… sono stata il fine settimana rinchiusa in casa a cercare di portare a termine la pubblicazione per il contest di Vaty… non mi sarei mai perdonata una mancata partecipazione.. lei come te, fate ormai parte della mia vita….una costante a cui rivolgo sempre un pensiero anche se non mi seggo al pc… Ti confesso che io sono nata in una famiglia modesta, non solo niente sfarzi ma in certi periodi davvero poco e nulla, sono cresciuta con il pensiero di aspettare natale per ricevere un regalo e nonostante c'era solo quello, io quei natali me li ricordo bene, la famiglia c'era ancora tutta, papà stava bene, mia sorella piccola e resteranno sempre nel mio cuore… molto di più dei miei natali sulle coste del pacifico e nei ristoranti parigini. Ci sono cose che non si possono comprare, l'affetto, i ricordi e il cuore grande. tieni stretti questi sentimenti, sono quelli che ti rendono una persona speciale.
    Il profumo di questa meraviglia arriva fino a qui:* Ti abbraccio stella:**

  31. Rispondi

    Letizia

    novembre 10, 2013

    Questa torta è meravigliosa e le foto sono pura poesia….non è difficile immergersi nell'atmosfera natalizia. Complimenti e un abbraccio.

  32. Rispondi

    Viviana Aiello

    novembre 10, 2013

    tutte spezie che adoro! Ed il rum? Pure!
    hai ragione… la crisi serve a farci capire quante volte abbiamo scelto il superfluo e lasciato dietro le cose che non solo sono semplici ma pulite e vere.
    Anche io sento già l'atmosfera riempirsi di magia. Un bacione a te ed alle tue splendide bimbe

  33. Rispondi

    SimoCuriosa

    novembre 11, 2013

    oddio che buono! mi ispira una cifra sai?
    magari cambiando la glassa… se no io mi ubriaco sicuramente! ahahah
    sissi prossimo ciambellone sarà questo! 🙂

  34. Rispondi

    Roberta Morasco

    novembre 11, 2013

    Adoro il Natale, quello che descrivi tu Gaby, quello vero, con la famiglia, gli amici, dei sentimenti veri…ecco senza fronzoli…ma questa torta la voglio così, con tutta quella glassa che scende, tutti questi profumi, ricca e buonissima….COPIATAAAAAAAA!!!!
    Ma che bella che sei e nel fine settimana ti abbraccio forte forte!!! 😀 felice io! Roby

    • Rispondi

      wp_9258696

      novembre 11, 2013

      Amica mia credo che per l' abbraccio dovremo attendere ancora un po'! 🙁 poi ti spigo appena ci sentiamo!!!

  35. Rispondi

    Nina

    novembre 12, 2013

    Ciao cara, che ricetta golosa!!!! Complimenti!
    Se passi da me c'è premio per te
    Un abbraccio
    Nina

  36. Rispondi

    Annalisa Sandri

    novembre 12, 2013

    La torta e' meravigliosa e di grande effetto!diciamo che a vederla fa molto Natale! ma il Natale che dici tu! ciao!

  37. Rispondi

    Beatrice Rossi

    novembre 13, 2013

    Ciao Gabila 🙂
    Grazie per le ricette, le inserisco immediatamente in lista, sono davvero buonissime!

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS