Madeira Cake e si ritorna!

Si ritorna da una corsa…da una cena con gli amici, da una giornata al mare…si ritorna da una riunione con il capo, da una discussione o da una notte d’ amore…si ritorna da una vacanza, da una festa, da un matrimonio…si ritorna indietro e poi magari ancora avanti….si ritorna per restare….si ritorna per ripartire…si ritorna felici e con il cuore che batte o si ritorna tristi e con il cuore a pezzi….si ritorna bambini, si ritorna a disegnare,  a sorridere e a saltare con la corda…si ritorna a scrivere, a leggere, a raccontare o più semplicemente si ritorna a vivere della propria essenza…si ritorna per desiderio…per esigenza…per dovere…si ritorna per il piacere di rivedere certi sorrisi, certi atteggiamenti…si ritorna per la bellezza di poter rivivere certe emozioni o solamente perché qualcuno sarà lì ad aspettarti ma soprattutto si ritorna per vedere che chi è rimasto ad aspettarti è certamente solo il buono che hai saputo conquistare nel tempo….semplicemente….si ritorna….ed io ritorno adesso!

Sono stata via ma non per mia volontà, sono state le circostanze che mi hanno allontanata, ho lavorato molto e ancora dovrò farlo ma oggi ritorno perché ne ho bisogno….ritorno per ritrovare le vecchie abitudini, per ritrovare le mia voglia di fare e la mia voglia di creare…ritorno con una torta semplice ed essenziale, con una ricetta base che merita di essere provata!

La Madeira cake ha origini anglosassoni, è una delle basi migliori da utilizzare per il cake design o per torte che prevedono due o più piani; data la sua trama estremamente compatta, assorbe pochi liquidi e per questo non corre il rischio di deformarsi. La generosa quantità di burro tra i suoi ingredienti, la rende anche una torta piacevole da gustare al naturale.

Madeira Cake
(qui la ricetta originale)

Ingredienti
(stampo da 18cm)

240g di burro a temperatura ambiente
200g di zucchero semolato
1 limone non trattato
3 uova grandi (60g circa)
300g di farina 00
12g di lievito per dolci

Procedimento

1 – Preriscaldare il forno a 170°C.
2 – Nella planetaria sbattere il burro ammorbidito con lo zucchero.
3 – Aggiungere le uova uno alla volta alternando con un cucchiaio di farina.
4 – Unire la restante farina, il lievito ed infine la scorza e il succo del limone.
5 – Versare il composto nello stampo precedentemente imburrato e infarinato e cuocere per circa 60 minuti.
6 – Estrarre la torta dal forno solo quando sarà bella dorata e lasciare raffreddare completamente prima di servire.

Vi lascio sperando di tornare prima di poi e felice di avervi ritrovato!
Buona giornata e alla prossima ricetta!
BACIO GRANDE
Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

37 Comments

  1. Rispondi

    Trita Biscotti

    agosto 29, 2014

    Bellissima torta, dall'impasto semplice ma consistente..
    E bellissime le tue parole! 😉
    Bentornata! Un abbraccio!

  2. Rispondi

    laura

    agosto 29, 2014

    Riesci a rendere una torta semplice (anche se buonissima) un capolavoro!!!Bellissima!
    bentornata 🙂

  3. Rispondi

    Lilli nel Paese delle stoviglie

    agosto 29, 2014

    Sono foto meravigliose, sembra di poter toccare la frutta, complimenti, buon ritorno con una torta squisita e spettacolare!

  4. Rispondi

    Roberta Morasco

    agosto 29, 2014

    Bentornata amica!!!
    Adoro la Madeira Cake! Da quando l'ho provata la faccio spesso, ed è buonissima al naturale!
    Foto da WAW!!!!
    un abbraccio stretto <3

  5. Rispondi

    Monica Giustina

    agosto 29, 2014

    L'ho sentita nominare parecchie volte, ma non l'ho mai provata, forse perché preferisco incaponirmi con ricette strane invece che provare delizie semplici.
    Bentornata Gabila, mi mancavano le tue foto luminose, colorate ed i tuoi preamboli pieni di realtà.

  6. Rispondi

    Michela Sassi

    agosto 29, 2014

    Emozionanti le tue parole, è bello rileggerti e incantarsi davanti alle tue splendide immagini…
    Un abbraccio

  7. Rispondi

    Emanuela Martinelli

    agosto 29, 2014

    E fortunatamente è tornata la nostra bellissima isolana a deliziarci con queste meraviglie…un abbraccio grande, Manu

  8. Rispondi

    Miu Mia

    agosto 29, 2014

    Alcune ciliegie son talmente lucide che ti si riesce ad intravedere! E' così in effetti: tu sei dentro questa frutta, così come in tutte le tue preparazioni! Bentornata finalmente! 🙂

  9. Rispondi

    Mirtillo E Lampone

    agosto 29, 2014

    Ciao Gabiiiiiiiiii!!!! Come stai??? Anche io sono tornata tra affanni e "tempeste", dopo questo agosto abbastanza impegnativo che volge al termine…la tua torta è veramente una cosa irreale…ma come fa ad essere così alta e perfettamente cotta??? Solo dalle foto da l'idea della perfezione, come tutte le cose che fai tu!
    Ti abbraccio e a presto!!!!

  10. Rispondi

    Giulia

    agosto 29, 2014

    Le foto sono semplicemente spettacolari e questa torta, tutta vestita di frutti rossi, dev'essere una meraviglia!
    Bentornata! Passare di qui è un piacere per gli occhi e per il cuore.
    A presto
    Giulia

  11. Rispondi

    giochidizucchero

    agosto 29, 2014

    Bentornata cara! Ci mancavi… finalmente possiamo leggerti dI nuovo!
    che spettacolo la tua torta, quella ciliegina lì aspetta solo me! Un abbraccio e a presto!

  12. Rispondi

    Francesca Frankie

    agosto 29, 2014

    bentornata! le tue foto sono incantevoli come sempre e io non vedevo l'ora di rivederle!
    è decisamente burrosa questa cake ma sicuramente buonissima!
    un abbraccio
    Frankie

  13. Rispondi

    paola

    agosto 29, 2014

    una base classica che da tanto voglio provare,le tue foto spettacolari mi hanno fatto venir la voglia di preprarla,complimenti cara,alla prossima speriamo presto

  14. Rispondi

    Monica Gentili

    agosto 29, 2014

    Molto felice del tuo ritorno, mi mancavano le tue delizie 🙂
    un abbraccio, Monica

  15. Rispondi

    Giuse B

    agosto 29, 2014

    sono felice che tu sia tornata a delizirci con le tue ricette buonissime e le tue foto stupende Gabila.
    Un abbraccio.
    GiuseB

  16. Rispondi

    Anna Rita Granata

    agosto 29, 2014

    Un po' un sogno, un po' un mito…è così per me la Madeira cake. Ne ho viste tante, ne ho sognate troppe, ma non ne ho mai mangiata una! Strano ma vero, verissimo! Dovrò rimediare e la tua ricetta, fa proprio al caso mio*-* ti auguro di ritornare piu al top di prima 😉 un abbraccio!

  17. Rispondi

    Marina

    agosto 29, 2014

    Ben ritrovata… e che meraviglia di rientro 🙂

  18. Rispondi

    Maddalena Laschi

    agosto 29, 2014

    Sapevo che prima o poi saresti tornata amica…e sapevo che lo avresti fatto alla grande con un "bentrovati" di grande effetto, sapevo che ne avevi tanta voglia, ma che il poco tempo e la stanchezza non lo permettevano, sapevo che avresti colpito ancora una volta con le tue parole e che mi avresti emozionato con le tue immagini….sapevo che ri un talento e che ti avrei voluto bene….un abbraccio immenso!

  19. Rispondi

    Ely

    agosto 29, 2014

    E che ritorno, in grande stile! Che splendore questa cake!! <3 <3 Una gioia da vedere e anche da gustare, immagino <3 Un abbraccione e bentornata

  20. Rispondi

    Ale

    agosto 29, 2014

    Bentornata anche tu…questa torta sembra l'opera di un pittore, colri avvolgenti ed emozionati! stupendissime le foto!

  21. Rispondi

    Rebecka

    agosto 29, 2014

    Insieme alla sponge cake è la base che più adoro. Quanto mi mancavano le tue ricette, ma soprattutto le tue foto di luce e tu, sempre così effervescente e meravigliosa. Un bacio grande!

  22. Rispondi

    Chiarapassion

    agosto 29, 2014

    Si parte, si va lontano ma poi si ritorna per godere di tanta bellezza…ben tornata!
    Gabila le tue foto sono da Wow

  23. Rispondi

    lucia

    agosto 29, 2014

    questa torta (e foto) è una meraviglia!!!

  24. Rispondi

    consuelo tognetti

    agosto 29, 2014

    Che bello ritrovarti cara..non sai quanto tu mi sia mancata..anche se preferivo immaginarti su una bella spiaggia a crociolarti al sole!
    Vabbè meno male che esistono questi dolci paradisiaci a trade su il morale ^_*
    A presto tesoro e buon we <3

  25. Rispondi

    lapetitecasserole

    agosto 30, 2014

    Ecco quello che avevo scritto e che si é "perso". Come potrai immaginare ritorno é una parola molto importante per me, un qualcosa che mi emoziona sempre molto. Ad ogni ritorno é associata una partenza, ad partenza una storia. Qualunque sia l'origine della tua, il tuo ritorno é già un successo.
    Questa torna é stupenda, sono sicura che é pure buonissima, ma "la tue mani di fata" l'hanno resa un capolavoro!

  26. Rispondi

    Patrizia Monica

    agosto 30, 2014

    Che bello ! Hai fatto un ritorno trionfale! Le tue parole…..mi toccano molto. Le tue parole il tuo post l' bevuto tutto di un sorso. Sei grande e comunque ben tornata.
    la tua torta è meravigliosa ma come hai fatto a farla venire così alta?
    ciao e buona domenica

    • Rispondi

      wp_9258696

      agosto 30, 2014

      Torta così alta? Merito dello stampo e del forno! Grazie per le belle parole…..spero di tornare presto più attiva che mai, sto ancora lavorando e conciliare tutto non è facile me farò il possibile! un bacio grande intanto!

  27. Rispondi

    Elisa Betta

    agosto 30, 2014

    Bentornata.. e che bella torta!!!

  28. Rispondi

    Sara Drilli

    agosto 30, 2014

    Idem…si ritorna ANCHE per ritrovare chi ha saputo aspettare….e, a volte, la consapevolezza di NON ritrovare qualcuno non è sempre triste. Chi se n'è andato doveva lasciare il posto a qualcuno di meglio..Io sbaglierò ma la penso cosi. TU PEROOOOOOO' che la definisci SEMPLICE sta torta MONUMENTO non ci sto proprio!!!!!!! Ci vuole il paracadute per tagliarla…te l hanno gia' detto,vero?!?!???!?!? Un bacio SERIO e tanti sorrisi anche per le tue bellissime bimbe, Magnifiche Gaby. Bentrovata e a presterrrrrrrrrrrrrrrimo.

  29. Rispondi

    Ilaria Guidi

    agosto 31, 2014

    Buongiorno e ben tornata! 🙂 Che bello finalmente poter ammirare le tue foto meravigliose e leggere le tue belle ricette! Complimenti queste foto sembrano dei quadri…piene di poesia e personalità.
    Un bacione e a presto.
    Ila

  30. Rispondi

    Casale Versa

    agosto 31, 2014

    sempre il top qui! Bravissima Gabi! Un abbraccio

  31. Rispondi

    kiara

    agosto 31, 2014

    Un bell'esordio con una torta sofficissima, prima o poi mi devo decidere anche io a comprare lo stampo !!! Per non parlare della foto, o meglio, delle tue foto, sono sempre spettacolari con una luce meravigliosa. Complimentissimi davvero !! ciao e buona domenica

  32. Rispondi

    Vaty ♪

    agosto 31, 2014

    mamma mia tesoro che meraviglia di luce che c'è in queste foto.. che ben rispecchiano le bellezza del tuo cuore! mi sei mancata tanto e non vedo ora di tornare a fare le nostre lunghe chiacchierate anche se penso che tu magari hai dovuto lavorare un pò e spero che arrivi presto una tregua così da goderti meglio la famiglia e le tue passioni
    ti abbraccio immensamente amica <3

  33. Rispondi

    lucy

    settembre 1, 2014

    Buon ritorno con una ricetta stupenda, semplice all'apparenza ma precisa d'eseguzione

  34. Rispondi

    Simona Mirto

    settembre 1, 2014

    Amica mia buongiorno e buon 1 settembre… avevo visto dal cel l'altro ieri la torta ma tra la confusione della partenza di Andre ho preferito soffermarmi quando avrei potuto scrivere con calma… ero rimasta sorpresa e affascinata dalle luci e dai colori..i tuoi, quelli che riesci a trasferire dal cuore all'obiettivo (qualunque esso sia… anche se qui io dico che c'è ancora la 3200 ma solo per una questione di prospettica) ..e adesso guardando nel dettaglio confermo tutta la bellezza che avevo intuito anche su schermo grande… meravigliose davvero! un rientro in grande stile che mi ha emozionato, non solo per la bellezza delle foto, la golosità di questa torta scenica e coreografica, ma anche per le tue parole, un pò nostalgiche e molto vere… in cui mi sono rivista e immaginata… che sia un rientro prolungato perchè le tue ricette quando non ci sono mancano…:* buon lavoro e sopratutto cerca di riposarti un pochino stella:* tvb

  35. Rispondi

    Anonimo

    febbraio 16, 2016

    Quanto mi piacciono le tue ricette!
    Scommetto che anche questa sarà perfetta! Non vedo l'ora di provarla.
    Potrei chiederti quanto è alto lo stampo che hai utilizzato?
    Grazie mille!
    Cristina

    • Rispondi

      wp_9258696

      febbraio 16, 2016

      Lo stampo è alto 10 cm circa ^_^!!!

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS