Torta di zucca e mandorle senza burro senza olio e senza Glutine

Oggi devo correre quindi pochi discorsi e andiamo dritti al nocciolo del discorso!!! Avrete capito che in questo mese, di zucca ne vedrete a dismisura o almeno l’ intenzione sarebbe questa dato che la mente è sempre un passo avanti  a tutto, spero quindi di riuscire a concretizzare ogni pensiero! Direi comunque che oggi la soddisfazione è tanta perché sono riuscita a realizzare un dolce che di “senza” ne ha molti…senza burro…senza olio…senza glutine! Il risultato è arrivato al primo colpo stavolta (in effetti  grazie al mio lavoro, di dolci ultimamente ne sforno davvero tanti e alzarsi alle 4 del mattino forse è stato fondamentale per me)…l’ intenzione era quella di realizzare una torta alla zucca che avesse tante mandorle tra gli ingredienti e di conseguenza che potesse anche fare a meno di burro e olio! La scelta di eliminare il glutine è arrivata di conseguenza e devo dire che l’ equilibrio del dolce non ne ha risentito affatto. Siete allora pronti per provare anche questa delizia alla zucca  tutta sofficiosa che ha tanti senza ma che è anche buona da matti?!?!? Alle brutte vi resterà sempre la torta morbida alla zucca senza burro dei giorni passati!

Per la riuscita del dolce non ci sono raccomandazioni particolari escluso il dettaglio fondamentale della pesata della zucca! Tra poco leggerete gli ingredienti e di conseguenza anche il loro peso, quando sarà il turno della zucca,  dovrete considerare un prodotto preventivamente cotto (il metodo sceglietelo voi a piacere, forno o vapore, la differenza sarà solo quella di lasciare scolare bene la zucca se opterete per il secondo metodo), fruttato e se necessario, passato al setaccio (certe qualità di zucca risultano più fibrose). La mia raccomandazione sta nel fatto di non pesare la zucca ancora da cruda, tale errore potrà farvi fallire nella riuscita del dolce! Ok??!??!??! Consiglio anche di preparare la zucca per il dolce con un po’ di anticipo (la sera prima per esempio) in modo che abbia il tempo rilassarsi e di scolare i liquidi in eccesso.

Torta di zucca e mandorle senza burro senza olio e senza Glutine

Ingredienti
(per uno stampo a ciambella da 24cm)

280g di zucca già cotta, scolata e ridotta in purea
200g di farina di mandorle
4 uova (tuorli e albumi separati)
150g di zucchero di canna chiaro
90g di farina finissima di mais (tipo fioretto)
1 bacca di vaniglia Bourbon
12g di lievito in polvere per dolci

Procedimento

Per prima cosa preparare lo stampo scelto, rivestendolo con della carta da forno o imburrandolo e infarinandolo. Dividete i tuorli dagli albumi (consiglio di utilizzare sempre uova a temperatura ambiente e mai di frigorifero, se fredde montano meno). Nella ciotola della planetaria unire i tuorli allo zucchero e alla vaniglia, avviare la macchina e montare per qualche minuto per fare in modo che lo zucchero si sciolga (per chi non avesse una planetaria, sarà sufficiente l’ utilizzo di un frullatore elettrico con fruste). Nel frattempo unire insieme la farina di mais, la farina di mandorle e il lievito (ingredienti secchi) e lasciare da parte. Non appena il composto con le uova sarà pronto (dovrà essere chiaro e spumoso), unire la purea di zucca e successivamente gli ingredienti secchi. Lasciare amalgamare bene il composto e lasciare da parte. Montare gli albumi a neve ben ferma e incorporarli a più riprese al composto precedente; eseguire questa operazione con cautela in modo da non smontare il tutto. Versare nello stampo e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti circa, farà fede la prova dello stecchino di legno, se inserendolo al centro del dolce, ne uscirà asciutto, la cottura sarà arrivata al termine, diversamente, prolungare la cottura poichè ogni forno ha i propri tempi. Sfornare e lasciare intiepidire, sformare e lasciare raffreddare su una gratella per dolci.

Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

16 Comments

  1. Rispondi

    Francesca Maria Battilana

    novembre 6, 2015

    Che meraviglia di dolce!

  2. Rispondi

    consuelo tognetti

    novembre 6, 2015

    Sicuramente ha tanti "senza" ma non le manca il gusto ^_^ Bravissima

  3. Rispondi

    Simo

    novembre 6, 2015

    hai fatto centro anche questa volta….ricetta meravigliosa nella sua semplicità e gusto!

  4. Rispondi

    Simo

    novembre 6, 2015

    hai fatto centro anche questa volta….ricetta meravigliosa nella sua semplicità e gusto!

  5. Rispondi

    Tatiana Cucinaincontroluce

    novembre 7, 2015

    Io già nel vedere le foto bellissime che scatti ogni volta rimango secca e questa volta non potevo non passare a commentare: con tutto quel turchese…il mio colore preferito!!! Per il resto prendo spunto perchè di dolci da colazione ne sforno sempre parecchi e un'idea in più è sempre una ricchezza!
    Ciao,
    Tatiana

  6. Rispondi

    monica

    novembre 8, 2015

    Tutti questi senza mi spaventano un po'…..ho sempre il timore che consistenza e gusto ne risentano, io poi sono una super golosa e i dolci mi piacciono proprio dolci!! La tua torta però ha un aspetto meraviglioso e di conseguenza anche il sapore non sarà da meno. Che dire, per esserne sicura dovrò provare, ho giusto della zucca in frigo!

  7. Rispondi

    Anonimo

    novembre 8, 2015

    Io adoro le tue foto.
    Non c'è nulla da aggiungere o dire, quando ne guardo una. Resto così, in contemplazione e silenziosa ammirazione…ed è un piacevole perdersi tra dettagli e colori.
    Il gusto son certa, sarà almeno eccellente, quanto la foto!
    Debora

  8. Rispondi

    lucy

    novembre 9, 2015

    adoro la torta di zucca e provandola con le mandorle direi che si sposa alal perfezione

  9. Rispondi

    Lisa Fregosi

    novembre 9, 2015

    Sarà anche senza burro, senza olio e senza glutine ma mi sembra favolosa!

  10. Rispondi

    Anonimo

    novembre 9, 2015

    Sembra buonissima. Un paio di consigli me li dai? Quanto deve pesare la zucca da cruda? Se volessi sostituire il mais, potrei usare farina di riso e fecoka di patate? Se si, in che dosi?

  11. Rispondi

    Anonimo

    novembre 9, 2015

    Adoro le torte morbidose o "sofficiose". E questa ha l'aria di essere proprio deliziosa.

  12. Rispondi

    Maria Elena Neri

    ottobre 3, 2016

    Bellissima ricetta!!!! Da provare subito!!!!

  13. Rispondi

    gina79 Corsini

    ottobre 9, 2016

    Ciao. ..non posso mangiare frutta secca…come sostituisco la farina di Mandorle. ? Una integrale?

    • Rispondi

      wp_9258696

      ottobre 9, 2016

      Prova allora con una farina 0, appare se vuoi renderla integrale, fai 100 integrale e 100 tipo0. Potresti anche provare la Torta morbida con la zucca che trovi sempre nel mio blog! Fammi sapere e buona domenica!

  14. Rispondi

    MV

    aprile 3, 2017

    Ciao Gabila,
    ho provato questa tua ricetta perchè avevo ancora un zucca da 9 kg(anch'io come te le adoro) e perchè adoro la farina di mandorle.
    E' meravigliosa, e la rifarò (ho congelato ancora un pò di purea di zucca).
    La prossima volta però provero a farla montando le uova intere anzichè dividerle: vediamo come cambia la consistenza (in fin dei conti c'è il lievito…)
    Se credi, ti farò sapere.
    Grazie, Marica

    • Rispondi

      wp_9258696

      aprile 3, 2017

      Ciao Marica,ma fa piacere che abbia apprezzato, mi fa piacere seguire le varianti, il fatto di separare i tuorli dagli albumi è per rendere la torta più areata ma ad ogni modo può venire bene anche scegliendo di omettere questo passaggio. Resto in attesa e grazie mille per la condivisione del pensiero! Buona giornata!!!

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS