Only Bagel

Oggi non so da dove iniziare…vediamo…potrei dirvi che sono stanca ma non credo che “spaccherei” per l’ originalità dato che non sono certo la sola al mondo a cercar di fare 7 cose contemporaneamente: lavorare, cucinare, fotografare, pensare, ascoltare, parlare e scrivere! Potrei dirvi che sono stufa di queste nuvole e che il sole manca ormai da troppo tempo sulla mia Isola…..ma anche in questo caso non scoprirei l’ acqua calda dato che siamo tutti nella stessa barca……rema te che remo io, assisteremo all’ estinzione delle quattro ruote per lasciar spazio a scafi e a genoa gonfi dai mille colori (il genoa non è una squadra di calcio ma un tipo di vela!) Poi potrei dirvi che dovrei portare la macchina a lavare…che dovrei trovare il tempo per imbiancare le quattro mura domestiche….che dovrei giocare di più con le mie figlie e che dovrei decidermi a scartare quelle zampe di legno vintage stupende che mio marito mi ha piazzato in terrazza per farle tornare in vita e regalarci così un tavolo nuovo…..che dovrei sistemare gli armadi…che dovrei svuotare la cucina liberandola dalle cose inutili….che dovrei andare almeno tre volte alla settimana in palestra per smaltire tutti questi zuccheri…che dovrei…..dovreiiii! Ma sapete che vi dico invece…che intanto oggi preparo il pane, che cercherò di arrivare al termine di questo post con molto piacere e che domani è un altro giorno!!!

Quando il pane si crede una ciambella ecco che nasce il Bagel e quando la ricetta in questione arriva da un libro fantastico tutto si tinge di magici profumi e di morbide consistenze.  Emmanuel Hadjiandreou in “come si fa il pane” ….sempre di lui parlo quando decido di rimettere le mani in pasta! Oggi i Bagels vengono preparati e associati ad ogni tipo di farcitura, dolci o salati vengono prima bolliti e poi cotti in forno, è proprio questa procedura che li rende insoliti ed unici! A me sono piaciuti moltissimo, leggeri, soffici e davvero da provare!

Bagel

Ingredienti
(per 9 pezzi)

500g di farina 0
10g di sale
20g di zucchero
5g di lievito di birra fresco (o 3 di lievito secco attivo)
240ml di acqua tiepida
1 uovo medio leggermente sbattuto
25g di burro normale o salato, ammorbidito
5g di sale
1 uovo medio sbattuto con un pizzico di sale per spennellare
semi di papavero q.b.
semi di sesamo q.b.

Cosa serve:
una teglia foderata di carta forno
una casseruola da 2l

Procedimento

  1. In un recipiente o nella ciotola della planetaria unire la farina e il lievito. Aggiungere piano piano l’acqua e cominciare ad impastare. 
  2. Quando l’impasto comincerà a prendere consistenza unire l’uovo, lo zucchero e il sale ed amalgamare bene tutti gli ingredienti, per ultimo aggiungere il burro; impastare ancora e poi passare sul piano di lavoro per terminare a mano; proseguire fino a raggiungere un impasto liscio ed omogeneo (15 minuti).
  3. Coprire la ciotola con della pellicola trasparente e fare lievitare l’impasto per 2 ore circa o fino al raddoppio del volume iniziale. 
  4. Passato il tempo di lievitazione, su una spianatoia  leggermente infarinata, sgonfiare la pasta e dividerla in 9 parti uguali (consiglio di pesare ogni singolo pezzo). Formare 9 pagnotte e con il dito indice praticate un foro al centro. 
  5. Trasferire i Bagels su una teglia coperta con carta forno e lasciare lievitare per 30 minuti.  Prima che finisca il tempo di lievitazione, mettere sul fuoco la casseruola con l’ acqua salata e portare ad ebollizione.
  6. Quando avrà raggiunto il bollore tuffate i Bagels nell’acqua bollente salata (5g di sale) e lasciarli bollire per circa 10 minuti (5 minuti per lato). 
  7. Trasferire i Bagels su una placca con carta forno, spennellarli con l’uovo e cospargerli con i semi di sesamo e di papavero (o quelli scelti). Infornate a 200°C e cuocere per 15-20 minuti o fino a che saranno diventati ben dorati.
Alla fine del post ci sono arrivata, così come anche alla fine del pomeriggio….magari adesso non avrò il tempo di imbiancare casa….non potrò certo scartare quelle benedette zampe ma certamente potrò giocare con le mie figlie e magari potrò anche decidere di farmi una corsetta prima di cena……mi sarà cresciuto il naso come a PINOCCHIO???!!??!?! Vi lascio nel dubbio e vi abbraccio fortissimo!!!
Grazie e noi ci rileggiamo sabato  mattina……..
Bacio e buona serata!!!!



Gabila Gerardi

Gabila Gerardi

23 Comments

  1. Rispondi

    LaEle - Dolce Salsarosa

    marzo 6, 2014

    Ciao cara!
    adoro i bagel! anche io ho lo stesso libro e avevo già addocchiato la ricetta! prima o poi la faccio!
    ti sono venuti splendidi! bravissima!

    p.s : che carino il riquadro ;)))
    smak
    Ele

  2. Rispondi

    Annarita Rossi

    marzo 6, 2014

    solamente Bagel, alla faccia …chiamalo solamente, io ne vorrei a palettate di questi Bagel e di questi post. Ho provato a farli così e sono usciti bene, con la pasta madre liquida invece erano un pò poco cresciuti…ri proverò. Ciao bella e riposati ma non ce la fai…non riesci a stare ferma….anche a me succede e poi penso a tutti i miei dovrei. bacio.

  3. Rispondi

    Giorgia Riccardi

    marzo 6, 2014

    belli belli belli e scommetto buonissimi! adesso ne vorrei proprio uno al salmone grazie 😀
    baci
    giorgia

  4. Rispondi

    Anonimo

    marzo 6, 2014

    Your means of explaining all in this paragraph is actually nice, every one
    be able to easily know it, Thanks a lot.

    My weblog: Hair loss due to stress

  5. Rispondi

    Laura

    marzo 6, 2014

    Cara Gabila, l'essenza multitasking fa parte di molte persone soprattutto donne.. mille cose in un giorno!
    E il tempo manca sempre ma vedo che tu lo impieghi magnificamente!
    Questi bagel sono FANTASTICI!!!
    Degni di NY… Degnissimi di quel libro fantastico che citi e che ho appena regalato ad una mia amica per il compleanno, rendendola felice e dandogli qualche altra cosa da fare …
    A presto

  6. Rispondi

    consuelo tognetti

    marzo 6, 2014

    Non li ho mai provati a fare ma non hai idea di quanto addenterei volentieri uno dei tuoi..sono fantastici, complimenti!

  7. Rispondi

    F.

    marzo 6, 2014

    Se leggi il mio post rispecchia molto il tuo, cara Gabila! Millemila cosa da fare, ma piano piano si riesce a far tutto, basta trovare la forza e soprattutto la voglia! I tuoi bagels sono perfetti! Ti abbraccio e ti auguro buon weekend! Fede

  8. Rispondi

    Mirtilla

    marzo 6, 2014

    quanto mi piacciono!!mi sa che e'la volta buona che li provo a fare 🙂

  9. Rispondi

    Emanuela Martinelli

    marzo 6, 2014

    Tra le cose che dovresti fare, ti sei dimenticata di scrivere che devi fare un salto nella terra ferma e far assaggiare un pò di queste meraviglie alle tue amiche!!!! Bacio Manu

  10. Rispondi

    Valeria Della Fina

    marzo 6, 2014

    Io adoro i bagel, i tuoi sono perfetti! Un bacio 🙂

  11. Rispondi

    IsabelC.

    marzo 6, 2014

    Dovrei…ci sono tante, troppe cose che vorrei fare, tra cui pensare! Ora mi mangio un pezzetto di cioccolato amaro e penso a quando farò questi bagel: non li ho mai fatti e prima o poi mi cimento.
    Intanto, con la mentre sono ancora seduta là, in mezzo ai fiori a guardare il mare e sentire il vento
    Ciao
    Isabel

  12. Rispondi

    Ale

    marzo 6, 2014

    ciao tesoro ti sento davvero molto stressata e un po' mi dipiace… i tuoi bagels sono fantastici e a mepiacciono da morire…ti sono venuti perfetti! cerca di riposare un po', a sabato mia cara! kiss!

  13. Rispondi

    Cherry Blossom

    marzo 6, 2014

    adoro i bagel!! i tuoi sono venuti stra bene 😀 pazienta che il sole tornerà 😀

    un bacione
    sabrina

  14. Rispondi

    giochidizucchero

    marzo 6, 2014

    Bhe dai, mi consoli un po' con le tue parole… io ho un letto pieno di cose da stirare, e tra tutto il resto, non aiuta l'aver avuto la piccola malata…. 0_0 menomale che siamo donne e riusciamo in mille cose contemporaneamente! Ti rubo un bagel e corro!!! Baci

  15. Rispondi

    Miky

    marzo 6, 2014

    Ecco appunto domani e' un altro giorno, oggi continua a stupirci in cucina 😉
    Un bacio
    Miky

  16. Rispondi

    lapetitecasserole

    marzo 7, 2014

    A fine maggio attraverserò l'oceano per venirci sulla tua isola, per me é un luogo magico. Non vedo l'ora. Sono sicura che il tavolo per allora lo avrai scartato, con il sole tutto é più facile. I tuoi bagels sono bellissimi, immagino sia stata una grande soddisfazione vederli tutti belli "accomodati" nella teglia.
    Buon fine settimana!

  17. Rispondi

    Dolci a gogo

    marzo 7, 2014

    Ci vorrebbe un replicante per fare tutte cose che ognuna di noi avrebbeda fare ma la vota è troppo breve per stare dietro alle scadenze e ai doveri…doani è un altro giorno e si vedrà!!
    Ho questi bagel in testa da una vita, ed è proprio ora che mi decida a farli pecchè i tuoi sono una bellezza e mi ispirano tantissimo!!Un grande bacione amica mia,
    Imma

  18. Rispondi

    Simona Mirto

    marzo 7, 2014

    Amica mia:* questo post potrei averlo scritto io… l'altro ieri sono andata a dormire alle 4.30 per ultimare lavori importanti, spedire fatture, sistemare casa, stendere un bucato… ma in realtà è solo una piccola parte di tutti gli arretrati che ho… tutto quello che vorrei fare si scontra con il tempo che ho a disposizione; con i miei doveri e con quelli che sono gli affetti che non vorrei trascurare… Sono sicura che riuscirai a fare tutto… con calma, nei tempi giusti e "umani" e con il solito amore che ti distingue… prendo un bagel, mi piacciono da morire, brava come sempre, anche quando la stanchezza si fa sentire, tu non perdi un colpo…:**
    ti voglio bene amica:*

  19. Rispondi

    Chiarapassion

    marzo 7, 2014

    Dei bagels bellissimi che mi fanno venir in mente i brunch estivi…mi stra piacciono sia con abbinamento dolce/salto come con formaggio fresco, miele e noci…Ok ora mi è venuta nuovamente fame.
    Buon fine settimana a te

  20. Rispondi

    Tamara @

    marzo 7, 2014

    Mamma mia che paura!! appena ho cominciato a leggere ho avuto il terrore che mi volessi raccontare ( e quindi ricordarmi!) tutto ciò che ci sarebbe da fare e non riusciamo a fare, pooi per fortuna ci hai regalato questi meravigliosi bagels inseminati :)) e m'è passata la paura!!! (anche se mi si insinuato in testa un pensiero orribile, anzi, due… tre credo… la macchina.. gli oggetti inutili in cucina….le mura da imbiancare… noooo arriva il quarto cavolo!!! il peggiore in assoluto!! chili da smalt… nono questo lo caccio via subito!!!)
    buona giornata e un sorriso 🙂

  21. Rispondi

    Michela Sassi

    marzo 7, 2014

    Ormai è tutto troppo stressante… ma pensiamo alla cucina… che è la cosa più bella che ci sia! Questi bagel sono la fine del mondo… adesso che sono nella fase lievitati poi…
    Complimenti, a presto!
    Michela

  22. Rispondi

    virginia tarditi

    febbraio 24, 2017

    Ciao! Sto facendo ora i tuoi bagels, non vedo l'ora di assaggiarli! Un'informazione: negli ingredienti hai scritto due volte il sale e lo zucchero ma ne procedimento non vedo scritto quando aggiungerli. (Magari sono accecata io! Ahaha)

    • Rispondi

      wp_9258696

      febbraio 28, 2017

      Ciao Virginia, scusami per il ritardo ma sono giorni pieni di lavoro! Senti allora la prima parte di sale va nell'impasto, lo inserisci all'inizio ma non a contatto con il lievito. La seconda invece va nell'acqua in ebollizione! Spero di essere arrivata in tempo e provali perché sono buonissimi!😋

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS